Caritas
Caritas
Associazioni

Volontari si diventa, con Caritas

Nasce il percorso di formazione rivolto a giovani e adulti

La società ha sempre più bisogno di volontari che aiutino in momenti di difficoltà come questo. Ma non ci si può improvvisare: per essere davvero pronti ed utili occorre prima prepararsi e confrontarsi con chi ha già esperienza sul campo. Per questo l'Ufficio Caritas della Diocesi di Molfetta – Ruvo – Giovinazzo – Terlizzi, che viene costantemente a conoscenza delle difficoltà di tante famiglie e individui, ha pensato di organizzare "Il Samaritano dell'ora prima", un percorso di formazione al volontariato rivolto in particolar modo ai giovani e agli adulti.

«Un percorso indirizzato – chiariscono dalla Caritas - sia a coloro che intendono iniziare un cammino di prossimità con quanti fanno fatica a vivere, sia a quei volontari, impegnati nel servizio, che intendono fortificare la loro scelta attraverso momenti di confronto con persone che da anni sono impegnati in realtà di vicinanza agli ultimi. Tutte le realtà associative e parrocchiali – sottolineano - si confrontano quotidianamente con la complessità del servizio alla persona. Il percorso proposto può essere momento di riflessione e condivisione delle proprie esperienze». Si parte il 10 ottobre presso la Parrocchia di Santa Lucia di Ruvo, con il tema "Volontariato: impegno nel mondo e nella chiesa" affrontato dal vescovo Mons. Luigi Martella e da don Vito Piccinonna, direttore Caritas diocesana di Bari. Il 24 ottobre, nel Seminario Vescovile di Molfetta, Rosy Paparella, Garante Regionale per l'Infanzia e l'Adolescenza, e Don Geremia Acri, Responsabile Centro di Accoglienza "S. Maria Goretti" di Andria, si parlerà di "Volontariato come scelta di giustizia".

Il 7 novembre invece, presso il Centro Sacro Cuore di Terlizzi, si discuterà di "Volontariato: un cammino di solidarietà", con Rosa Serrone, Responsabile Caritas cittadina di Giovinazzo, e Padre Giuseppe De Stefano, Responsabile "Città dei Ragazzi" di Mola di Bari. Il corso si concluderà quindi a Giovinazzo, e precisamente presso la Parrocchia Immacolata, il 21 novembre. Qui l'incontro verterà su "Volontariato e territorio" e ne parleranno Rosa Franco, Presidente del Centro di Servizio al Volontariato "S. Nicola" di Bari, e don Ciccio Savino, Presidente della Fondazione "SS. Medici" di Bitonto.

Tutti gli incontri cominceranno alle ore 19. Per iscriversi occorre far pervenire, entro il 6 ottobre, cognome e nome e parrocchia o associazione o gruppo di appartenenza all'indirizzo email caritas@diocesimolfetta.it.
  • Volontariato
Altri contenuti a tema
Inclusione sociale e solidarietà Inclusione sociale e solidarietà L’associazione “Eugena” in prima linea
Dietro ogni buco una vita, dentro ogni vita un buco: la droga e la comunità C.A.S.A Dietro ogni buco una vita, dentro ogni vita un buco: la droga e la comunità C.A.S.A 1984-2014, trent’anni di chi vive per servire sulle orme di don Tonino Bello
Un esercito silenzioso Un esercito silenzioso Ieri è stata la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare
Un weekend di fede e solidarietà Un weekend di fede e solidarietà Il “Gils” venderà i ciclamini e parlerà della lotta alla sclerodermia
Anffas Giovinazzo: Una occasione d’incontro Anffas Giovinazzo: Una occasione d’incontro Una serata barbecue per aprire al territorio
Volontari contro la Sclerosi multipla cercasi Volontari contro la Sclerosi multipla cercasi È partita la campagna di reclutamento Volontari Aism
San Michele Arcangelo: una festa per donare San Michele Arcangelo: una festa per donare Pacchi scuola e viveri per i più bisognosi
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.