Il Consigliere Del Giudice
Il Consigliere Del Giudice
Politica

D1.1 Giovinazzo, Gianni Del Giudice traccia la rotta

Il Consigliere di Città del Sole, personalmente toccato dalla vicenda giudiziaria, sta lavorando al ripristino della funzionalità dell'intera area

Quando si parla o si scrive di D1.1 a Giovinazzo vien subito da rivolgere l'attenzione alla figura del Consigliere comunale Gianni Del Giudice, eletto nelle fila di Città del Sole, ed in passato coinvolto direttamente nell'amara vicenda giudiziaria che portò al sequestro dei lotti.

In quella maglia urbana lui ci aveva investito sogni e finanze, come tanti altri giovinazzesi, ed entrambi erano volati via con quella sentenza. Il suo impegno per quella zona della città, sospesa tra un passato amaro ed un futuro che si intravede appena, è stato portato all'interno della maggioranza a Palazzo di Città. Ed è grazie a lui, a membri della Giunta comunale ed a Consiglieri di opposizione, primo fra tutti Daniele de Gennaro, se il dibattito sulle reali esigenze di quell'area è tornato prepotentemente al centro dell'agenda politica.

«L'intervento di pulizia effettuato nella zona D1.1 - ha voluto sottolineare in una nota giuntaci in redazione - rappresenta un primo passo verso un un percorso che deve necessariamente portare ad una migliore funzionalità di tutta l'area artigianale. Da tempo, assieme ai colleghi di maggioranza abbiamo affrontato diverse questioni che attanagliano la maglia D1.1: il prossimo passo sarà la messa in sicurezza di tutta l'area».

Gianni Del Giudice spiega quali siano i prossimi step da affrontare, data la continua richiesta di servizi da parte di coloro i quali hanno avuto comunque la possibilità di risiedere nel quartiere, e lancia pubblicamente una promessa: «La condizione della viabilità, infatti, è ormai compromessa ed è necessario garantire migliori condizioni di sicurezza per tutti. Sicuramente - è il suo auspicio - la prossima gara d'appalto e la prossima realizzazione del Centro Comunale di Raccolta (CCR) segneranno un altro passaggio fondamentale per la riqualificazione della zona (sul progetto le opposizioni hanno tuttavia più volte manifestato scetticismo, ndr).

Non si tralascerà infine di procedere a dipanare la matassa delle questione urbanistica - si legge nella nota - che comporta diversi aspetti da affrontare per permettere successivi interventi nel pieno rispetto della legge. Su questo siamo al lavoro da diverso tempo - assicura -, con molta dovizia. Nel nuovo ruolo di Consigliere comunale ho avuto modo di approfondire la complessità di tutta la vicenda (dal punto di vista giuridico, contabile ed urbanistico) - è la chiosa - e di conseguenza la mia determinazione e il mio impegno per migliorare la zona artigianale non verranno mai meno».
  • D1.1 Giovinazzo
  • Gianni Del Giudice
Altri contenuti a tema
D1.1, Sollecito: «Mostrerò coi documenti dove sta la verità» D1.1, Sollecito: «Mostrerò coi documenti dove sta la verità» Stasera a Giovinazzo interverrà sul caso giudiziario anche il Sottosegretario Francesco Paolo Sisto
Lasorsa e Del Giudice con de Gennaro: c'è l'accordo Lasorsa e Del Giudice con de Gennaro: c'è l'accordo La conferma dai vertici di PVA. Si apre una nuova partita elettorale
Lasorsa e Del Giudice lasciano la maggioranza ed aprono al centrosinistra Lasorsa e Del Giudice lasciano la maggioranza ed aprono al centrosinistra Formalizzato lo scollamento dall'attuale esecutivo
Manca il numero legale in Consiglio comunale, si replica oggi Manca il numero legale in Consiglio comunale, si replica oggi Ulteriore strappo tra i consiglieri Lasorsa e Del Giudice e la maggioranza?
A Giovinazzo nasce la "Coalizione del buon governo" A Giovinazzo nasce la "Coalizione del buon governo" Accordo tra gruppi vicini all'attuale maggioranza e altri nuovi per dare discontinuità rispetto al progetto Depalma
«Costituzionalmente legittima la confisca urbanistica» «Costituzionalmente legittima la confisca urbanistica» La vicenda riguarda la D1.1: dichiarata inammissibile la questione di legittimità costituzionale
Morte di Gennaro Del Giudice ed altre tre persone: sequestrati due padiglioni del Policlinico di Bari Morte di Gennaro Del Giudice ed altre tre persone: sequestrati due padiglioni del Policlinico di Bari L'ipotesi di reato per alcuni dirigenti ė di omissione in atti d'ufficio per non aver effettuato una bonifica contro la legionella
Discarica e D1.1: Depalma non fa sconti Discarica e D1.1: Depalma non fa sconti Ieri sera le Comunicazioni del sindaco alla città in piazza Vittorio Emanuele II
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.