Rifiuti verso il Dolmen
Rifiuti verso il Dolmen

Sulla strada per il Dolmen...

La provinciale 107 ridotta a discarica

La provinciale 107, la strada che collega Giovinazzo a Terlizzi, è letteralmente disseminata di rifiuti. Sia nel territorio di nostra competenza sia in quello terlizzese.

Dovrebbe essere la lingua d'asfalto che porta i turisti al Dolmen di San Silvestro, una sorta di biglietto da visita, ma la realtà è ben diversa. Come dimostrano le nostre fotografie, l'intera provinciale è costellata di sacchetti contenenti di tutto: vetro, plastica, materiale di scarto edile, organico, finanche suppellettili di ogni tipo, bidoni per oli esausti. Dopo la Prysmian e nei pressi dell'azienda ci sono vere e proprie piccole discariche, nel territorio di Terlizzi va pure peggio.

Non lontano dal Dolmen, poi, piazzole prese come vere e propri territori senza regole, in cui si bruciano anche i rifiuti (cosa accaduta, i segni sono evidenti, nella zona della cosiddetta Torre di don Ciccio fiancheggiata da una strada interpoderale che poi sbuca proprio sulla 107).

Una situazione realmente insostenibile, ma che denota in primis l'assenza della Città Metropolitana che di quell'arteria è manutentrice almeno in teoria e un lassismo da parte dei due Comuni che evidentemente non sanzionano abbastanza i trasgressori.

Detto ciò, ancora una volta ci tocca fare i moralisti, quelli che si indignano, visto che le responsabilità restano in buona parte in capo agli idioti che continuano a sfregiare la nostra terra. Ma è arrivato il momento di fermare tutto questo, perciò come testata giornalistica martelleremo sull'argomento fin quando non saranno presi provvedimenti efficaci. Il nostro compito è anche questo: raccontare e smuovere coscienze.
IMG WAIMG WARifiuti pericolosi anche per gli automobilisti
  • Rifiuti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
1 Primo fine settimana affollato, primi atti d'inciviltà a Giovinazzo Primo fine settimana affollato, primi atti d'inciviltà a Giovinazzo Piazza San Salvatore ridotta a immondezzaio
Rifiuti, immortalato sporcaccione da record: sette multe in una settimana Rifiuti, immortalato sporcaccione da record: sette multe in una settimana La Polizia Locale ha elevato 14 contravvenzioni: sanzioni da 25 a 500 euro. Il caso di un uomo pizzicato sette volte
Rifiuti in via Bisanzio Lupis, i residenti: «La musica non cambia mai» Rifiuti in via Bisanzio Lupis, i residenti: «La musica non cambia mai» Tante le denunce via social su quello che sta accadendo nel quartiere
Le fototrappole incastrano gli incivili: multe fino a 500 euro Le fototrappole incastrano gli incivili: multe fino a 500 euro A Giovinazzo 15 multe dall'inizio dell'anno. Depalma: «Incredibile vedere che c’è ancora chi pensa di farla franca»
Ancora inciviltà in piazzetta Stallone Ancora inciviltà in piazzetta Stallone La denuncia di una lettrice
Rifiuti nei pressi di un'isola ecologica: l'amarezza del sindaco di Giovinazzo Rifiuti nei pressi di un'isola ecologica: l'amarezza del sindaco di Giovinazzo Depalma: «Tutto diventa inutile se i cittadini decidono di abbandonarli per terra»
I furbetti dell'indifferenziato in azione in via XX Settembre I furbetti dell'indifferenziato in azione in via XX Settembre Costante l'abbandono di rifiuti all'angolo con via Vernice
Rifiuti abbandonati e sversamenti illeciti: beccati due incivili Rifiuti abbandonati e sversamenti illeciti: beccati due incivili Depalma: «Azione Polizia Locale a trecentosessanta gradi»
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.