Un'aula del Tribunale
Un'aula del Tribunale
Cronaca

Clan Di Cosola, 43 condanne in Corte d'Appello

Confermate le condanne per gli esponenti dei clan, ma ridotte quasi tutte le pene

La Corte di Appello di Bari ha confermato 43 condanne, riducendo quasi tutte le pene inflitte, nei confronti di altrettanti imputati, presunti affiliati ai clan baresi Di Cosola e Stramaglia, accusati a vario titolo di associazione mafiosa, tentato omicidio, traffico e spaccio di droga, porto e detenzione di armi da fuoco e da guerra.

I giudici hanno confermato solo la condanna a 20 anni di reclusione per il boss Cosimo Di Cosola, fratello di Antonio, il capo del clan che da tempo ha deciso di diventare collaboratore di giustizia. Cosimo Di Cosola è quindi ritenuto attualmente dai giudici l'unico capo dell'associazione mafiosa. Ridotte a pene comprese fra i 10 anni e i 2 anni le condanne inflitte nei confronti degli altri presunti componenti dell'organizzazione criminale.

Tra gli altri, i giudici hanno ridotto da 20 anni a 3 anni e 4 mesi la pena per Michelangelo Stramaglia, figlio del boss ucciso a Valenzano nell'aprile 2009, assolvendolo dal reato di associazione mafiosa e condannandolo solo per alcuni episodi di spaccio. Per Stramaglia è stata disposta l'immediata scarcerazione.

Alcuni degli imputati furono arrestati dalla Polizia, e molti di loro sono ancora detenuti, nel luglio 2014 nell'operazione ribattezzata "Hinterland 2". Si tratta dell'evoluzione dell'indagine "Hinterland" conclusasi a novembre del 2010 con 92 arresti che documentò i fatti da sangue che caratterizzarono l'estate del 2007 e l'autunno del 2008 quando le due famiglie criminali Di Cosola e Stramaglia erano in contrasto.

Questo processo, invece, ha ricostruito la successiva alleanza tra le i due clan e le gestione del traffico di armi e droga nei territori di Bari, Adelfia, Triggiano, Valenzano, Bitritto, Sannicandro di Bari, Giovinazzo, Bisceglie, Rutigliano, Palo del Colle.
  • Clan Di Cosola
Altri contenuti a tema
Giovinazzo terra d'influenza del clan Capriati. Restano attivi i Di Cosola Giovinazzo terra d'influenza del clan Capriati. Restano attivi i Di Cosola L'Antimafia analizza entrambi i clan: «I Capriati hanno collegamenti in città, i Di Cosola attivi nel traffico di stupefacenti»
Condannati 27 affiliati ai Di Cosola: il clan operava anche a Giovinazzo Condannati 27 affiliati ai Di Cosola: il clan operava anche a Giovinazzo L'operazione è stata denominata "Hinterland II": eseguiti 27 ordini di esecuzione pena per complessivi residui 145 anni
Soldi in cambio di voti: confermate le condanne a 5 affiliati al clan Di Cosola Soldi in cambio di voti: confermate le condanne a 5 affiliati al clan Di Cosola Avrebbero fermato gli elettori per strada invitandoli, con minacce e intimidazioni, a votare per Natale Mariella, non eletto
Operazioni "Porto" e "Pandora", stroncata l'espansione del clan Capriati a Giovinazzo Operazioni "Porto" e "Pandora", stroncata l'espansione del clan Capriati a Giovinazzo La fotografia fatta dalla Direzione Investigativa Antimafia. Ma in città resta attivo il clan Di Cosola
Due clan si spartiscono Giovinazzo: Di Cosola e Strisciuglio Due clan si spartiscono Giovinazzo: Di Cosola e Strisciuglio La Direzione Investigativa Antimafia fa una radiografia delle attività criminali
Voto di scambio, la Procura di Bari chiede 27 condanne Voto di scambio, la Procura di Bari chiede 27 condanne Il clan Di Cosola avrebbe tentato di condizionare, anche a Giovinazzo, l’esito delle elezioni del 2015
La Curione: «Gli arrestati legati ai clan Di Cosola e Diomede» La Curione: «Gli arrestati legati ai clan Di Cosola e Diomede» L'inchiesta è partita nel 2015. Da lì è stato svelato il traffico di stupefacenti. E il collegamento con i clan di Bari
Voto di scambio, condannati gli affiliati ai Di Cosola Voto di scambio, condannati gli affiliati ai Di Cosola 12 anni a Luigi Guglielmi, accusato di gestire le attività illecite contro il patrimonio anche a Giovinazzo
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.