L'incendio avvenuto in via sottotenente Magrone
L'incendio avvenuto in via sottotenente Magrone
Cronaca

Divampa l’incendio in un'abitazione: ustioni sul corpo per un 54enne

È accaduto in via sottotenente Magrone, l'uomo è stato trasportato al Policlinico di Bari. Sul posto i Vigili del Fuoco

Scoppia l'incendio in un'abitazione: un 54enne di Giovinazzo, rimasto intrappolato nella casa che andava a fuoco, condotto in ospedale, a Bari, a causa di alcune lievi ustioni su varie parti del corpo oltre ad avere respirato del fumo. Il grave episodio è avvenuto in un appartamento al piano terra di via sottotenente Magrone.

Qui, attorno alle ore 19.30, è scoppiato un incendio: le fiamme, ​per motivi che sono tuttora in fase d'accertamento da parte dei Vigili del Fuoco, sono partite con prepotenza divorando oggetti, elettrodomestici e mobilio. E quando alcuni residenti si sono fiondati in strada, davanti ai loro occhi c'era solo fumo. Nero. E grida disperate di aiuto. Arrivavano dall'interno, proprio da quel basso protetto da una cancellata nel quale era scoppiato un rogo. Ma le fiamme intanto s'allargavano.

I primi soccorsi sono stati chiamati proprio dagli abitanti della zona che hanno avvertito la Polizia Locale e i Carabinieri della Stazione cittadina: sono stati loro i primi ad intervenire. E quando hanno saputo di un uomo rimasto intrappolato nella casa che andava a fuoco non ci hanno pensato due volte. Dovevano salvarlo al più presto. Gli uomini del 115, nel frattempo arrivati, hanno dapprima tagliato con un flessibile la grata in ferro dell'abitazione e poi forzato la porta d'ingresso.

Infine, grazie alle bombole d'ossigeno, si sono buttati all'interno, facendosi letteralmente strada tra le fiamme e trovando l'uomo, coperto di fumo. Il ferito è stato estratto, trasportato fuori in barella, soccorso dagli operatori del 118 - i sanitari gli hanno somministrato l'ossigeno - e trasportato al Policlinico di Bari per alcune lievi ustioni su tutto il corpo e soprattutto per il fumo inalato, mentre i Vigili del Fuoco hanno provveduto a spegnere le fiamme che avevano intaccato gli arredi.

La Polizia Locale, intanto, con il supporto dei Carabinieri, ha provveduto a mettere in sicurezza la zona - nel frattempo si era radunata una nutrita folla di curiosi - e a deviare la viabilità, chiudendo al traffico veicolare parte di via Magrone e via Toselli. Gli uomini del 115, intervenuti dal Distaccamento di Molfetta, dopo avere domato le fiamme, hanno poi provveduto a mettere in sicurezza l'abitazione, del tutto annerita dal fumo e dalla fuliggine, riscontrando l'inagibilità dell'immobile.

E se il 54enne, salvato dai soccorritori con prontezza e con lucidità, è tenuto sotto osservazione nella struttura sanitaria del capoluogo pugliese, ma è cosciente, proseguono gli accertamenti per ricostruire la dinamica e le cause dell'incendio, probabilmente di natura accidentale: alla base un'imprudenza o una distrazione.
  • incendio
  • Incendi Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Incendio in località lama Castello, fiamme a ridosso dei binari Incendio in località lama Castello, fiamme a ridosso dei binari Un rogo, dalle ore 18.00, ha interessato l'area nei pressi dell'ex passaggio a livello di via Bitonto
Giovinazzo si compatta contro la pressione mafiosa Giovinazzo si compatta contro la pressione mafiosa Conferenza stampa congiunta con Avviso Pubblico ed associazionismo antiracket a Palazzo di Città
Locali della movida in fiamme a Giovinazzo, conferenza stampa del sindaco Locali della movida in fiamme a Giovinazzo, conferenza stampa del sindaco Si terrà venerdì a Palazzo di Città. Sollecito: «Chiedo alla stampa di esserci vicina», mentre proseguono le indagini dei Carabinieri
Si scatenano le fiamme anche al Satori. Sollecito: «Sono preoccupato» Si scatenano le fiamme anche al Satori. Sollecito: «Sono preoccupato» Il rogo è scoppiato alle ore 21.00, in località Trincea. Cause al momento difficili da accertare, indagini affidate ai Carabinieri
A fuoco il ristorante Fronte del Porto: danni ingenti, si indaga A fuoco il ristorante Fronte del Porto: danni ingenti, si indaga L’episodio nella notte, sul posto i Vigili del Fuoco di Molfetta e Bari. Si indaga sulle cause, non si esclude l'origine dolosa
Fiamme in via Crocifisso, un rogo distrugge una Jeep Compass Fiamme in via Crocifisso, un rogo distrugge una Jeep Compass L'episodio alle 22.40 di ieri, sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri. Si sospetta il dolo, ma l'origine resta incerta
Rischio incendi da rifiuti abbandonati: il vademecum di Coldiretti Puglia Rischio incendi da rifiuti abbandonati: il vademecum di Coldiretti Puglia La nostra regione è al terzo posto per reati ambientali, pari al 10% delle infrazioni accertate sul totale nazionale
Lotta agli incendi in campagna, c'è l'ordinanza Lotta agli incendi in campagna, c'è l'ordinanza Rinnovato un atto per prevenire i roghi nel periodo dal 15 giugno al 15 settembre
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.