L'Europa
L'Europa
Politica

Tre appuntamenti con la Scuola di impegno civile e politico

Il tema sviscerato durante le lezioni sarà "Europa: paure e speranze"

Tre nuovi appuntamenti con la Scuola di impegno civile e politico "Pino De Musso", promossa dal Comitato "Per la Salute Pubblica" e dall'associazione culturale Progetto Socrate.

Tra fine novembre e l'inizio del nuovo anno, ci si occuperà di "Europa: paure e speranze" toccando temi differenti ma che vogliono far comprendere come ci si sia allontanati dal modello di Unione che molti Stati si erano prefissi, lasciando spazio a populismi e sovranismi che stanno sconvolgendo gli equilibri politici nel vecchio continente.

Si parte a fine novembre «con una delle vicende più emblematiche: "i vaccini", un tema divenuto ossessivo, sull'onda di una comunicazione impazzita, spesso adulata, magari non contrastata in forme decise dai pubblici poteri», si legge nella presentazione inviataci dagli organizzatori.

Sul tema relazionerà la prof.ssa Maria Chironna, docente presso il Dipartimento di Scienze biomediche e Oncologia umana dell'Università degli Studi "Aldo Moro" di Bari.

Poi a metà dicembre (le date saranno presto individuate prossimamente), sarà la volta dell'ex giornalista RAI, Pino Bruno, direttore di «Tom's Hardware, la più influente testata di tecnologia online del mondo, fare luce nell'intricata matasse delle notizie provenienti dal web, comprendere cosa significhi "fake news" e cercare di fare luce tra vero e falso, tra notizie le cui fonti sono riscontrabili e quelle che portano solo facili clic.

Dopo la pausa natalizia, la Scuola di impegno civile e politico ospiterà il prof. Daniele Petrosino, docente di Sociologia nell'università di Bari, che si occuperà di «sovranismo» e delle varie teorie sul bisogno dell'uomo europeo di padroneggiare il proprio destino.

A seguire toccherà al prof. Ivan Ingravallo, docente di Diritto Internazionale presso la Facoltà di Giurisprudenza del capoluogo, al quale spetterà la rivisitazione delle istituzioni dell'Unione Europea e del loro futuro, lui che è da anni un attento studioso delle normative all'interno delle istituzioni europee.

«Gli altri temi e incontri - fanno sapere infine gli organizzatori - ci verranno dettati via via dallo sviluppo stesso del confronto e dall'evoluzione della vicenda elettorale europea e italiana».

  • Comitato per la Salute Pubblica Giovinazzo
  • Scuola di impegno civile e politico
  • Progetto Socrate
Altri contenuti a tema
ZES, nuova priorità per lo sviluppo economico ZES, nuova priorità per lo sviluppo economico In Sala San Felice la relazione del prof. Federico Pirro
Emergenza Zes Adriatica, se ne parla in sala San Felice Emergenza Zes Adriatica, se ne parla in sala San Felice Pubblicata la delibera n. 1441. Chissà se il Comitato Per la Salute Pubblica non è stato di pungolo
Progetto Socrate per conoscere meglio il borgo antico Progetto Socrate per conoscere meglio il borgo antico Sabato visita guidata con l'Arch. Francesco Palmiotto
1 Pali luminarie: il Comitato Salute Pubblica attacca, Dagostino precisa Pali luminarie: il Comitato Salute Pubblica attacca, Dagostino precisa Botta e risposta a distanza di 24 ore
Via Marina, l'ironia pungente di Natalicchio: «È giusto che la città festeggi» Via Marina, l'ironia pungente di Natalicchio: «È giusto che la città festeggi» Il consigliere dei Dem: «Giovinazzo lo farà con uno spettacolo di danza costato 31.720 euro»
1 Via Marina, botta e risposta tra Comitato e Assessore Depalo Via Marina, botta e risposta tra Comitato e Assessore Depalo Oggetto delle accuse la mancata apertura della passeggiata storica ad inizio estate
SOS turismo, il grido d'allarme del Comitato "Per la Salute Pubblica" SOS turismo, il grido d'allarme del Comitato "Per la Salute Pubblica" I dati di Pugliapromozione riportano un calo del 3% delle presenze rispetto al 2005
La Scuola di impegno civile e politico ospita Pino Bruno La Scuola di impegno civile e politico ospita Pino Bruno Venerdì alle ore 19.30 in Sala San Felice si parlerà di rischi del web
© 2001-2018 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.