Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

5-3 al Parete, il Giovinazzo C5 resta in corsa per i play-off

I biancoverdi di Masi restano sempre a -5, ma vedono affievolirsi le speranze

Una doppietta di Piscitelli regala al Giovinazzo C5 la vittoria (l'ottava stagionale) contro il Futsal Parete, manda in estasi il PalaPansini e consolida le speranze play-off nel girone F di serie B.

Finisce 5-3 per i padroni di casa, bravi a crederci fino all'ultimo. C'era infatti una sola possibilità di sperare ancora nella post-season: battere i diretti rivali del Futsal Parete, che inseguivano ad una sola lunghezza. In un match senza domani. Uno spareggio per continuare a tallonare Lausdomini e Manfredonia C5, vittoriosi, rispettivamente, nel domicilio delle Aquile Molfetta (3-5) e contro l'Apulia Food Canosa (3-0).

La squadra di Francesco Masi, privo dello squalificato Morgade, parte all'attacco e la propensione offensiva è tutta in un dato: le due parate di Costigliola su Piscitelli nei primi 60 secondi di gioco. I giovinazzesi fanno la partita (e Piscitelli resta il più attivo dei suoi), mentre gli ospiti si difendono con ordine, non lesinando fiammate in attacco con Natale, Lavagna e Maddalena, tutte disinnescate dal reattivo Di Capua, tra i pali preferito a Di Ciaula.

Il tentativo di Marolla è troppo centrale per impensierire Costigliola, quelli di Natale e Lavagna non inquadrano nemmeno lo specchio, mentre la traversa colpita da Costigliola chiude il primo tempo: 0-0 al 20'. Al rientro il Giovinazzo C5 è un lampo e al primo affondo passa in vantaggio con un diagonale mancino di Josè David (1-0), prima di andare due volte vicino al raddoppio con Mongelli (volo plastico di Costigliola) e Piscitelli (palo pieno) in rapida successione.

Il 2-0 è comunque nell'aria e arriva dai piedi di Roselli, ma il Futsal Parete rientra in gara con Ferraro (2-1) e Lavagna (2-2), prima del 3-2 di Guandeline, una gran rasoiata da fuori area. Poi, però, il quintetto di casa si spegne. Non riesce più a sfondare il muro ospite e si affida alle conclusioni dalla distanza, di Piscitelli, smanacciate da Costigliola.

Il Futsal Parete, a questo punto, prende coraggio, arriva al tiro con Vigliotti (in due circostanze), Lavagna e Ferraro, ma Di Capua si salva d'istinto, prima di alzare bandiera bianca dinanzi a Ferraro: 3-3. Guandeline, a questo punto, diviene il quinto di movimento: Mongelli sfonda a destra, va sul fondo e serve Piscitelli sul secondo palo che può solo gonfiare la rete del 4-3.

Il PalaPansini esplode e gioisce ancora quando sempre Piscitelli, stavolta dal dischetto del tiro libero, chiude i conti con la rete del definitivo 5-3 ed estromette aritmeticamente il Futsal Parete dalla corsa play-off.

Nonostante il successo, però, il Giovinazzo C5 vede affievolirsi le speranze perché, a due sole giornate dal termine, il Manfredonia C5 ed il Lausdomini continuano a precederlo, rispettivamente, sempre di 5 e 6 punti. Le somme, però, si tireranno sabato prossimo.
Risultati 20^ Giornata

SIM Manfredonia - Apulia Food Canosa 3-0
Alma Salerno - Futsal Capurso 4-4
Real San Giuseppe - Futsal Fuorigrotta 5-4
Volare Polignano - Junior Domitia 4-3
Aquile Molfetta - Lausdomini 3-5
Giovinazzo C5 - Futsal Parete 5-3

Classifica

Futsal Fuorigrotta 53
Real San Giuseppe 50
Aquile Molfetta 35
Lausdomini 33 *
SIM Manfredonia 32
Giovinazzo C5 27
Futsal Parete 23
Junior Domitia 23
Apulia Food Canosa 22
Futsal Capurso 21
Alma Salerno 12
Volare Polignano 10

* Penalizzazioni: Lausdomini (-3).
  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Rafinha: «Felice per il rinnovo, tocca a me ripagare la fiducia» Rafinha: «Felice per il rinnovo, tocca a me ripagare la fiducia» Il centrale difensivo, in biancoverde sino al 2020, chiude il mercato del Giovinazzo C5
Che bomba dal Brasile: Felipe Alves ha scelto il Giovinazzo C5 Che bomba dal Brasile: Felipe Alves ha scelto il Giovinazzo C5 È il nuovo laterale e pivot. La sua volontà ha favorito il passaggio alla corte di Magalhaes
Ci sarà anche Di Capua: «Giovinazzo C5 è la squadra ideale per me» Ci sarà anche Di Capua: «Giovinazzo C5 è la squadra ideale per me» Il portiere mostra tutta la sua felicità: «Fondamentale l’arrivo di mister Magalhaes»
Giovinazzo C5, un altro grande colpo: ecco Priori, il baby prodigio Giovinazzo C5, un altro grande colpo: ecco Priori, il baby prodigio 20 anni, ha giocato nella Roma C5 e nella Lazio C5. Era nella lista dei desideri di mezza Italia
Giovinazzo C5, è ufficiale: rinnovo per il gioiello Morgade Giovinazzo C5, è ufficiale: rinnovo per il gioiello Morgade Il matrimonio fra il club e il laterale continua: sarà in biancoverde sino al 2020
Mongelli: «10 anni di futsal, ancora voglia di sfide col Giovinazzo C5» Mongelli: «10 anni di futsal, ancora voglia di sfide col Giovinazzo C5» Anche il laterale firma sino al 2020: «Raggiungeremo gli obiettivi stagionali»
Giovinazzo C5, Gómez si presenta: «Farò di tutto per aiutare la squadra» Giovinazzo C5, Gómez si presenta: «Farò di tutto per aiutare la squadra» L’universale classe ’96, con doppia nazionalità, è l’ultimo colpo del dg Samele
C’è anche il sì di Depalma: «Sono felice, il Giovinazzo C5 è casa mia» C’è anche il sì di Depalma: «Sono felice, il Giovinazzo C5 è casa mia» Il pivot prolunga con i biancoverdi fino al 2020: «Disputeremo una grande stagione»
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.