Piazza Umberto I
Piazza Umberto I
Associazioni

Pro Loco ai ferri corti: il 18 febbraio convocata assemblea straordinaria

Inizio fissato per le 17.00 in Sala San Felice

I contrasti tra direttivo e gruppo dissidente all'interno della Pro Loco di Giovinazzo si sono palesati anche nei giorni scorsi. Da mesi a Giovinazzo si sta consumando una vera e propria faida: da una parte chi sostiene che il direttivo, non avendo rinnovato iscrizione all'UNPLI, organo sovracomunale, è ormai decaduto e chi invece sostiene l'esatto contrario. Inutile insistere, solo la Regione Puglia, secondo il direttivo, è l'organo che può prevedere eventuali sanzioni, ma non esisterebbe obbligatorietà alcuna di restare sotto l'egida UNPLI.

Così per domani, 18 febbraio, i commissari ad acta UNPLI hanno convocato un'assemblea straordinaria degli associati per le ore 17.00 in Sala San Felice con unico punto all'ordine del giorno: «commissariamento Pro Loco Giovinazzo».

«Stante il rinnovo di affiliazione 2021 della Pro Loco di Giovinazzo all'UNPLI APS- Comitato Regionale Puglia - si legge nella convocazione - e il conseguente impegno della detta Pro Loco all'osservanza di quanto previsto nello Stato e nel Regolamento UNPLI APS, sia nazionale che regionale, gli associati [...] sono convocati in assemblea nella sala San Felice per le ore 17.00 del giorno 18 febbraio 2022 in prima convocazione e per le ore 18.00 [...] in seconda convocazione per discutere e deliberare» su quello che è l'unico punto all'ordine del giorno.

Si tratterà, con ogni evidenza di un'assemblea infuocata, con il fronte che non riconosce affatto l'UNPLI pronto a far valere le proprie ragioni, paventando possibili strumentalizzazioni di qualcuno a scopo politico dell'associazione di piazza Umberto I e cercando di portare avanti il rinnovamento operato negli ultimi due anni, nonostante la pandemia. Dall'altra parte, invece, c'è chi preme perché l'attuale direttivo venga azzerato e si possa ripartire con un nuovo assetto.

Ciò che invece è l'auspicio di tanti giovinazzesi è che si trovi la quadra e che la Pro Loco possa vivere in serenità i prossimi mesi, fondamentali per programmare un'estate che, se le indiscrezioni sulla fine dello stato di emergenza dovessero essere confermate, sarebbe l'estate della rinascita. Giovinazzo ne ha bisogno, ha bisogno di una Pro Loco forte, che dialoghi con le istituzioni e che torni ad essere il cuore pulsante delle attività culturali e promozionali in città.
  • Pro Loco Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Settimana medievale Pro Loco Giovinazzo, tutte le info utili Settimana medievale Pro Loco Giovinazzo, tutte le info utili Si è conclusa ieri, 17 agosto, la prima parte della rassegna
Scacchi che passione! Ottimo riscontro per il torneo della Pro Loco Giovinazzo Scacchi che passione! Ottimo riscontro per il torneo della Pro Loco Giovinazzo Il Presidente Martini ringrazia «la fantastica squadra dell’associazione ScacchiAmo per l’ottima organizzazione e i risultati ottenuti»
Un nuovo statuto per una Pro Loco di Giovinazzo protagonista dell'estate Un nuovo statuto per una Pro Loco di Giovinazzo protagonista dell'estate Il gruppo di piazza Umberto I diventa un'Associazione di Promozione Sociale. Tutto il programma di eventi estivo
Archivio Capitolare della Cattedrale, la Pro Loco di Giovinazzo presenta il lavoro di Michele Bonserio Archivio Capitolare della Cattedrale, la Pro Loco di Giovinazzo presenta il lavoro di Michele Bonserio Portentosa attività di ricerca durata decenni, finalmente culminata in una pubblicazione
Assemblea Pro Loco, Galizia: «Atto grave non invitarmi da presidente probiviri» Assemblea Pro Loco, Galizia: «Atto grave non invitarmi da presidente probiviri» Scontro aperto con UNPLI e dissidenti
Pro Loco Giovinazzo: il presidente Martini rompe il silenzio Pro Loco Giovinazzo: il presidente Martini rompe il silenzio Da mesi oggetto di attacchi esterni, prova a raccontare la sua verità
Bagarre Pro Loco Giovinazzo, Sollecito solidale col direttivo Bagarre Pro Loco Giovinazzo, Sollecito solidale col direttivo Il Vicesindaco: «Siamo con chi ha voglia di promuovere, organizzare, animare, lavorare»
Bagarre Pro Loco Giovinazzo, le precisazioni del direttivo Bagarre Pro Loco Giovinazzo, le precisazioni del direttivo Dal gruppo guidato da Francesco Martini replicano ad articoli di stampa: «Mai stato evidenziato alcun abusivismo»
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.