Nicola Giotti con gli ospiti canadesi
Nicola Giotti con gli ospiti canadesi
Attività produttive

Esperti canadesi a Giovinazzo per apprendere l'arte dolciaria da Nicola Giotti

Dal NAIT di Edmonton in Puglia per conoscere i dolci tipici giovinazzesi

Il 14 maggio scorso, due esperti canadesi hanno conosciuto da vicino l'arte e la tradizione dolciarie giovinazzesi, grazie alla verve creativa ed alle capacità di Nicola Giotti, tra i più apprezzati maestri pasticceri.

Jeff Gordon e Maynard Kalskog, del Northern Alberta Institute of Technology di Edmonton, accompagnati da Jonathan Butterworth, emissario del governo nord-americano, e dal prof. Francesco Fiorella dell'Istituto Alberghiero di Molfetta, hanno fatto visita al laboratorio di Giotti, che ha presentato loro le antiche ricette della tradizione giovinazzese, partendo dai dolci a base di mandorla, fornendo tutte le indicazioni sulla preparazione.

Nicola Giotti si è anche soffermato sulla sua grande passione, vale a dire la tecnica dell'aerografia indiretta speculare lucida, da lui di recente brevettata e che ne fa uno dei più bravi in Italia. Una tecnica che ha colpito gli ospiti, omaggiati con un ormai famoso uovo di cioccolato realizzato per l'occasione, su cui da un lato c'è la bandiera canadese con la tradizionale foglia d'acero centrale e dall'altro campeggia il simbolo del Northern Alberta Institute of Technology.

La delegazione canadese è in Italia per avviare il processo di internazionalizzazione del format Scugniz, frutto del lavoro del dott. Vincenzo Di Donna, socio fondatore della SIMCRI ( Società Italiana di Medicina e Chirurgia Rigenerativa), che da anni collabora con la Dott.ssa Carla Ferreri del CNR di Bologna per le applicazioni cliniche delle Scienze Molecolari e della Lipidomica. Scugniz intende di fatto rendere disponibile per tutti una cucina che mantenga sempre l'equilibrio tra nutrizione e metabolismo, senza tuttavia sacrificare la parte più gustosa del cibo.

Il NAIT di Edmonton è ad oggi uno dei politecnici più celebrati in Canada, centro di formazione e di ricerca di assoluta eccellenza, e collabora con il governo per portare avanti, grazie ad emissari come Butterworth (manager Trade & Investment dell'Edmonton Economic Development) progetti relativi al turismo che avvicinino lo stato dell'Alberta alla Puglia.

Il buon cibo e la nostra arte culinaria continuano pertanto ad essere un importante biglietto da visita per lo sviluppo economico della Terra di Bari e più in generale per la nostra regione, ritenuta un'eccellenza nel settore. Incontri come quello del 14 maggio aiutano a far conoscere le nostre peculiarità gastronomiche anche oltreoceano, portando, ci si augura, turismo, investimenti e transazioni commerciali che possono senza dubbio favorire la nostra economia.
  • Nicola Giotti
  • NAIT Edmonton
  • Istituto Alberghiero Molfetta
Altri contenuti a tema
Aspettando la Notte Bianca della Poesia stasera a Matera Aspettando la Notte Bianca della Poesia stasera a Matera La Capitale europea della Cultura 2019 ospiterà una serata con Nicola De Matteo e Nicola Giotti
Porte aperte alla Pro Loco: c'è la seconda giornata di "Fior DiVini" Porte aperte alla Pro Loco: c'è la seconda giornata di "Fior DiVini" Dopo il successo di ieri si replica. Visite guidate, degustazioni e laboratori grazie anche a commercianti ed imprenditori locali
Fior DiVini: laboratori, visite guidate e degustazioni con la Pro Loco Fior DiVini: laboratori, visite guidate e degustazioni con la Pro Loco Weekend intenso, ricco di appuntamenti per ogni palato e per tutte le sensibilità
Elena Sofia Ricci posa con l'uovo di Nicola Giotti Elena Sofia Ricci posa con l'uovo di Nicola Giotti Il maestro pasticcere giovinazzese ha così celebrato il suo successo al "David di Donatello"
Nicola Giotti ed Elisa Barucchieri ospiti dei Rotary Nicola Giotti ed Elisa Barucchieri ospiti dei Rotary Stasera a Villa Romanazzi Carducci "L'alchimia di un uovo"
Nicola Giotti dona un uovo al più grande cioccolatiere del mondo Nicola Giotti dona un uovo al più grande cioccolatiere del mondo Incontro a Roma con Stéphane Leroux, un'eminenza planetaria nel settore, colpito dalla tecnica dell'aerografo e dalla qualità dell'opera
1 Nicola Giotti protagonista al Sigep di Rimini Nicola Giotti protagonista al Sigep di Rimini Le sue creazioni in Romagna per il quarantennale della campionaria
L’uovo di Nicola Giotti omaggia Pippo Mezzapesa e Sergio Rubini L’uovo di Nicola Giotti omaggia Pippo Mezzapesa e Sergio Rubini La consegna dell’opera è avvenuta sabato sera presso il cinema barese Galleria
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.