Il sequestro dei Carabinieri
Il sequestro dei Carabinieri
Cronaca

Munizioni e detonatori in un condominio di via Fossato. Le immagini

Irruzione dei Carabinieri al piano interrato di una palazzina: sequestrate 200 munizioni e alcuni detonatori

Continua l'incessante pressione sul territorio di tutta la provincia da parte dei Carabinieri. E i risultati non si fanno attendere. Tolti dalla strada 200 pezzi, tra munizioni e, addirittura, detonatori per esplosivi.

Questo l'importantissimo risultato di un'operazione portata a termine dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari e della Compagnia di Molfetta nella cittadina rivierasca.

Seguendo i movimenti sospetti di alcuni soggetti del posto, l'attenzione dei militari si è concentrata su un tranquillo condominio di via Fossato. Uno strano via vai che si era registrato nei giorni precedenti ha indotto i militari a fare irruzione all'interno di un locale situato al piano interrato di uno stabile abitato da una ventina di ignare famiglie.

Non potevano sospettare che ignoti, a loro insaputa, avevano stipato, verosimilmente per poterne fare un pericoloso uso alla prima favorevole occasione, uno scatolone all'interno del quale i Carabinieri hanno rinvenuto non solo 200 munizioni di diverso calibro, ma anche alcuni micidiali detonatori, che vengono utilizzati per innescare cariche esplosive.

Il materiale è stato subito prelevato e messo in sicurezza dagli artificieri della Sezione Investigazioni Scientifiche di Bari, che ne hanno constatato l'ottimo stato di conservazione e la perfetta efficienza. L'intervento si è reso urgentemente necessario appena avuto il sospetto che si trattasse di materiale pericoloso per la sicurezza dei condomini.

Le indagini dei Carabinieri proseguono serrate, anche attraverso mirati accertamenti balistici di laboratorio, al fine di scoprire la provenienza del materiale sequestrato e per giungere alla identificazione di chi ne aveva la disponibilità.
Il sequestro dei CarabinieriIl sequestro dei CarabinieriIl sequestro dei CarabinieriIl sequestro dei Carabinieri
53 secondiMunizioni e detonatori in un condominio di via Fossato
Carico il lettore video...
  • Carabinieri Giovinazzo
  • Munizioni Giovinazzo
  • Esplosivi Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Eroi per spirito di servizio Eroi per spirito di servizio Encomio solenne agli appuntati Vito de Gennaro e Saverio Foti
Carabinieri-eroi entrano in una casa e salvano un 69enne Carabinieri-eroi entrano in una casa e salvano un 69enne Il fatto in piazza Stallone. Tra i primi a fare irruzione, due militari della locale Stazione
Trovato con un panetto di hashish: arrestato Trovato con un panetto di hashish: arrestato L'uomo, un 33enne, è stato bloccato dai Carabinieri e trasferito in carcere
Tentano di rubare un'auto, ne urtano un'altra e fuggono Tentano di rubare un'auto, ne urtano un'altra e fuggono Il fatto è accaduto ieri in via tenente Frascolla
Droga e proiettili, blitz dei Carabinieri: preso un 20enne Droga e proiettili, blitz dei Carabinieri: preso un 20enne Operazione della locale Compagnia: sequestrati 370 grammi di hashish e 60 proiettili
Nudo sotto l'impermeabile: è caccia ad un esibizionista Nudo sotto l'impermeabile: è caccia ad un esibizionista L'uomo ha mostrato le sue parti intime ad una donna scesa dalla sua auto. I Carabinieri indagano
Carabinieri, bilancio di fine anno: reati in calo del 7% Carabinieri, bilancio di fine anno: reati in calo del 7% Oltre 2.500 arresti. Ma gli episodi criminosi registrano una contrazione negli ultimi 12 mesi
Munizioni e detonatori in un condominio di via Fossato Munizioni e detonatori in un condominio di via Fossato Irruzione dei Carabinieri al piano interrato di una palazzina: sequestrate 200 munizioni e alcuni detonatori
© 2001-2017 GiovinazzoViva è un portale gestito dall'associazione culturale MolfettaViva. Partita iva 07583470724. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.