Il nuovo Palazzetto dello Sport
Il nuovo Palazzetto dello Sport
Altri sport

Successi e insuccessi dello sport giovinazzese 2016

Il riepilogo dei principali fatti sportivi cittadini a poche ore dalla fine dell’anno

Fine anno, tempo di bilanci. Anche il mondo dello sport giovinazzese approfitta della sosta dagli impegni ufficiali per guardarsi indietro, per riflettere su quanto è accaduto negli ultimi dodici mesi. E allora riviviamo gioie e momenti bui dei nostri atleti e delle nostre squadre in questa sintesi del 2016.

A gennaio Annapaola Cantatore riceve la convocazione nella nazionale junior di ginnastica ritmica; la porta colori dell'Iris si aggiudica anche il primo posto nel Trofeo Città di Giussano. Alla corte di Angelo Depalma, nuovo tecnico AFP, arriva l'esterno Guillem Ribot ma i biancoverdi inanellano sconfitte e precipitano all'ultimo posto in classifica. Risorge invece il Futsal Giovinazzo che batte lo Sport Five Putignano dopo cinque batoste consecutive. La Volley Ball vince 3-0 contro il Molfetta Volley e si conferma al quarto posto. Cifaratti e Moschetto sono i nuovi puntelli della difesa del Giovinazzo Calcio e precedono di pochi giorni Cissè e Kouamen.

A febbraio la giovinazzese Silvia Sollecito trascina il Futsal Bisceglie facendolo accedere alla Final Eight di Coppa Italia. I ragazzi della Gargano 2000 e dell'Anthropos provano l'emozione di sfilare sulla pista di atletica dello stadio San Nicola prima della sfida tra Bari e Latina. Vito Favuzzi riceve la nomina a vice presidente della Lega Nazionale Hockey. L'Iris torna dal campionato regionale di categoria con due vittorie, mentre la Nuoto Giovinazzo chiude al terzo posto il 6° Trofeo Emmedue Nuoto di Campobasso. La Fidens si rifiuta di scendere in campo a Trani per protesta contro lo slittamento dell'orario di inizio della gara.

A marzo si rilancia il Futsal e il Giovinazzo C5 pareggia a Conversano e festeggia la permanenza in serie B. Ribot rimedia in allenamento una frattura scomposta dello zigomo ed esce dalla lista dei disponibili dell'AFP che vince sulla pista del Cremona, riaccende improvvisamente le speranze di salvezza e giunge alla tregua con i tifosi. La Fidens perde anche contro il CUS Bari e i tifosi fanno partire la contestazione contro squadra e tecnico. Ben quattro cartellini rossi per il Giovinazzo Calcio impegnato a Polignano. Le pallavoliste della scuola "Marconi" si piazzano seconde in ambito provinciale, l'Under 14 della Volley Ball è campione provinciale e Marianna Terrone, dell'Atletica Fiamma, è sesta ai campionati italiani di marcia.

Aprile mese di verdetti: sfuma il sogno play-off per il Futsal, il Giovinazzo C5 chiude ottavo, l'AFP perde la penultima di campionato ma resta in A1 per una combinazione di risultati. Gli esordienti della Bruno Soccer School vincono l'Europa League del memorial "Bracaglia". Soddisfazioni per l'Atletica Fiamma, per l'Overland nel Granfondo di Alberobello e nella Marathon della Murgia, per l'Iris nelle Interregionali di Categoria e nel regionale di D, per la scuola "San Giovanni Bosco-Buonarroti" nelle fasi provinciali di atletica su pista, per la Gargano 2000 nei campionati di Brindisi, per la Shinjukan Dojo che vince 26 medaglie nella seconda tappa della Maratona Nazionale, per Luigi Mundo nelle prove nazionali di action shooting. Si vocifera circa un coinvolgimento di Corrado Azzollini nell'acquisto del Bari da parte del malese Noordin che viene avvistato in un ristorante giovinazzese. Nel frattempo il Giovinazzo Calcio retrocede in Prima Categoria dopo tre anni in Promozione e la squadra è in vendita.

Maggio si apre con la festa per la ginnasta Annapaola Cantatore campionessa italiana di categoria e con i 40 colpi in 70 secondi di Fabio Scaravilli nella boxe thailandese, con il memorial "Pansini" di hockey e la gara 2 di semifinale scudetto tra Matera e Lodi disputata a Giovinazzo. La Volley Ball si ferma nel ritorno della semifinale play-off, la Fidens resta in Promozione uscendo vittoriosa dalla poule retrocessione. Il Giovinazzo C5 conferma Chiereghin sulla panchina, il portiere Tommaso Belgiovine conduce il Molfetta in A2 di hockey mentre Silecchia arbitra la finale scudetto tra Lodi e e Forte. Altre medaglie per la Gargano 2000, Antonello Dell'Olio è campione italiano di kickboxing e Notarangelo è decimo nella sei giorni sul lago Balaton, Soriano fa il bis nelle gare di cross country, così come l'Iris nel campionato Uisp. Presso il Campo Sportivo viene inaugurato il campetto outdoor "Vincenzo Aniello".

A giugno Favuzzi lascia il posto di vicepresidente della LNH. Annapaola Cantatore vince il Criterium Giovanile, Luigi Mundo è primo nella Limited Division e nella Enhanced Service Pistol, la "Massimo Cervone" guadagna i primi podi nella stagione di voga e la Netium fa incetta di ori al 1° Trophy Ksamil Island, all'Aquathlon di Matera, nel Triathlon di Bari. Il Giovinazzo C5 prende Sardella ma perde Palermo, l'AFP si assicura le prestazioni del puntero Romero, oltre che dei giovani Bicego, Giudice e Marzella. I talenti dell'Atletica Biancoverde in evidenza ad Avellino. Maurizio Martini è promosso arbitro di serie B di volley.

Ad inizio luglio maxi raduno di mountain bike a Giovinazzo. Colpi Morgade, Rafinha e Cutrignelli per il Giovinazzo C5 mentre il diesse Marco Milano dice addio al Giovinazzo Calcio, che torna nelle mani di Fiorello Folino Gallo per ripartire dalla Prima Categoria.

Ad agosto le ragazze della "Massimo Cervone" sbancano Vasto, poi, nella Regata dei Gonfaloni vincono sia l'equipaggio maschile sia quello femminile che porta a casa anche il Trofeo dell'Adriatico. Italo Oresta vince tre medaglie nei Trisome Games. Il Giovinazzo C5 saluta Marzella e Antuofermo mentre l'ex Palermo approda a Mantova. Il Giovinazzo Calcio non viene ripescato e riparte con Nicola Biancofiore in panchina e con gli innesti Patruno, Trillo, Ingrosso, Verna, Vitale, Cosentino, Costantino, Lagattolla e Naglieri.

A settembre il tecnico Tommaso Colamaria e il fisioterapista Dinatale volano in Spagna per gli Europei U17 di hockey mentre l'AFP rinuncia alla Coppa Cers. Gennaro Bonvino vince la CorriCerignola e l'Iris raccoglie vittorie a Udine. Roberto Martini guida alla vittoria l'Anpis Puglia nel Torneo delle Regioni di calcio a 8 e Tony Fiorentino è primo nella Limited Open della disciplina equestre del reining; Silecchia arbitra la finale di Supercoppa di hockey vinta dal Lodi di Domenico Illuzzi.

Ad ottobre ripartono i campionati, il Giovinazzo C5 si mette subito in evidenza e il Futsal diventa Deportivo, con Paolo Depalma nella doppia veste di presidente e allenatore. Nei pressi della stazione apre il nuovo Inter Club.

A novembre il Giovinazzo C5 è ai vertici della classifica e nasce la tessera del sostenitore mentre il Deportivo scivola tra le ultime posizioni; primato per il Giovinazzo Calcio. L'AFP vince 8-1 a Correggio e si riscatta dopo una serie di sconfitte; Romero, capocannoniere dell'A1, diventa il trascinatore dei biancoverdi. Luigi Mundo intanto è campione nazionale di action shooting e l'arbitro Silecchia debutta in Eurolega. Vince all'esordio la Fidens allenata da Gaetano Nacci. Schifano e Fiorentino si impongono alle Regionali Allieve di ginnastica ritmica e l'Iris, dopo 40 anni di storia, festeggia la promozione in serie A2.

Nel frattempo Annapaola Cantatore viene convocata nella Nazionale Junior e Schifano vince il titolo italiano Allieve 2ª fascia. Ma a dicembre il Giovinazzo C5, che ritrova Montelli, si qualifica alla Coppa Italia di serie B e continua a stupire mentre per il Deportivo è crisi nera. L'AFP, in attesa del ritorno di Antezza, vince e convince col Sarzana; il presidente de Bari si dimette per motivi di lavoro. Lorenzo Illuzzi arbitra la sua settima partita di serie B della stagione calcistica e l'altro fischietto, Luigi Fiorentino, debutta nella Winter Cup di serie A di calcio a 5. Il 2016 si chiude con la Maratona delle Cattedrali che ha visto oltre 1000 atleti tagliare il traguardo in Piazza Vittorio Emanuele II.

Ora il tempo per pensare a ciò che è stato è già finito. Dopo il brindisi di Capodanno tutti gli sportivi giovinazzesi torneranno alle loro fatiche per offrirci, si spera, un 2017 ancor più ricco di successi e di emozioni che noi di GiovinazzoViva ci prepariamo a raccontare come sempre giorno per giorno.
  • sport
Altri contenuti a tema
Netium inaugura una pista Duathlon a Giovinazzo Netium inaugura una pista Duathlon a Giovinazzo Sabato scorso il primo evento con giovani atleti: la struttura sarà aperta anche di sera
Sport giovinazzese, il riepilogo di un anno Sport giovinazzese, il riepilogo di un anno Successi e sconfitte di atleti e squadre biancoverdi in giro per il mondo
Confronto tra sport e Amministrazione: sul tavolo diverse iniziative Confronto tra sport e Amministrazione: sul tavolo diverse iniziative All'ordine del giorno della videoconferenza anche il sostegno alle associazioni sportive locali, travolte dall'emergenza sanitaria
L'Amministrazione comunale incontra il mondo dello sport giovinazzese L'Amministrazione comunale incontra il mondo dello sport giovinazzese Appuntamento alla 17.00 in videoconferenza
Un anno di (poco) sport a Giovinazzo Un anno di (poco) sport a Giovinazzo Il riepilogo degli avvenimenti sportivi sopravvissuti alle chiusure per il Covid-19
Netium, ripartenza in sicurezza Netium, ripartenza in sicurezza Spazi allargati, sanificazione con personale dedicato, area climatizzata ionizzata per un’aria ancora più sana
Netium, ripartiamo insieme: piscine e palestra a Giovinazzo Netium, ripartiamo insieme: piscine e palestra a Giovinazzo Varie attività e istruttori qualificati per un'esperienza adatta a tutti
Utilizzo strutture sportive, l'Assessore Depalo ha incontrato la Consulta Utilizzo strutture sportive, l'Assessore Depalo ha incontrato la Consulta Sul tavolo del confronto la gestione di impianti e la possibilità di svolgere attività in aree comunali
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.