La mostra di Luciana Trappolino. <span>Foto Marzia Morva</span>
La mostra di Luciana Trappolino. Foto Marzia Morva
Eventi e cultura

"Volti svelati", le foto di Luciana Trappolino in mostra all'IVE di Giovinazzo

Vernissage l'8 marzo, in occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna

È stata inaugurata mercoledì 8 marzo, all'interno dell'Istituto Vittorio Emanuele II, in occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna, la mostra "Volti svelati" della fotografa salentina, Luciana Trappolino. Un vernissage organizzato dall'Accademia delle Culture e dei Pensieri del Mediterraneo ed inserito nella due giorni di eventi voluti dal Comune di Giovinazzo. Tra gli altri, presenti alla cerimonia di inaugurazione, il sindaco Michele Sollecito, l'assessora alla Cultura e Turismo, Cristina Piscitelli, che ha sottolineato quanto in questo 8 marzo fosse giusto ricordare tutte quelle donne morte a Cutro, naufragate con i loro sogni di una vita diversa, e le donne iraniane, perseguitate, incarcerate ed uccise da un regime teocratico che non riconosce loro se non pochissimi diritti.
Con lei, all'IVE, c'erano la sua omologa alle Pari Opportunità, Vincenza Serrone, l'assessore alle Attività Produttive e Polizia Locale, Alfonso Arbore, e le consigliere comunali Antonella Carlucci e Annamaria Sollecito.

Luciana Trappolino, fotografa di viaggio

La fotografa, dal curriculum prestigioso a livello internazionale, rientrata pochi giorni fa dal suo viaggio in India, ha portato a Giovinazzo una selezione di foto significative perché espressione di mondi lontani, di culture, di storie e di tradizioni di donne che vivono una vita in realtà territoriali non facili. Donne dai volti in cui la serenità e il sorriso sono doni autentici rivolti alla brava fotografa che ha così potuto immortalarle.
Il risultato è incantevole e al contempo trasmette emozioni da "pelle d'oca" se si pensa che le foto ritraggono donne della Costa D'Avorio, del Madagascar, dell'Etiopia, del Nepal, dell'Arcipelago Bijgos, del Vietnam, dell'India, culture lontanissime dalla nostra. L'allestimento è stato possibile grazie a Paolo Dinatale e a Tommaso Pappagallo.
Alla fotografa Luciana Trappolino abbiamo chiesto perché ha dato il titolo "Volti svelati" alla sua mostra fotografica. «Ho ritratto l'animo umano in giro per il mondo - è stata la sua risposta -, sono rientrata dal nord-est dell'India la scorsa settimana, ho fotografato minoranze etniche e penso che la fotografia sia fonte di conoscenza, è un mezzo per conoscere le differenti sensibilità dell'animo umano ovunque si vada. Ci sono tradizioni che vanno conosciute, valorizzate e rispettate; attraverso le foto ci si sente più vicini a questi mondi».
5 foto"Volti svelati" - vernissage
IMGIMGIMGIMGIMG

La mostra e il pensiero di Nicola De Matteo

Nelle ventisette maxi-foto emerge tutto il talento dell'autrice, capace di incantare il pubblico non solo a Giovinazzo, ma in tutti i Paesi in cui le ha esposte.
«Non è un caso aver proposto questa iniziativa culturale nel giorno dell'otto marzo - ci ha detto Nicola De Matteo, delegato IVE -. Luciana Trappolino, ospite speciale per la terza volta qui all'istituto Vittorio Emanuele II, ci ha raccontato storie di donne dell'Iran, dell'India, dell'Afghanistan, della Namibia, del Vietnam e di tanti Paesi del mondo. Posso solo dire grazie a lei che ha condiviso con noi queste storie, lei che è certamente una qualificata fotografa di viaggio. Nei suoi scatti non ha ritratto solo donne, ma ha fatto riferimento a storie vere. C'è, a mio avviso, poesia racchiusa in ogni sua foto. Ringrazio Lina e Nicola Cea che sono arrivati da Milano e nella loro auto hanno portato le foto per allestire la mostra. È questa una nuova occasione per rafforzare lo scambio culturale che abbiamo siglato da tanti anni con loro e con la Fondazione Michele Cea nel capoluogo meneghino. Un binomio che intendiamo preservare».

Il concerto degli allievi della Scuola di Musica "Filippo Cortese"

Il momento musicale è stato affidato ai nuovi talenti della Scuola di musica "Filippo Cortese". In programma brani italiani e internazionali, moderni e classici, bene eseguiti dai giovanissimi Annalisa Messere, Giada Ingusci, Lucia Di Mario, Maria Carol Petrosillo, Sonia Amato, Eleonora Poliseno, Giusy Tedeschi, tutti espressione concreta della bravura e della dedizione dei loro maestri di musica, Felice Bologna, Paolo Fiorentino, Antonio Di Liddo e del pianista ucraino Yevhen Levkulych.

La mostra fotografica di Luciana Trappolino si potrà visitare tutti i giorni dalle ore 19.00 alle ore 21.00, fino al 14 marzo.
  • Accademia delle Culture e dei Pensieri del Mediterraneo
  • Luciana Trappolino
  • 8 marzo
Altri contenuti a tema
Teresa Antonacci presenta a Giovinazzo "La dodicesima stanza" Teresa Antonacci presenta a Giovinazzo "La dodicesima stanza" Appuntamento in Sala San Felice alle 19.00
"Poetry Books", la terza edizione alla Cittadella della Cultura di Giovinazzo "Poetry Books", la terza edizione alla Cittadella della Cultura di Giovinazzo Per gli appassionati appuntamento alle 18.30 di domenica 17 marzo
"Note en rose", a Giovinazzo versi e musica in onore delle donne "Note en rose", a Giovinazzo versi e musica in onore delle donne Ieri sera, 8 marzo, l'evento inserito nel cartellone comunale
Giovanna Sgherza presenta a Giovinazzo "Tutto l'azzurro del mare" Giovanna Sgherza presenta a Giovinazzo "Tutto l'azzurro del mare" Domenica 10 marzo appuntamento alla Cittadella della Cultura
Il Comune di Giovinazzo con le donne per l’8 marzo Il Comune di Giovinazzo con le donne per l’8 marzo Cartellone di incontri, musica, danza e progetti
Luigi Morva nuovamente a Giovinazzo per il suo primo libro Luigi Morva nuovamente a Giovinazzo per il suo primo libro Appuntamento fissato per il 17 febbraio in Sala Marano
Il poeta peruviano Alfredo Pérez Alencart a Giovinazzo Il poeta peruviano Alfredo Pérez Alencart a Giovinazzo Sarà ospite dell'Accademia delle Culture e dei Pensieri del Mediterraneo
Notte Bianca della Poesia, Palumbo ancora direttore artistico Notte Bianca della Poesia, Palumbo ancora direttore artistico L’Accademia delle Culture e dei Pensieri del Mediterraneo lo ha confermato alla guida della rassegna
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.