Mimmo Brancato
Mimmo Brancato
Politica

Mimmo Brancato analizza il voto del Partito Democratico

Il Segretario cittadino dice la sua sull'esito delle Elezioni politiche del 4 marzo

Elezioni Regionali 2020
«Il risultato elettorale conseguito il 4 marzo scorso sicuramente ci dice che il Partito Democratico esce sconfitto in maniera indiscutibile da questa tornata.L'intera proposta elettorale del centro-sinistra è stata bocciata dai molti cittadini che nella segretezza delle urne hanno preferito affidarsi, per un rilancio delle proprie speranze ed esigenze, a quei partiti e movimenti politici che in questi anni hanno percepito i segnali di rabbia e paura che gli elettori da tempo non perdevano occasione di evidenziare».

Così Mimmo Brancato, Segretario cittadino del PD analizza quanto accaduto nelle Elezioni politiche. Un'analisi schietta, di un ragazzo cresciuto nell'associativismo cittadino e che ha imparato nel tempo a cogliere i segnali che arrivano dal basso, senza cercare troppe giustificazioni.

«Credo sia fondamentale ripartire dal recupero del rapporto di fiducia fra classe dirigente e la base - ha continuato Brancato che proverà a rilanciare la proposta cittadina dei Democratici -, bisogna ritornare a far Politica fra la gente e per la gente, abbandonare gli studi televisivi e preferire le strade e i quartieri ai social network; bisogna avviare con umiltà e pazienza un processo di ricostruzione, riconquistare la fiducia dei cittadini».

Brancato ha poi voluto vedere la luce in fondo al tunnel, cercando di spronare i suoi a riprendere con maggior vigore un processo di rinnovamento in parte già iniziato: «In ogni sconfitta - ha sottolineato - va sempre cercato lo spunto per ripartire e tornare a vincere e quindi, anche se non è da prendere come una vittoria, considero il risultato conseguito a Giovinazzo (17% rispetto al dato regionale che si ferma al 14%) un dato confortante, dal quale dover ripartire sapendo di poter contare su una base consistente che crede in noi.

Da qualche mese abbiamo intrapreso un percorso di rinnovamento totale - ha quindi rimarcato - che punta alla creazione di un progetto politico che metta le esigenze e le necessità della nostra comunità al centro di qualsiasi programma amministrativo in modo tale che la politica torni ad essere un servizio a disposizione della gente e non uno strumento personalistico ed egoistico utile a privilegiare sempre gli stessi».

Un passaggio che ci sentiamo di condividere, che condisce e impreziosisce un'analisi schietta. Il PD, non solo quello giovinazzese, ha bisogno di tutto ciò di cui Brancato parla, di tornare ad essere forza popolare capace di intercettare il consenso dei ceti più deboli. Una forza riformista, che sgretoli potentati interni e ritorni (o re-impari) ad essere autenticamente social-democratica, nell'accezione più nobile ed europea del termine.
  • Partito Democratico Giovinazzo
  • Mimmo Brancato
  • Elezioni Politiche 2018
Altri contenuti a tema
1 PVA e PD contro l'Amministrazione: «C'erano una volta le aree a verde di quartiere» PVA e PD contro l'Amministrazione: «C'erano una volta le aree a verde di quartiere» Dura presa di posizione, anticipata in Consiglio comunale, sui progetti comunali circa la zona tra viale De Gaetano e via Piscitelli
Attività economiche, il PD: «L'Amministrazione alza l'asticella, ma frana rovinosamente» Attività economiche, il PD: «L'Amministrazione alza l'asticella, ma frana rovinosamente» Analisi dura dopo la diretta della videoconferenza tra Comune, ARAC, Confartigianato e parlamentari
Il PD a Giunta e Consiglieri di maggioranza: «Devolvete gettoni di presenza ed indennità» Il PD a Giunta e Consiglieri di maggioranza: «Devolvete gettoni di presenza ed indennità» Una nota evidenzia la proposta non accolta sinora dal primo cittadino ed i provvedimenti dell'esecutivo locale che tardano ad arrivare
Buoni spesa, sulla seconda fase le opposizioni attaccano l'Assessore Sollecito Buoni spesa, sulla seconda fase le opposizioni attaccano l'Assessore Sollecito L'affondo: «Meno propaganda, meno foto, più fatti!»
Photored e sanzioni sulla ex 16 Adriatica, per il PD «due violazioni e... due misure» Photored e sanzioni sulla ex 16 Adriatica, per il PD «due violazioni e... due misure» Una nota della segreteria richiama alla mente campagne elettorali passate e punta il dito sull'atteggiamento del sindaco Depalma
Il PD ai cittadini di Giovinazzo: «Siamo al vostro fianco» Il PD ai cittadini di Giovinazzo: «Siamo al vostro fianco» La locale sezione a disposizione per chiarimenti sui buoni spesa e gli aiuti alimentari
"Uniti nella solidarietà": le proposte delle opposizioni "Uniti nella solidarietà": le proposte delle opposizioni Un documento comune per fare alcune richieste metodologiche agli amministratori per seguire la crisi sociale e sanitaria senza divisioni di sorta
Le opposizioni su impianto nell'agro: «Ma il Sindaco lo vuole o no?» Le opposizioni su impianto nell'agro: «Ma il Sindaco lo vuole o no?» Ieri sera la conferenza stampa dei movimenti e dei partiti che dicono "no" alla nascita di un nuovo impianto di smaltimento di rifiuti non pericolosi
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.