Il furto della Mercedes GLE a Giovinazzo
Il furto della Mercedes GLE a Giovinazzo
Cronaca

La banda dell'Audi a Giovinazzo: la filmano, ma nessuno chiama il 112

Il furto in piazza Vittorio Emanuele II, dove qualcuno ha anche ripreso la scena in un video finito poi sui social

L'allarme dell'auto presa di mira ha suonato insistentemente mentre loro - un gruppo di tre ladri - armeggiavano per rubarla in centro, a Giovinazzo, tra numerosi passanti, ma nessuno in quei pochi secondi ha avvertito le forze dell'ordine e la banda di incappucciati è potuta fuggire indisturbata poco dopo con il suv rubato.

È accaduto nel corso della notte trascorsa, alle ore 02.25, in piazza Vittorio Emanuele II, dove qualcuno ha anche filmato la scena in un video finito poi sui social destando scalpore e polemiche: nella clip, che è diventata virale, si vede un'Audi nera che spinge una Mercedes GLE Coupé. Il modus operandi è quello consueto: dopo aver tagliato i cavi d'acciaio che agiscono meccanicamente sui freni posteriori e mandato in frantumi il finestrino, il mezzo viene rubato e, infine, spinto via.

L'obiettivo è quello di metterlo in moto e di dileguarsi con il bottino. Tutto in poco meno di 60 secondi, tra gli applausi, quanto mai inopportuni, di chi ha assistito al furto proprio ai piedi di Palazzo di Città. Eppure nessuno ha segnalato nulla alle forze dell'ordine. I ladri hanno agito indisturbati. E anche stavolta, purtroppo, la loro impresa è andata a buon fine. La tecnica non è nuova, episodi simili sono già stati raccontati: le segnalazioni di colpi simili, infatti, si susseguono dovunque.

Un fenomeno in fermento che vede coinvolte bande criminali al cui interno opera una "squadra operativa" dedita al furto del mezzo, la "squadra dei tagliatori" che seziona le auto e, infine, una "piattaforma logistica" in grado di ripulire i pezzi nei circuiti legali. Il video, infine, è stato inoltrato ai Carabinieri per le indagini di rito.
  • Carabinieri Giovinazzo
  • Furti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Ladro ruba il salvadanaio delle mance al bar, ma viene filmato Ladro ruba il salvadanaio delle mance al bar, ma viene filmato Il furto al Canaruto: altri due colpi registrati in città. Nei mesi passati episodi simili anche ad Andria e Trani
Furti e rapine a Bari e provincia, chiesti 8 anni per il fratellastro di Cassano Furti e rapine a Bari e provincia, chiesti 8 anni per il fratellastro di Cassano L'uomo è considerato a capo di un'associazione a delinquere specializzata in furti. I colpi avvenuti anche a Giovinazzo
Rubano un'auto e la trainano: intercettata dai Carabinieri, finisce sul guard rail Rubano un'auto e la trainano: intercettata dai Carabinieri, finisce sul guard rail Nottata movimentata sul cavalcavia di Cola Olidda, dove si è conclusa la folle corsa di una Volkswagen Golf rubata a Molfetta
Maltrattamenti in casa, braccialetto elettronico al marito violento Maltrattamenti in casa, braccialetto elettronico al marito violento Il provvedimento d'urgenza del Tribunale di Bari applicato dopo la denuncia della donna. Applicata la misura cautelare
Fermato per strada con la droga, a casa della nonna trovata una pistola Fermato per strada con la droga, a casa della nonna trovata una pistola Nei guai un 16enne: i Carabinieri, dopo aver trovato 11 grammi di cocaina, hanno scoperto molto altro nella successiva perquisizione
Non riescono ad aprire il forziere, ladri "ripiegano" sul fondo cassa Non riescono ad aprire il forziere, ladri "ripiegano" sul fondo cassa Il furto nel supermercato Primo Prezzo. Forzato l'ingresso, al vaglio le videocamere. Un colpo simile a Bisceglie
«Mi dia un attimo la chiave». Attenti alla nuova truffa: come funziona «Mi dia un attimo la chiave». Attenti alla nuova truffa: come funziona Occhio al raggiro della raccomandata, a Giovinazzo c'è una nuova tipologia di truffa. Ecco cosa è successo
Rubano in casa e bloccano la porta, arrivano i Vigili del Fuoco Rubano in casa e bloccano la porta, arrivano i Vigili del Fuoco I ladri, dopo aver fatto irruzione in un appartamento in via Isonzo, sono riusciti a portar via oro e contanti. Indagano i Carabinieri
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.