Palazzo di Città
Palazzo di Città
Attualità

Buoni educativi per bimbi fino a 3 anni: tutte le informazioni per ricevere il servizio

Sollecito: «Per le famiglie con ISEE fino a 3.000,99 euro è previsto l'accesso gratuito»

La Regione Puglia mette e a disposizione buoni educativi per bimbi dagli zero ai tre anni.

«Le famiglie con reddito ISEE inferiore a 40.000 euro - ha spiegato il sindaco Michele Sollecito, che ha mantenuto per sé la delega alle Politiche Sociali ed Educative - possono ottenere riduzioni della retta per asili nido, sezioni primavera, centri ludici per l'infanzia e nidi in famiglia accreditati nel Catalogo telematico dei servizi per l'infanzia e l'adolescenza. Per le famiglie con ISEE fino a 3.000,99 euro è previsto l'accesso gratuito ai servizi».

Le domande potranno essere presentate entro e non oltre le ore 12.00 di martedì 2 agosto.

«Una misura di grandissima importanza - ha evidenziato l'assessore regionale al ramo, Sebatiano Leo -, giustamente molto attesa da numerose famiglie in attesa di pianificare il futuro dei loro bambini e bambine. Qualche settimana fa avevamo garantito la continuità nell'erogazione di contributi economici per le famiglie con minori da 0 a 3 anni e con un investimento di risorse pari a 26 milioni di euro del Dipartimento Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Puglia, abbiamo mantenuto fede ai nostri impegni. Come molti sanno, con l'introduzione del sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita sino ai sei anni, i servizi educativi da 0 a 3 anni sono diventati parte del sistema dell'istruzione, con un passaggio di competenza dal Welfare all'Istruzione. Si tratta di un cambiamento importante a cui stiamo lavorando, anche alla luce della programmazione dei fondi europei 2021-2027. I bambini e le bambine sono il nostro presente ma anche il futuro, è importante dedicare a loro la massima attenzione e priorità moltiplicando le opportunità di crescita e sviluppo in modo da garantire a tutti pari opportunità di educazione e di istruzione e alle famiglie una migliore conciliazione tra vita e lavoro».

Ai buoni educativi "zerotre" è stata assicurata una dotazione finanziaria iniziale di 26.000.000,00 di euro con un Avviso che ha validità esclusivamente in riferimento all'anno educativo 2022/2023, c.d. annualità "ponte". La decorrenza del Buono andrà dal 1° settembre 2022 al 31 marzo 2023, con la possibilità, nel rispetto dei limiti di stanziamento progressivo, di prorogare l'intervento fino al 31 luglio 2023.
  • Michele Sollecito
  • Assessorato Politiche Sociali
  • Buoni educativi
Altri contenuti a tema
Sezione Primavera e asili nido, il consigliere Nando Depalo interroga l'amministrazione comunale Sezione Primavera e asili nido, il consigliere Nando Depalo interroga l'amministrazione comunale Sollecito: «Ammessi con riserva a graduatoria dopo candidatura per nido per 2 milioni e 400mila euro»
Ripresi i lavori nelle ex Afp. Sollecito: «Giù i capannoni, un'impresa storica» Ripresi i lavori nelle ex Afp. Sollecito: «Giù i capannoni, un'impresa storica» Un video del sindaco per aggiornare i giovinazzesi sui lavori che «preludono alla bonifica generale di quest'area»
In fuga dalla guerra, accolte a Giovinazzo: ucraine ricevute da Sollecito In fuga dalla guerra, accolte a Giovinazzo: ucraine ricevute da Sollecito Il 10 agosto a Palazzo di Città è arrivata anche l'assessora del comune di Boyarka
Sollecito ed Arbore alla ricerca dei "furbetti" della differenziata Sollecito ed Arbore alla ricerca dei "furbetti" della differenziata Sindaco ed assessore ieri hanno controllato i rifiuti domestici in alcuni quartieri a caccia dei trasgressori
Sversamento liquidi, Sollecito interviene in via Marsala e via Papa Giovanni XXIII Sversamento liquidi, Sollecito interviene in via Marsala e via Papa Giovanni XXIII Collaborazione con Aqp per risolvere il problema
Sollecito presenta le linee di mandato al Consiglio comunale di Giovinazzo Sollecito presenta le linee di mandato al Consiglio comunale di Giovinazzo PUG, sviluppo turistico, attenzione al mare ed all'ambiente ed alla fasce deboli nel suo programma di governo
6 Piazza don Tonino Bello, Sollecito gioca a basket e cerca il dialogo con i più giovani Piazza don Tonino Bello, Sollecito gioca a basket e cerca il dialogo con i più giovani Nei mesi scorsi erano state tante le lamentele dei residenti su partite e schiamazzi notturni
Decaro incontra i sindaci neoeletti: c'è Sollecito Decaro incontra i sindaci neoeletti: c'è Sollecito Il primo cittadino di Giovinazzo pronto al dialogo con i suoi omologhi
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.