La consegna degli attestati
La consegna degli attestati
Scuola

Consegnate le certificazioni Cambridge all'I.C. "Bosco-Buonarroti"

La cerimonia si è svolta il 21 ottobre scorso

In una società che presenta rapidi cambiamenti e scoperte in ogni campo, la conoscenza della lingua straniera più importante, perché è quella comunitaria, ossia la lingua inglese, può diventare un rilevante bagaglio esperienziale per i nostri ragazzi. Quella che può essere concretamente definita" buona scuola " crea le condizioni affinché le competenze dei nostri ragazzi siano al passo con i tempi. Di un'esperienza didattica formativa di livello molto alto si può parlare considerando l'esperienza progettuale promossa dall'Istituto Comprensivo "Bosco-Buonarroti" di Giovinazzo e dalla Scuola Secondaria di primo grado " M . Buonarroti " .

Il Pon di lingua inglese, attuato a conclusione dello scorso anno scolastico, ha permesso agli studenti di seconda e terza media di conseguire la certificazione Cambridge che è stata consegnata lunedì pomeriggio in un incontro svoltosi nell'aula magna della suddetta scuola media.

Il progetto si è svolto dagli inizi di maggio al 15 giugno, mentre la prova d'esame è stata sostenuta dai ragazzi il 4 luglio scorso. Gli esami sono stati curati da docenti di madrelingua annessi all'organizzazione Cambridge per cui la valenza linguistica è stata di alto profilo.

«I ragazzi che hanno acquisito questa certificazione erano alunni di seconda e terza da cui ci si aspettava al massimo il raggiungimento del livello A2, che è il livello di fine terza media- ci ha detto la professoressa di Lingua Inglese Lilia Francesca Amoruso -. E invece sia alcuni ragazzi di terza, che addirittura alcuni di seconda, hanno raggiunto il livello B1 e due di loro addirittura il B1 con merito, quasi un B2. La nostra scuola è stata l'unica delle sessantassette gestite dalla "Just British" che ha permesso ad allievi di seconda di accedere alla certificazione B1 e una delle sole due scuole che lo ha fatto per la media, dato che il B1 si fa al massimo alla fine del primo biennio della scuola superiore».

La cerimonia di consegna si è svolta il 21 ottobre scorso nell'Aula Magna della scuola "Buonarroti", alla presenza della dirigente scolastica Maria Paola Scorza, dei genitori e di tutto il corpo docente. Roberta Carriero è stata la docente esperta che ha svolto le sessanta ore del Pon di lingua inglese "Learn and go".

«Le aspettative, sinceramente, erano più basse - ha affermato -. Il livello B1 che hanno ricevuto i ragazzi con la certificazione, era più alto in relazione all'età dei ragazzi delle classi di seconda e di terza media. Avendo ricevuto comunicazione dalla preside che il progetto sarebbe stato sovvenzionato solo se avessimo partecipato con il B1, allora abbiamo deciso di provarci come una sfida per tutti, per noi docenti e per gli studenti. Per sostenere il B1 ci vuole una maturità di conoscenze linguistiche maggiori. I ragazzi sono stati bravissimi. ».

La prova d'esame ha previsto attività di reading, speaking, writing e listening e per ragazzi di questa età è stato impegnativo. Un riscontro positivo ha evidenziato Pasquale Mossa, responsabile della scuola " Just British" di Bitonto tra i centri autorizzati a rilasciare la certificazione Cambridge e partner di questa esperienza formativa e didattica. L'incontro in cui lunedì pomeriggio sono state consegnate le certificazioni è stato molto emozionante per i ragazzi, per i genitori lì presenti e per la dirigente scolastica.

Anche le professoresse curricolari di lingua inglese Lilia Amoruso e Antonia Dorn, unitamente alle docenti tutor Rosalba Valenza e Anna Acquafredda, della Scuola Secondaria di Primo Grado " M. Buonarroti ", si sono espresse con toni di orgoglio e soddisfazione sul risultato.

«Mi sono emozionata quando ho saputo dei risultati raggiunti dai nostri ragazzi - ha affermato la preside Scorza - ., poiché sono stati meravigliosi. È stata una bella soddisfazione ed opportunità per il nostro istituto scolastico». La dirigente scolastica si è anche rivolta agli studenti affermando che i loro successi sono quelli di tutta la scuola, dei professori della classe che li hanno portati al livello della scuola superiore e ha ringraziato la professoressa Roberta Carriero per l'impegno profuso.
  • I.C. Bosco-Buonarroti
Altri contenuti a tema
Gli Istituti Comprensivi di Giovinazzo lavorano con la didattica a distanza Gli Istituti Comprensivi di Giovinazzo lavorano con la didattica a distanza Le posizioni delle dirigenti scolastiche e dell'Assessore alla Politiche Educative
Assegnate le Pagelle d'oro all'Istituto Comprensivo "Bosco-Buonarroti" Assegnate le Pagelle d'oro all'Istituto Comprensivo "Bosco-Buonarroti" Tante le iniziative negli ultimi giorni di attività scolastica prima delle feste natalizie
Festa finale per i Pon dell'I.C. "Bosco-Buonarroti" Festa finale per i Pon dell'I.C. "Bosco-Buonarroti" Questo pomeriggio dalle 16.30
Piccoli cittadini crescono Piccoli cittadini crescono Un progetto delle Scuole dell'Infanzia di Giovinazzo
"In porto...per la Pace": un evento al PalaPansini "In porto...per la Pace": un evento al PalaPansini Protagonisti gli alunni degli Istituti Comprensivi giovinazzesi e del Liceo "Spinelli"
C'è il "Blue day", la sensibilizzazione globale verso l'autismo. La testimonianza di una mamma C'è il "Blue day", la sensibilizzazione globale verso l'autismo. La testimonianza di una mamma Manifestazioni all'I.C. "Bosco-Buonarroti" per continuare ad educare le giovani generazioni sul problema ed insegnare loro l'inclusione
Un astrofisico a scuola Un astrofisico a scuola Alle 13.00 Luca Perri incontrerà gli studenti della "Buonarroti"
Il Buon Pastore all'I.C. "Bosco-Buonarroti" (FOTO) Il Buon Pastore all'I.C. "Bosco-Buonarroti" (FOTO) Due giorni tra piccoli alunni, docenti, dirigenti e genitori per Mosignor Cornacchia per la sua Visita Pastorale
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.