Stretta di mano dopo la sigla dell'accordo
Stretta di mano dopo la sigla dell'accordo
Attualità

C'è l'accordo tra RFI e Comune sull'ex zona deposito

Dopo la sigla a Bari, il passaggio in Giunta comunale

La zona dell'ex deposito di Rete Ferroviaria Italiana, adiacente la stazione ferroviaria, è stata ceduta in concessione al Comune di Giovinazzo.

La sigla dell'accordo c'è stata poco meno di un mese fa presso la sede barese di RFI di corso Italia, iter poi completato col passaggio in Giunta comunale nelle scorse settimane. A siglare il documento il geometra Giuseppe Scannicchio, in rappresentanza di RFI, ed il Sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma.

Proprio il primo cittadino ci ha detto: «Questa concessione di un'area ormai dismessa e dell'immobile che su di essa insiste è un ulteriore passo verso la riqualificazione della zona stazione. Abbiamo iniziato - ha proseguito Depalma - con il mercatino periodico a chilometro zero ed abbiamo proseguito cercando di dare un aspetto dignitoso a quella rotatoria, adottata da un privato secondo una consolidata nuova tendenza nazionale.

Grazie a questa sigla ed al lavoro dell'Assessore Gaetano Depalo - ha poi spiegato - riusciremo a concedere ad associazioni che operano sul territorio la possibilità di usufruire di quell'area per attività che vadano a beneficio dei diversamente abili e che abbraccino progetti di inclusione sociale. Pensiamo così - ha concluso - di riuscire a dare anche una chance lavorativa a queste persone, grazie ad attività e corsi mirati al pieno reinserimento nella società».
  • Comune di Giovinazzo
  • RFI
Altri contenuti a tema
RFI, 61 milioni di euro per la velocizzazione della linea Foggia-Bari RFI, 61 milioni di euro per la velocizzazione della linea Foggia-Bari Verrà realizzato un Apparato Centrale Computerizzato Multistazione
Caduta alberi lungo la linea ferroviaria: c'è l'ordinanza del sindaco di Giovinazzo Caduta alberi lungo la linea ferroviaria: c'è l'ordinanza del sindaco di Giovinazzo Sollecito ha emesso il provvedimento su richiesta del Gruppo RFI
Whistleblowing, lo strumento del Comune di Giovinazzo contro comportamenti illeciti Whistleblowing, lo strumento del Comune di Giovinazzo contro comportamenti illeciti Una nuova piattaforma informatica permette di inviare segnalazioni
Il Comune di Giovinazzo affida il servizio sostitutivo di mensa per i dipendenti Il Comune di Giovinazzo affida il servizio sostitutivo di mensa per i dipendenti L'atto ufficiale pubblicato all'Albo Pretorio nelle scorse ore
1 Versamento IMU 2020, i chiarimenti dell’Amministrazione comunale Versamento IMU 2020, i chiarimenti dell’Amministrazione comunale Dopo l'attacco di PrimaVera Alternativa, l'ente di piazza Vittorio Emanuele II precisa
"Inclusione sociale estate 2023", il Comune di Giovinazzo seleziona progetti "Inclusione sociale estate 2023", il Comune di Giovinazzo seleziona progetti Le informazioni per parteciparvi
"Punti cardinali", 91mila euro a Giovinazzo per formazione e lavoro "Punti cardinali", 91mila euro a Giovinazzo per formazione e lavoro Marzella: «Spingiamo i giovani a partecipare attivamente a queste iniziative»
Al via le istanze per la co-progettazione di attività educative e ricreative Al via le istanze per la co-progettazione di attività educative e ricreative Pubblicato l'avviso di manifestazione di interesse: le attività sono rivolte ai bambini dai 3 ai 14 anni
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.