Materasso abbandonato in via Gioia
Materasso abbandonato in via Gioia

Materasso abbandonato in via Gioia: quando la stupidità supera i confini della realtà

Ancora un episodio di inciviltà evitabilissimo chiamando l'apposito numero per il ritiro a domicilio

Si potrebbe chiamare il numero dell'azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti ingombranti, ma si preferisce fare come sempre il proprio porco (ci sembrava un aggettivo adatto) comodo.

Via Gioia, metà settimana scorsa: un materasso faceva bella mostra di sé nei pressi di un contenitore per la raccolta degli indumenti usati. A due passi il Parco Scianatico, ritrovo di tante famiglie, con i bambini che hanno potuto ammirare questo esempio di cialtronaggine.

Non si cercano vie legali, non ci si informa su come smaltire anche un semplice materasso, ma si prova sempre ad aggirare la legge, si fa tutto improvvisando sul tema, sempre a spese del decoro e dell'ambiente urbano. E Giovinazzo inanella figuracce grazie a queste persone affette da ignoranza congenita.

Continua la nostra battaglia contro la stupidità che supera la realtà, contro chi non ha compreso il danno che arreca a se stesso, magari ai propri figli o parenti, ed a tutta la comunità. Continuiamo a raccogliere le segnalazioni della brava gente, di quelli che, anche senza una laurea, riescono a differenziare correttamente, cadenzando con buone pratiche le loro giornate.

Al campione di sciatteria autore di quella porcata in foto speriamo sia comminata una sanzione pesante. Ma pesante davvero e non la solita inutile 50 euro che non farà comprendere la gravità di un gesto simile. Perché, ne siamo convinti, questa gente va colpita nelle tasche, non avendo strumenti culturali per comprendere altro.

Agli amministratori ed alla Polizia Locale il compito di passare al setaccio le telecamere in zona, semmai fossero posizionate adeguatamente.
  • Rifiuti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Rifiuti, funziona la sinergia fra Comune e cittadini. Incastrato un altro incivile Rifiuti, funziona la sinergia fra Comune e cittadini. Incastrato un altro incivile Depalma: «Gli occhi di chi ama Giovinazzo sono efficaci quanto le foto trappole, multe a raffica e sempre tolleranza zero»
Ci risiamo: indifferenziato domestico nel portarifiuti a Levante Ci risiamo: indifferenziato domestico nel portarifiuti a Levante La denuncia di un cittadino
Abbandono rifiuti, fototrappola incastra altra incivile Abbandono rifiuti, fototrappola incastra altra incivile Depalma: «Vedremo chi si stancherà prima»
Ci risiamo: di nuovo rifiuti indifferenziati abbandonati in via Gelso Ci risiamo: di nuovo rifiuti indifferenziati abbandonati in via Gelso Non è la prima volta che succede in quella zona del centro storico
Getta i rifiuti nel contenitore di una attività commerciale: pizzicata un'incivile Getta i rifiuti nel contenitore di una attività commerciale: pizzicata un'incivile Depalma rivolge un appello ai giovinazzesi: «Inviatemi i video»
Bustoni contenenti plastica a tutte le ore: i cittadini si ribellano Bustoni contenenti plastica a tutte le ore: i cittadini si ribellano In via Bovio e via Piscitelli chiesti più controlli
Scempio in contrada Pappalettere. Le sconcertanti FOTO Scempio in contrada Pappalettere. Le sconcertanti FOTO Rifiuti di ogni tipo ammassati da mesi nella zona dell’agro adiacente alla 16 bis
Mini-discarica a cielo aperto in via Marzella Mini-discarica a cielo aperto in via Marzella Rifiuti ad un passo dal Lungomare di Levante frequentato anche dai turisti
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.