Il Giovinazzo Calcio
Il Giovinazzo Calcio

Arriva il Monte Sant'Angelo, il Giovinazzo è in emergenza

Tante assenze: Colagrande, De Palma, Di Tullio, Messina, Petaroscia, Porfido, Spadavecchia e Uva

Si riparte dopo il pari di Molfetta, ma soprattutto dopo aver conquistato un solo punto nelle ultime tre giornate. In campo, però, scenderà un Giovinazzo incerottato.

Sì, perché domenica pomeriggio contro il Monte Sant'Angelo (ore 15.00, ancora sull'erba artificiale dell'impianto barese di San Pio) i biancoverdi di Amedeo Savoni si presenteranno con una squadra falcidiata da infortuni e squalifiche. De Palma, Di Tullio e Messina sono squalificati. Colagrande (in porta ci sarà il baby Marolla), Petaroscia, Porfido, Spadavecchia e Uva sono infortunati. «Scenderemo in campo - dice il direttore sportivo Marco Milano - con una formazione largamente rimaneggiata, viste le tantissime assenze a causa di infortuni e squalifiche. Purtroppo il tecnico Savoni, da diverse settimane ormai, non riesce mai a disporre di tutti gli effettivi a sua disposizione».

L'auspicio è che, insieme a tanti pezzi importanti, il Giovinazzo non abbia perso per strada il passo da grande squadra che l'ha visto superare in casa il Carapelle, fermare sempre tra le mura amiche l'Atletico Corato e imporsi fuori casa sull'ostico campo di Monte Sant'Angelo.

Intanto ben sei tesserati del Giovinazzo (tutti classe '96) sono stati convocati al raduno di selezione della Rappresentativa pugliese che parteciperà al prossimo Torneo delle Regioni, prestigioso appuntamento nazionale a livello giovanile e dilettantistico. Si tratta di Antonio Roncone, Gaetano De Palma, Adem Redjehimi, Ermeland Cubaj, Giorgio Antonaci e Timothy Hart. «Sono orgoglioso della convocazione di ben sei nostri ragazzi under al raduno di selezione della Rappresentativa pugliese, in vista della partecipazione al prossimo Tornei delle Regioni. Segno che a Giovinazzo si lavora bene con i giovani e si riesce a valorizzarli».
  • Giovinazzo Calcio
Altri contenuti a tema
Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Ripercorriamo un anno di imprese e disfatte su piste, campi, pedane e vasche
Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Nella delegazione provinciale di Bari non c'è traccia del sodalizio di Folino Gallo
La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso L'undici di Tricarico avanti 0-2, viene raggiunto 2-2. Ai tempi supplementari non succede nulla, biancoverdi in Seconda Categoria
Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il tecnico biancoverde presenta il match di play-out di domani sul campo della Virtus Molfetta
Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Successo facile (7-1) contro il Celle di San Vito: la sconfitta del Sanctum apre ai biancoverdi le porte per la sfida di Molfetta
Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Domani l'ultima giornata. I biancoverdi devono battere il Celle e sperare che il Sanctum non vinca
Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva I biancoverdi di Tricarico complicano il loro cammino a 90 minuti dall'epilogo
Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Il tecnico prepara i suoi uomini ad una gara fondamentale. Ad Acquaviva in palio più di tre semplici punti
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.