L'ordigno rinvenuto nel Porto Vecchio
L'ordigno rinvenuto nel Porto Vecchio
Cronaca

Presunto ordigno bellico nel Porto Vecchio: i provvedimenti della Capitaneria di Porto

Nell'ordinanza tutte le restrizioni

Il Nucleo Sub di Molfetta domenica scorsa ha rinvenuto un presunto ordigno bellico, probabilmente risalente alla Seconda Guerra Mondiale, sui fondali nei pressi del Porto Vecchio di Giovinazzo, a circa 50 metri dalla costa ed a 15 dal molo.

La Capitaneria di Porto di Molfetta, informate l'Amministrazione comunale e la Polizia Locale, ha richiesto alla Prefettura di Bari l'intervento del Nucleo SDAI ed ha ritenuto prevedere un'area di sicurezza nei pressi dello spazio acqueo circostante alla zona del ritrovamento.

Seguendo il combinato degli articoli 30 ed 81 del Codice della Navigazione, la Capitaneria ha quindi ordinato in data 8 dicembre 2019, con decorrenza immediata e sino al termine delle operazioni, il fermo divieto di balneazione, pesca, immersione, navigazione e stazionamento in un raggio di 50 metri dall'ordigno ritrovato.

I contravventori incorreranno nelle sanzioni previste dal Codice stesso e, nei casi più gravi, saranno responsabili anche penalmente delle eventuali violazioni dell'ordinanza.

*foto Daniele Marzella





  • Capitaneria di Porto di Molfetta
  • Ordigni in mare Giovinazzo
  • Porto Vecchio Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Mare rosso a Giovinazzo, un'alga fa cambiare il colore dell'Adriatico Mare rosso a Giovinazzo, un'alga fa cambiare il colore dell'Adriatico Il fenomeno è provocato dalla fioritura della Noctiluca miliaris, innocua per l'essere umano. Di notte è bioluminescente
Guardia Costiera, ecco il bilancio del 2019 Guardia Costiera, ecco il bilancio del 2019 Controlli a tutela dell’ambiente marino e costiero, ma anche lungo la filiera della pesca marittima
Rimosso ordigno bellico dal Porto Vecchio di Giovinazzo Rimosso ordigno bellico dal Porto Vecchio di Giovinazzo Abrogate le ordinanze di interdizione dell'area
Omaggio in Capitaneria di Porto a Santa Barbara Omaggio in Capitaneria di Porto a Santa Barbara Festeggiata ieri la patrona della Marina Militare. Presente l'ANMI Giovinazzo
La Capitaneria di Porto celebra Santa Barbara La Capitaneria di Porto celebra Santa Barbara Presenti i vertici dell'Ufficio Locale Marittimo e l'ANMI di Giovinazzo
Fatti brillare gli ordigni rinvenuti a Torre Gavetone Fatti brillare gli ordigni rinvenuti a Torre Gavetone Operazione simile completata anche alla Prima Cala sul litorale molfettese
Cessato il pericolo alla Trincea: rimosso l'ordigno bellico Cessato il pericolo alla Trincea: rimosso l'ordigno bellico In azione la Marina Militare, si trattava di un ordigno di 250 libbre. Mortellaro: «Grazie alle forze armate, la sinergia ha dato i frutti sperati»
Presunto ordigno bellico in mare, balneazione vietata alla Trincea Presunto ordigno bellico in mare, balneazione vietata alla Trincea Emessa un'ordinanza di divieti di navigazione, balneazione e pesca nel raggio di 100 metri dall'area
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.