Stretta di mano dopo la sigla dell'accordo
Stretta di mano dopo la sigla dell'accordo
Attualità

C'è l'accordo tra RFI e Comune sull'ex zona deposito

Dopo la sigla a Bari, il passaggio in Giunta comunale

La zona dell'ex deposito di Rete Ferroviaria Italiana, adiacente la stazione ferroviaria, è stata ceduta in concessione al Comune di Giovinazzo.

La sigla dell'accordo c'è stata poco meno di un mese fa presso la sede barese di RFI di corso Italia, iter poi completato col passaggio in Giunta comunale nelle scorse settimane. A siglare il documento il geometra Giuseppe Scannicchio, in rappresentanza di RFI, ed il Sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma.

Proprio il primo cittadino ci ha detto: «Questa concessione di un'area ormai dismessa e dell'immobile che su di essa insiste è un ulteriore passo verso la riqualificazione della zona stazione. Abbiamo iniziato - ha proseguito Depalma - con il mercatino periodico a chilometro zero ed abbiamo proseguito cercando di dare un aspetto dignitoso a quella rotatoria, adottata da un privato secondo una consolidata nuova tendenza nazionale.

Grazie a questa sigla ed al lavoro dell'Assessore Gaetano Depalo - ha poi spiegato - riusciremo a concedere ad associazioni che operano sul territorio la possibilità di usufruire di quell'area per attività che vadano a beneficio dei diversamente abili e che abbraccino progetti di inclusione sociale. Pensiamo così - ha concluso - di riuscire a dare anche una chance lavorativa a queste persone, grazie ad attività e corsi mirati al pieno reinserimento nella società».
  • Comune di Giovinazzo
  • RFI
Altri contenuti a tema
Lungomari e panchine, l'Amministrazione risponde al PD Lungomari e panchine, l'Amministrazione risponde al PD Da Palazzo di Città: «Ne posizioneremo altre nuove»
Estate Giovinazzese 2017: le proposte entro il 20 marzo Estate Giovinazzese 2017: le proposte entro il 20 marzo Un avviso pubblico rivolto ad associazioni, cooperative e soggetti interessati agli eventi
Il Comune vende alcuni mezzi Il Comune vende alcuni mezzi C'è già l'avviso d'asta pubblica
Differenziata: botta e risposta tra Galizia e Depalma Differenziata: botta e risposta tra Galizia e Depalma Giovinazzo Popolare ha sollevato perplessità sulle autorizzazioni
Sito web istituzionale, il Comune cerca un nuovo gestore Sito web istituzionale, il Comune cerca un nuovo gestore La manifestazione di interesse si può presentare fino al 17 marzo
Shoah, una proiezione ed un dibattito per non dimenticare Shoah, una proiezione ed un dibattito per non dimenticare Appuntamento alle 18.30 in Sala San Felice
Differenziata porta a porta, arriva la App Telegram Differenziata porta a porta, arriva la App Telegram Incontro con i cittadini previsto per il 9 febbraio
Differenziata, l'Amministrazione risponde alle domande dei cittadini Differenziata, l'Amministrazione risponde alle domande dei cittadini Molti dubbi da trasformare in certezze
© 2001-2017 GiovinazzoViva è un portale gestito dall'associazione culturale MolfettaViva. Partita iva 07583470724. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.