Il convento dei Frati Cappuccini
Il convento dei Frati Cappuccini
Sociale

Missioni in Mozambico ed Albania: gara di solidarietà per sostenere i Frati Cappuccini di Giovinazzo

In vendita anche l'olio dei nostri olivicoltori

L'epidemia di Covid-19 ha allontanato ulteriormente le aree del mondo più svantaggiate da quelle più evolute. Lo sanno bene i frati Cappuccini e così il il Segretariato delle Missioni Estere dei Cappuccini di Puglia ha previsto nuovamente l'organizzazione della vendita del "Kit di Solidarietà", il cui ricavato sarà devoluto alle missioni in Mozambico e in Albania, due zone dove la comunita francescana di Giovinazzo ha portato conforto materiale e spirituale.
Il kit è costituito da tre bottiglie da 750 ml, due di vino (rosso e bianco) salentino e una di olio della Cooperativa Olivicultori di Giovinazzo, aspetto non trascurabile poiché gli operatori di un comparto essenziale per la nostra economia, in grande crisi dopo la siccità, non hanno lesinato un aiuto concreto.

«La pandemia - spiegano dai Frati Cappuccini - ha impoverito l'economia occidentale, ma soprattutto ha aumentato la povertà dei Paesi del sud del mondo, a molti dei quali, tra l'altro, il vaccino non è nemmeno arrivato. In questi contesti, il lavoro e la presenza dei missionari è molto importante e spesso rappresenta l'unico conforto materiale e spirituale per la popolazione. I frati Cappuccini di Puglia hanno missionari in Mozambico e in Albania».

Il pensiero corre ad una persona a cui vogliono molto bene in tanti a Giovinazzo, segno tangibile del messaggio di Cristo e di una "chiesa in uscita" come predicava don Tonino Bello: «A nord del "Paese delle Aquile", nei villaggi della provincia di Scutari - ricordano i frati Cappuccini -, vive da 6 anni il nostro concittadino fra' Giuseppe Lanzellotti sempre impegnato con i poveri e in attività di evangelizzazione nelle zone più isolate della zona. Il Segretariato delle Missioni ci invita dunque a non restare indifferenti e a ricordare i poveri più poveri delle periferie del mondo. Un piccolo gesto per noi che può invece rappresentare molto per chi non ha niente».
n
  • Frati Cappuccini
Altri contenuti a tema
Giovinazzo in festa per Sant'Antonio da Padova: il programma Giovinazzo in festa per Sant'Antonio da Padova: il programma Questa sera la processione dell'effigie. Non ci sarà imbarco, ecco perché
Icona San Giuseppe, domani sera la benedizione nel Santuario del SS Crocifisso a Giovinazzo Icona San Giuseppe, domani sera la benedizione nel Santuario del SS Crocifisso a Giovinazzo L'opera è stata realizzata dall'artista Isa Tedeschi
Giovinazzo in festa per Sant'Antonio di Padova: il programma liturgico Giovinazzo in festa per Sant'Antonio di Padova: il programma liturgico Oggi la tradizionale benedizione dei bambini
Festa di Sant'Antonio di Padova: il programma a Giovinazzo Festa di Sant'Antonio di Padova: il programma a Giovinazzo Dal 31 maggio scorso iniziata la Tredicina
Negativi i tamponi sui frati. Riapre alle celebrazioni il Santuario del SS Crocifisso Negativi i tamponi sui frati. Riapre alle celebrazioni il Santuario del SS Crocifisso L'ufficializzazione è arrivata da fra' Andrea Viscardi
I Frati Cappuccini festeggiano Sant'Antonio di Padova I Frati Cappuccini festeggiano Sant'Antonio di Padova Stamattina la messa officiata dal Ministro Provinciale, fra' Giampaolo Lacerenza
Presepe vivente dei Frati Cappuccini: il programma Presepe vivente dei Frati Cappuccini: il programma Si inizia il 22 dicembre con il "Cammino di Giuseppe e Maria"
Festa di popolo per Sant'Antonio di Padova (VIDEO e FOTO) Festa di popolo per Sant'Antonio di Padova (VIDEO e FOTO) Ieri la processione a mare dell'effigie del Santo tra gioia e qualche lacrima
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.