Il ladro senza cuore denunciato dai Carabinieri
Il ladro senza cuore denunciato dai Carabinieri
Cronaca

Sorpreso a rubare le offerte per la Caritas: denunciato un 42enne senza cuore

L'episodio risale a giugno e si era verificato in un'area di servizio di Torre Canne. Aveva sottratto 50 euro, ma è stato individuato dai Carabinieri

Un giovinazzese è stato denunciato dai Carabinieri: l'uomo, di 42 anni, è stato identificato quale esecutore materiale del furto di un salvadanaio, esposto al pubblico all'interno di un bar ubicato nell'area di servizio Agip di Torre Canne, contenente le offerte destinate alla Caritas italiana.

L'episodio risale a giugno scorso: l'uomo, approfittando dell'assenza del cassiere, era riuscito a rubare una cassetta delle elemosine, esposta nel bar Ristir 379, con la somma di circa 50 euro. Un gesto ignobile: quel salvadanaio, infatti, conteneva le offerte dei clienti a sostegno delle popolazioni del Venezuela, per far fronte alle emergenze legate alla nutrizione dei bambini, alla mancanza di acqua ed alla promozione dell'igiene e della sanità.

I militari, che lo hanno identificato nell'ambito di un servizio di controllo del territorio eseguito dalla Compagnia di Fasano, hanno raccolto elementi di colpevolezza attraverso le immagini del sistema di videosorveglianza interno ed esterno del bar. L'uomo è stato così denunciato per furto aggravato.
  • Carabinieri Giovinazzo
Altri contenuti a tema
In quarantena coltiva marijuana sul terrazzo, denunciato un 37enne In quarantena coltiva marijuana sul terrazzo, denunciato un 37enne Lo hanno individuato i Carabinieri della locale Stazione: sequestrate diverse piante e 60 grammi di droga
25 e 26 aprile blindati a Giovinazzo. Controlli ad ogni uscita 25 e 26 aprile blindati a Giovinazzo. Controlli ad ogni uscita Stallone: «Lavoriamo in piena sinergia con Polizia Locale e forze dell'ordine»
Coronavirus, nel ponte di Pasqua 901 sanzioni su 9.422 controlli Coronavirus, nel ponte di Pasqua 901 sanzioni su 9.422 controlli Controllate anche 270 attività commerciali: 4 titolari sono stati multati, per 3 esercizi è stata disposta la chiusura provvisoria
Pochissimi furbetti in giro, positivo il bilancio nel giorno di Pasquetta Pochissimi furbetti in giro, positivo il bilancio nel giorno di Pasquetta Efficaci i controlli delle forze dell'ordine, fatti su strada, ma anche dall'alto: presidiati tutti i varchi d'accesso
Poste Italiane, pensioni a domicilio grazie ai Carabinieri Poste Italiane, pensioni a domicilio grazie ai Carabinieri L'iniziativa riguarda gli over 75 che ritiravano l'indennità in contanti e che non convivano con altri familiari
Coronavirus: con il nuovo decreto, sanzioni depenalizzate Coronavirus: con il nuovo decreto, sanzioni depenalizzate Il nuovo dl ha valore retroattivo: non c'è più la sanzione penale, ma solo amministrativa
Coronavirus, la Procura chiede i decreti di condanna. Volpe: «Priorità assoluta» Coronavirus, la Procura chiede i decreti di condanna. Volpe: «Priorità assoluta» Il procuratore di Bari: «Le denunce sono tante. Chiederemo una condanna ad una pena pecuniaria»
Coronavirus, continua la linea dura. Sono 1.901 le persone denunciate Coronavirus, continua la linea dura. Sono 1.901 le persone denunciate I dati della Prefettura di Bari: controllate 31.441 persone, ci sono anche 17 denunce per false attestazioni
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.