Fustal Giovinazzo
Fustal Giovinazzo

Futsal Giovinazzo: terminerà quest’anno il purgatorio in C2?

La formazione di Depalma punta ad un piazzamento nella griglia play-off

Il Futsal Giovinazzo vuol insediarsi nei piani alti del raggruppamento A di serie C2. Il sogno di vivere un torneo ad alta quota è del presidente Pino Germinario che non ha per nulla perso l'abitudine a vincere.

La lezione dello scorso anno è stata pienamente assimilata e accantonata dalla rinnovata voglia di volare. La squadra, registrata dalla lucida regia di Giuseppe Abbattista e vivacizzata dalle reti di Francesco Papapicco e Giuseppe Pipitone, iscrive di diritto il quintetto di Paolo Depalma nell'elenco dei collettivi desiderosi di centrare l'obiettivo della C1. L'organico annovera anche i portieri Luigi Messere, Giuseppe Piscitelli, Alessandro Bologna e Angelo Giovanni Bonvino, i difensori Daniele Debiase, Michele Marrano e Mimmo Caccavo, i laterali Antonio Labianca, Francesco Cuccinella, Guglielmo Grosso e Giuseppe Degennaro e i pivot Alessandro Guerra, Federico Fiorentino, Francesco Piscitelli, Vito Fornari e Alessio Depalo. All'alba del campionato di C2 (si parte sabato pomeriggio alle ore 16.00 con la trasferta di Bisceglie al cospetto del Nettuno) a parlare è il tecnico Paolo Depalma: «Che ruolo avrà il Giovinazzo? Beh questo sarà il campo a dirlo. Io posso assicurare che in noi c'è l'ambizione giusta per fare bene. Però dobbiamo ancora dimostrare quello che siamo capaci di fare». Ma il Futsal Giovinazzo s'è posto un obiettivo? «Certamente. Il nostro obiettivo è quello di migliorare la classifica delle ultime stagioni e di inserirci nelle zone alte. Io ritengo che le condizioni ci siano tutte e che ci siano anche i mezzi per farlo».

Il Giovinazzo degli ultimi anni si è piazzato sempre nelle zone basse della C2. È azzardato dire che adesso puntate ai primi posti della classifica? «Lavoriamo per migliorare quanto fatto in passato e per non ripetere gli errori commessi in precedenza. Conquistare una posizione di prestigio è nei miei piani. Lottiamo per l'alta classifica, anche con l'apporto di gente navigata come Giuseppe Abbattista, ma io non sono abituato a fare dei proclami. Le parole, rispetto a quello che dice il campo, non contano nulla».
  • calcio a 5
Altri contenuti a tema
Il Futsal perde ancora. La vetta è già lontana Il Futsal perde ancora. La vetta è già lontana Il Futsal Andria vince 7-3. Biancoverdi a -6 dal primo posto
Futsal in partita fino al 2-2, poi la resa Futsal in partita fino al 2-2, poi la resa Il Ruvo s’impone 10-3 nel secondo turno di serie C2
Futsal Giovinazzo, esordio col botto Futsal Giovinazzo, esordio col botto I ragazzi di Depalma sbancano Bisceglie 7-5. Tris di Papapicco
Giovinazzo C5, infermeria affollata in vista di Barletta Giovinazzo C5, infermeria affollata in vista di Barletta Paolo Bavaro spera nel capitano Marzella. Out anche Barione e Binetti
Depalma non basta, Giovinazzo C5 sconfitto Depalma non basta, Giovinazzo C5 sconfitto Tripletta del pivot biancoverde. Ma il Putignano passa 3-4
«Voglio sbloccarmi, il gol mi manca» «Voglio sbloccarmi, il gol mi manca» Nicola Palermo spera di segnare. Infermeria affollata: Bavaro studia un nuovo modulo
Giovinazzo C5, sconfitta amara a Rutigliano Giovinazzo C5, sconfitta amara a Rutigliano Ottimo primo tempo dei ragazzi di Paolo Bavaro. Poi la resa: finisce 5-1
Giovinazzo C5, a Rutigliano si giocherà a porte chiuse Giovinazzo C5, a Rutigliano si giocherà a porte chiuse La sfida sul campo dell’ex Bonvino si disputerà senza pubblico. In dubbio Antuofermo
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.