Un sismografo
Un sismografo
Cronaca

Trema ancora la terra, forte scossa avvertita anche a Giovinazzo

Ancora una scossa localizzata in Molise, a Montecilfone, seguita da altre più lievi

La terra trema ancora nel vicino Molise. Alle ore 20.19 di stasera è stata registrata un'altra forte scossa di terremoto di magnitudo che inizialmente sarebbe oscillata tra i 4.7 e 5.5, ma che, stando ai dati diffusi dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia si è attestata ad un valore di magnitudo di 5.2.

Epicentro ancora una volta in provincia di Campobasso, precisamente a Montecilfone con profondità di 9 chilometri e, rispetto alla scossa avvertita la scorsa sera, sarebbe di maggiore intensità e avvertita non solo in Puglia, ma anche a Roma, Napoli e su tutta la costa adriatica. Molti giovinazzesi hanno subito avvertito distintamente il terremoto azionando anche il passaparola tra chi non ne era a conoscenza.

Sicuramente un evento sismico collegato ad una intensa attività che sta interessando il territorio molisano avvezzo a tali fenomeni. Subito dopo, infatti, sono state registrate altre due scosse di terremoto probabilmente di assestamento più lievi: una di magnitudo 2.8 è stata registrata alle ore 20.26, stavolta a 6 chilometri a sud di Montecilfone e a una profondità di 8 chilometri, e una terza di magnitudo 3 a 6 chilometri da Guglionesi.

Quelle di questa sera arrivano a meno di 48 ore dalla scossa di magnitudo 4.7 registrata poco prima della mezzanotte di Ferragosto tra i comuni di Palata e Montecilfone. Attualmente sono in fase di aggiornamento i dati così come la conta di eventuali danni a cose o persone.

Secondo una nota diramata dalla sala operativa della Croce Rossa Italiana pugliese «al momento non si segnalano danni a persone o cose, nel territorio Garganico. Le Sale Operative #CroceRossa continueranno a monitorare la situazione per garantire la serenità di tutti».
  • Terremoto
Altri contenuti a tema
Terremoto, le lezioni a scuola riprenderanno regolarmente Terremoto, le lezioni a scuola riprenderanno regolarmente Ieri l'evacuazione dopo la forte scossa con epicentro a Barletta
Forte scossa di terremoto avvertita anche a Giovinazzo. Scuole evacuate Forte scossa di terremoto avvertita anche a Giovinazzo. Scuole evacuate Intensità del 4.0 della scala Richter. Epicentro Barletta
Terremoto, cosa è successo? Risponde il prof. Colonna Terremoto, cosa è successo? Risponde il prof. Colonna Ospite del Circolo Unione sabato per presentare un suo libro, è stato da noi intercettato. Ecco cosa ci ha detto sulla scossa di venerdì scorso
Ultim'ora: forte scossa di terremoto avvertita anche a Giovinazzo Ultim'ora: forte scossa di terremoto avvertita anche a Giovinazzo Il sisma ha avuto la Città Metropolitana di Bari come epicentro. Origine individuata a 5 km a nord-est di Altamura
Violenta scossa di terremoto in Grecia avvertita anche a Giovinazzo Violenta scossa di terremoto in Grecia avvertita anche a Giovinazzo L'epicentro è Zacinto. Molti i giovinazzesi svegliati nel cuore della notte
Terremoto in Molise avvertito anche a Giovinazzo Terremoto in Molise avvertito anche a Giovinazzo Epicentro a pochi chilometri da Campobasso
Terremoto avvertito anche a Giovinazzo Terremoto avvertito anche a Giovinazzo Scossa di magnituto 5.1 con epicentro in Albania
Scossa di terremoto avvertita anche a Giovinazzo Scossa di terremoto avvertita anche a Giovinazzo L'epicentro al largo della costa brindisina alle 00.31
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.