Seggi aperti fino alle 23.00. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Seggi aperti fino alle 23.00. Foto Gianluca Battista
Attualità

Elezioni politiche 2022: tutte le indicazioni su come si vota

Un vademecum per non sbagliare

Domenica 25 settembre tutti i cittadini italiani maggiorenni saranno chiamati a votare per il rinnovo della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica. Per la prima volta, potranno votare per il Senato tutte le persone con più di diciotto anni.

Si può votare solo nel proprio comune di residenza, presso il seggio indicato sulla propria tessera elettorale. I seggi saranno aperti dalle ore 7.00 alle 23.00, solamente nella giornata di domenica 25 settembre 2022. Per poter esercitare il proprio diritto di voto, prima di presentarsi al seggio, è necessario avere con sé un documento di riconoscimento e la tessera elettorale.

Per evitare errori e schede nulle, ecco un piccolo vademecum su come si vota, quali sono le possibilità previste e quali sono gli errori da non fare.

Queste le diverse possibilità di voto:
- apporre una X sul simbolo della lista, in questo caso il voto di estende anche al candidato uninominale ad essa collegato;
- apporre una X sul nome del candidato uninominale, in questo caso il voto si estende alla lista o alle liste ad esso collegato. Il voto sarà poi distribuito in modo proporzionale ai voti ottenuti nel collegio da ogni singola lista;
- apporre una X sul candidato uninominale e su una delle liste che lo appoggia.

Non è possibile esprimere un voto disgiunto, ovvero fare una croce sul nome di un candidato uninominale e fare una croce su una lista non collegata ad esso. Allo stesso modo, non è valido il voto espresso mettendo una croce sul nome di uno dei candidati al plurinominale.
  • Elezioni Politiche
Altri contenuti a tema
Ecco chi sono i 40 parlamentari eletti in Puglia Ecco chi sono i 40 parlamentari eletti in Puglia Nomi eccellenti nell'elenco, da Salvini a Carfagna passando per Fitto e Boccia
I risultati di Giovinazzo al Senato della Repubblica I risultati di Giovinazzo al Senato della Repubblica All'uninominale eletto Filippo Melchiorre di Fratelli d'Italia
Uninominale alla Camera, a Giovinazzo eletta Rita Dalla Chiesa Uninominale alla Camera, a Giovinazzo eletta Rita Dalla Chiesa Superato l'ex sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio
Giorgia Meloni sarà primo premier donna Giorgia Meloni sarà primo premier donna Il commento della leader di Fratelli d'Italia dopo il successo elettorale
Collegio Giovinazzo, destra avanti al Senato. 5 Stelle meglio della sinistra Collegio Giovinazzo, destra avanti al Senato. 5 Stelle meglio della sinistra Fratelli d'Italia e 5 Stelle primi partiti nel Nord Barese
Elezioni politiche, soddisfazione ed attesa in casa Forza Italia Giovinazzo Elezioni politiche, soddisfazione ed attesa in casa Forza Italia Giovinazzo Depalo: «Bene, ma attendiamo dati più corposi»
Affluenza definitiva: a Giovinazzo ha votato il 60,18% Affluenza definitiva: a Giovinazzo ha votato il 60,18% Dato in calo rispetto al 2018
Elezioni, l'appello al voto per Michele Abbaticchio Elezioni, l'appello al voto per Michele Abbaticchio La nota del candidato della coalizione di centrosinistra
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.