Rutigliano - Giovinazzo
Rutigliano - Giovinazzo

Giovinazzo C5, sconfitta amara a Rutigliano

Ottimo primo tempo dei ragazzi di Paolo Bavaro. Poi la resa: finisce 5-1

Arriva a Rutigliano, nel clima surreale dato dalle porte chiuse del Tensostatico, il primo ko stagionale del Giovinazzo C5 nel terzo turno del girone E di serie B.

E stavolta, con l'allungo decisivo dei padroni di casa a dieci minuti dall'ultima sirena, si tratta dell'epilogo più amaro. Un po' perché giunto alla fine di un match che i biancoverdi hanno dominato per lunghissimi tratti nel primo tempo con fulminee ripartenze. Ma soprattutto perché, oltre a tornare da Rutigliano senza punti, Paolo Bavaro si trova già a dover far i conti con i primi problemi d'affollamento dell'infermeria: oltre ad Antuofermo anche il capitano Marzella, uscito al termine al termine del primo tempo con problemi alla schiena (sospetta contrattura dorsale). Una maledizione, insomma. Evidente, sì, perché i conti finali lasciano il club di Antonio Carlucci a quota 4 punti in classifica. Ma forse ancora di più per quanto accaduto nel primo tempo. Perché per 20 minuti, dopo i tentativi di D'Aprile e dell'ex azzurro Rotondo disinnescati da Di Capua, si è visto in campo solo il Giovinazzo C5: il capitano Marzella in tre occasioni (anche una traversa), Binetti, De Liso e Palermo hanno provato a trovare la via del gol per concretizzare il dominio completo del campo. Alla fine, dopo la traversa dell'ex Bonvino, ancora Giovinazzo C5 con Binetti, Marzella (Joe, il più grande dei due fratelli), Palermo e Barione. In tutto dieci occasioni nitide da gol apparecchiate alla perfezione da un Giovinazzo C5 che ha concesso poco. Ecco perché il rammarico schizza ai massimi livelli. L'unica colpa, per questo, può essere quella di non essere riusciti a capitalizzare tanta supremazia. Nel secondo tempo, infatti, la partita cambia complice anche l'uscita forzata del capitano Marzella. Paolo Rotondo apre le danze impallinando Di Capua sul primo palo, Depalma di rapina raddrizza subito le sorti del match, ma non basta. Di Capua fa gli straordinari su Paolo Rotondo e D'Aprile, poi s'arrende al sorpasso dei locali, a firma di Andrea Rotondo.

Il poker dei padroni di casa è di Lestingi, la cinquina addirittura dell'estremo difensore Di Ciaula (con De Liso nelle vesti di portiere di movimento). Finisce 5-1 e l'amarezza ospite che dovrà ripartire da un primo tempo giocato alla grande, ma senza gol.
Risultati

Azzurri Conversano - Modugno C5 5-2
Barletta C5 - Alma Salerno 8-2
CSG Putignano - Futsal Bisceglie 1-7
Venafro C5 - Isernia C5 6-3
Virtus Rutigliano -Giovinazzo C5 5-1
Campobasso C5 - Manfredonia C5 5-1
Ha riposato: Futsal Barletta

Classifica

Barletta C5 9
Futsal Bisceglie 7
Isernia C5 6
Futsal Barletta 6
Campobasso C5 6
Venafro C5 5
Giovinazzo C5 4
Manfredonia C5 3
Azzurri Conversano 3
Virtus Rutigliano 3
Alma Salerno 0
CSG Putignano 0
Modugno C5 0
  • calcio a 5
Altri contenuti a tema
Il Futsal perde ancora. La vetta è già lontana Il Futsal perde ancora. La vetta è già lontana Il Futsal Andria vince 7-3. Biancoverdi a -6 dal primo posto
Futsal in partita fino al 2-2, poi la resa Futsal in partita fino al 2-2, poi la resa Il Ruvo s’impone 10-3 nel secondo turno di serie C2
Futsal Giovinazzo, esordio col botto Futsal Giovinazzo, esordio col botto I ragazzi di Depalma sbancano Bisceglie 7-5. Tris di Papapicco
Giovinazzo C5, infermeria affollata in vista di Barletta Giovinazzo C5, infermeria affollata in vista di Barletta Paolo Bavaro spera nel capitano Marzella. Out anche Barione e Binetti
Futsal Giovinazzo: terminerà quest’anno il purgatorio in C2? Futsal Giovinazzo: terminerà quest’anno il purgatorio in C2? La formazione di Depalma punta ad un piazzamento nella griglia play-off
Depalma non basta, Giovinazzo C5 sconfitto Depalma non basta, Giovinazzo C5 sconfitto Tripletta del pivot biancoverde. Ma il Putignano passa 3-4
«Voglio sbloccarmi, il gol mi manca» «Voglio sbloccarmi, il gol mi manca» Nicola Palermo spera di segnare. Infermeria affollata: Bavaro studia un nuovo modulo
Giovinazzo C5, a Rutigliano si giocherà a porte chiuse Giovinazzo C5, a Rutigliano si giocherà a porte chiuse La sfida sul campo dell’ex Bonvino si disputerà senza pubblico. In dubbio Antuofermo
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.