Rifiuti abbandonati
Rifiuti abbandonati

Souvenir da via Marconi

Ancora rifiuti sulla strada che conduce alla stazione ferroviaria

Se un turista fosse sceso a quell'ora da un qualsiasi treno diretto a Giovinazzo, uscendo dalla stazione ferroviaria avrebbe visto quello che vedete voi in foto: rifiuti indifferenziati, probabilmente di derivazione domestica, abbandonati nei pressi di uno dei tanti cestini della zona (deputato alla raccolta di piccoli scarti).

Questo è quando si è presentato nella mattinata di lunedì 24 maggio, intorno alle ore 11.30, in via Marconi, centralissima arteria del quartiere Sant'Agostino. Uno spettacolo indegno, perché frutto di assoluta inciviltà, va da sé, ma anche perché inizia a diventare qualcosa a cui troppa gente a Giovinazzo si è abituata. Ci fu un tempo, in realtà non molto lontano, in cui anche nel perimetro urbano erano costanti i controlli e molte le sanzioni elargite.

Oggi si fa più fatica, probabilmente per carenza di personale (questione che è ormai in via di risoluzione con l'assunzione di 3 nuovi agenti di Polizia Locale), ma anche perché sembra essersi diffuso un senso d'impunità che in passato non c'era.
A sera, soprattutto (quei rifiuti non dovrebbero essere stati lasciati lì nella mattinata), quando il coprifuoco avvolge nel silenzio alcune zone della città e qualcuno ne approfitta per fare scempio.

Chiunque esso sia, va fermato. Noi non ci stancheremo mai di scriverlo e i cittadini devono continuare a denunciare, senza sosta, perché questo malcostume cessi.

Per ora, purtroppo, il souvenir da Giovinazzo è immortalato nella foto. Con buona pace dei giovinazzesi perbene.
  • Rifiuti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
I furbetti dell'indifferenziato in azione in via XX Settembre I furbetti dell'indifferenziato in azione in via XX Settembre Costante l'abbandono di rifiuti all'angolo con via Vernice
Rifiuti abbandonati e sversamenti illeciti: beccati due incivili Rifiuti abbandonati e sversamenti illeciti: beccati due incivili Depalma: «Azione Polizia Locale a trecentosessanta gradi»
Il solito vergognoso spettacolo in via De Ninno Il solito vergognoso spettacolo in via De Ninno L'ormai consueto abbandono di rifiuti sembra non interessare ai residenti
Continuano i roghi e l'abbandono di rifiuti nell'agro di Giovinazzo Continuano i roghi e l'abbandono di rifiuti nell'agro di Giovinazzo Tante le denunce dei lettori, stanchi di una situazione in cui le istituzioni sembrano latitare
Sciopero nazionale settore ambiente: possibili disagi nella raccolta rifiuti organici Sciopero nazionale settore ambiente: possibili disagi nella raccolta rifiuti organici Una nota di Palazzo di Città spiega le modalità di conferimento
Sul lungomare di Ponente raccolta "differenziata" solo a parole (VIDEO) Sul lungomare di Ponente raccolta "differenziata" solo a parole (VIDEO) La denuncia di un lettore attraverso le immagini
"Comuni Ricicloni", anche il sindaco di Giovinazzo tra gli invitati all'Ecoforum "Comuni Ricicloni", anche il sindaco di Giovinazzo tra gli invitati all'Ecoforum L'iniziativa di Legambiente Puglia si terrà il 4 novembre prossimo
Shock nel borgo antico: materassi e parti di divano abbandonati davanti alla Chiesa del Carmine Shock nel borgo antico: materassi e parti di divano abbandonati davanti alla Chiesa del Carmine Il fatto si è ripetuto per alcune sere
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.