Anffas
Anffas
Vita di città

Anffas Giovinazzo: Una occasione d’incontro

Una serata barbecue per aprire al territorio

Conoscere, condividere, sensibilizzare. Tre importanti verbi da utilizzare quando si parla dell'Anffas, l'Associazione nazionale famiglie fanciulli subnormali. E per rafforzare il messaggio di condivisione, di relazionalità allargata, e per il piacere di stare insieme, l'associazione ha organizzato per questa sera alle ore 19 una "serata barbecue".

Per partecipare alla serata basta comunicare la propria prenotazione, versando un piccolo contributo, presso la sede dell'Associazione sita in via Giuliodibari 13, che darà la possibilità di partecipare anche a una lotteria. L'iniziativa è un momento conviviale in cui la musica sarà un altro buon ingrediente da "gustare" in un contesto nel quale sarà anche interessante "ri- presentare" sul territorio l'Associazione e il centro diurno. Un centro, intitolato a "Paride Fasano", la cui sede è in contrada S. Lucia Località Casina della Principessa, un bene confiscato alla criminalità organizzata. Questo spazio è di fondamentale importanza per i suoi ospiti, per gli educatori e per i volontari. Offre la possibilità di svolgere attività laboratoriali creative, artistiche, artigianali e musicali. «C'è fermento in associazione – ha affermato il presidente Michele Lasorsa – abbiamo in programma altre iniziative sui "Bes", i bisogni educativi speciali, un convegno che a breve si svolgerà a Giovinazzo» Momenti ludici e momenti di riflessione quindi nei programmi dell'Anffas. «Di tanto in tanto pensiamo a momenti d'incontro nuovi per dare modo di conoscere di più l'associazione – ha affermato ancora Lasorsa. Sembrerà strano ma c'è ancora tanta gente che non sa nulla sull'Anffas e per noi è importante far conoscere le attività che proponiamo unitamente ai progetti che svolgiamo anche aprendoci al territorio. Questa sera vogliamo divertirci un pò anche insieme a nuovi amici.

I nostri ragazzi saranno i protagonisti assoluti della serata come lo sono sempre stati e lo saranno in future occasioni. In questa serata impegneremo i ragazzi più autonomi nell'accoglienza, nel servire gli ospiti, nel ballo e nell'animazione. Naturalmente i ragazzi saranno seguiti dai volontari. L'Anffas Onlus è espressione partecipativa di un puro volontariato, sia delle famiglie di persone con disabilità, sia di quanti si mostrano sensibili al problema, con il fine di colmare le lacune delle istituzioni pubbliche con il proprio apporto del tutto gratuito».
  • Volontariato
Altri contenuti a tema
Inclusione sociale e solidarietà Inclusione sociale e solidarietà L’associazione “Eugena” in prima linea
Dietro ogni buco una vita, dentro ogni vita un buco: la droga e la comunità C.A.S.A Dietro ogni buco una vita, dentro ogni vita un buco: la droga e la comunità C.A.S.A 1984-2014, trent’anni di chi vive per servire sulle orme di don Tonino Bello
Un esercito silenzioso Un esercito silenzioso Ieri è stata la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare
Volontari si diventa, con Caritas Volontari si diventa, con Caritas Nasce il percorso di formazione rivolto a giovani e adulti
Un weekend di fede e solidarietà Un weekend di fede e solidarietà Il “Gils” venderà i ciclamini e parlerà della lotta alla sclerodermia
Volontari contro la Sclerosi multipla cercasi Volontari contro la Sclerosi multipla cercasi È partita la campagna di reclutamento Volontari Aism
San Michele Arcangelo: una festa per donare San Michele Arcangelo: una festa per donare Pacchi scuola e viveri per i più bisognosi
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.