Antonio Bonvino sul gradino più alto del podio
Antonio Bonvino sul gradino più alto del podio
Altri sport

Antonio Bonvino primo al VI Trofeo Città di Fidenza

Il successo del corridore dell'Atletica Fiamma Giovinazzo ieri al Memorial Luigi Pratizzoli

Si è svolto lo scorso weekend il Memorial Luigi Pratizzoli - VI Trofeo Città di Fidenza, meeting nazionale per rappresentative regionali cadetti/e.

Nella gara dei 2.000 metri, tra le più attese, la Puglia è salita sul gradino più alto del podio grazie al giovinazzese Antonio Bonvino dell'Atletica Fiamma, capace di un 5'44"48 che lo proietta tra i migliori della sua categoria in questo 2019.

È lui il cadetto più forte in Italia sulla distanza ed il suo crescendo in questa stagione ne fa un talento coccolato dalla compagine giovinazzese che tanti bravi atleti ha cresciuto nei molti anni di attività, sotto le cure di Franco De Anna.

La notizia è corsa veloce, almeno quanto lui, sui social network. Buon sangue non mente, Antonio è figlio di Gennaro, pluripremiato nel fondo, e così la comunità giovinazzese gli ha reso omaggio. Primo fra tutti Nicola Turturro, che ha postato questo video e che ha scritto: «Primo in Italia! Sul tetto più alto, dopo una gara epica, vinta con forza, grinta e determinazione, caratteristiche dei veri Campioni. Durante la gara ho esultato davanti alla tv, mi hai fatto emozionare, sei straordinario. Continua così Antonio Bonvino, sei il nostro orgoglio!».

Nel video si vede Bonvino che supera con un allungo sui 150 metri il campano Marco Gambardella dell'ASD Enterprise Young, sino ad allora in testa. Gambardella tenta anche di ostacolarlo in qualche modo, ma la freccia giovinazzese lo passa in scioltezza, resiste al tentativo quasi di placcaggio e vola verso il traguardo faentino. Terzo per il Lazio, l'atleta dell'Esercito Sport &Giovani, Davide De Rosa, attardato di 13" dal primo.

Con Antonio Bonvino, nelle ultime ore si sono complimentati molti personaggi dello sport giovinazzese che ne riconoscono le indiscutibili doti atletiche e tecniche. Antonio non è più solo il figlio di Gennaro, che tante soddisfazioni si è tolto nella sua carriera, ma è oggi un talento purissimo costruitosi con lavoro e sacrificio, elementi indispensabili per emergere in questa disciplina.
  • Antonio Bonvino
Altri contenuti a tema
Consiglio comunale, premiato il luogotenente Dino Amato per la sua carriera Consiglio comunale, premiato il luogotenente Dino Amato per la sua carriera Pergamene anche a due giovanissimi per meriti sportivi e civili
Festa del Cross: Antonio Bonvino secondo nei Cadetti Festa del Cross: Antonio Bonvino secondo nei Cadetti Sul tracciato di 3 chilometri vince Francesco Ropelato. In Piemonte anche Giuseppe Mastandrea e Laura Milillo
Da Isernia a Rimini, successo per i giovani della Fiamma Da Isernia a Rimini, successo per i giovani della Fiamma Antonio Bonvino primo al Trofeo Musacchio, Giuseppe Mastandrea quinto al Trofeo Kinder + Sport
Prime soddisfazioni in casa Atletica Fiamma Giovinazzo Prime soddisfazioni in casa Atletica Fiamma Giovinazzo Bonvino tredicesimo in assoluto e primo dei 2004 ai campionati italiani di Gubbio
Corsa, la scuola "Marconi" si qualifica alle finali nazionali Corsa, la scuola "Marconi" si qualifica alle finali nazionali Grazie ad Antonio Bonvino, vincitore dei 1.000 metri col tempo di 2'55''
Giochi della Gioventù, vincono due giovinazzesi Giochi della Gioventù, vincono due giovinazzesi Francesca Fiorentino e Antonio Bonvino primi sulla distanza di 1.500 metri
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.