Tutti sul palco per i saluti finali. <span>Foto Gabriella Serrone</span>
Tutti sul palco per i saluti finali. Foto Gabriella Serrone
Eventi e cultura

L’ironia elegante de “L’Occhio del Ciclone Theater” ha chiuso Giovinazzo Teatro

L’adattamento contemporaneo di Gogol della compagnia barese ha convinto gli spettatori

È calato ieri sera il sipario su Giovinazzo Teatro con consensi crescenti e stimolanti da parte del folto pubblico presente nel Giardino della Scuola Elementare "San Giovanni Bosco". Il compito di chiudere la rassegna giovinazzese, orchestrata dal Gruppo Teatro Moduloesse con l'immancabile collaborazione del Comitato regionale F.I.T.A. Puglia ed il patrocinio del Comune di Giovinazzo, è toccato alla compagnia L'Occhio del Ciclone Theater, a cui sono andati tanti applausi per la loro pièce "Il Naso".

Un adattamento al teatro convincente quello del gruppo teatrale barese, che ha scelto il capolavoro dello scrittore Nicolaj Gogol per accendere i riflettori sulle ipocrisie della società contemporanea, tenendo così fede all'intenzione con cui il padre del realismo russo scrisse "I racconti di Pietroburgo", da cui "Il Naso" è liberamente ispirato.

Tredici gli attori in scena a rievocare l'inverosimile vicenda dell'assessore collegiale Kovalev, che per tutta la pièce cerca disperato il suo naso, in giro per le vie di Pietroburgo. Una storia assurda, dove fantasia ed umorismo si fondono per divertire e far riflettere, adattata sapientemente dal regista Gianfranco Groccia ed interpretata dai bravissimi attori della compagnia, tra cui ha spiccato certamente Lino De Venuto, nei panni del protagonista ed uno dei fondatori de L'Occhio del Ciclone insieme allo stesso Groccia, a Giambattista De Luca ed a Michele Scarafile, anche loro in scena.

Un livello da veri professionisti, per cui quasi si fa fatica a definire amatoriale la loro esibizione. Lo stesso vale per le altre compagnie salite sul palco di questa diciannovesima edizione di Giovinazzo Teatro e delle precedenti.

«Sono state sei serate all'insegna del buon teatro in cui elevato è stato l'apprezzamento del pubblico. Varietà e qualità si sono rivelati anche quest'anno gli elementi vincenti di questa manifestazione», ha affermato con soddisfazione Franco Martini, organizzatore della rassegna teatrale giovinazzese. L'opinione sui singoli spettacoli, infatti, è stata testata attraverso questionari di gradimento, elemento di novità assoluta per manifestazione, che vuole crescere essendo sempre più attenta ai gusti dei suoi spettatori.

A riconoscere l'impegno efficace di Franco Martini e della sua squadra anche il Sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma: «È grazie al loro lavoro competente che possiamo accogliervi ogni anno ed alimentare il vostro interesse di pubblico attento, qualificato e soprattutto sempre più innamorato del teatro».
L'edizione 2018 chiude i battenti, ma già si pensa alla prossima che festeggerà i vent'anni dall'inizio della kermesse teatrale di fine estate. La rotta è stata individuata già da tempo e certamente guiderà le scelte future: impercettibile sarà la differenza tra teatro amatoriale e teatro professionistico per proporre pièce di qualità, per interesse e capacità interpretative degli interpreti.
  • Giovinazzo Teatro
  • Gruppo Teatro Moduloesse
  • FITA Puglia
  • Estate Giovinazzese 2018
Altri contenuti a tema
A scuola di vita con il Pinocchio di Groccia e De Luca A scuola di vita con il Pinocchio di Groccia e De Luca La compagnia L’Occhio del Ciclone Theater chiude la 20^ edizione di Giovinazzo Teatro
Giovinazzo Teatro, gli ultimi due spettacoli della ventesima edizione Giovinazzo Teatro, gli ultimi due spettacoli della ventesima edizione Sabato c'è “Ma che bell’IKEA” e domenica si chiude con “Altalena – (la stanza di Pinocchio)”
Giovinazzo Teatro, un altro fine settimana di spettacoli Giovinazzo Teatro, un altro fine settimana di spettacoli Domani e dopodomani in scena “Dioniso contro Orfeo” e “PsicoShakespeare”
Giovinazzo Teatro, divertimento con “Il Borghese gentiluomo” della compagnia Calandra Giovinazzo Teatro, divertimento con “Il Borghese gentiluomo” della compagnia Calandra Esordio di successo per la ventesima edizione della rassegna organizzata da Moduloesse e FITA Puglia
Gli appuntamenti del penultimo weekend d'agosto Gli appuntamenti del penultimo weekend d'agosto In programma spettacoli teatrali, danza, musica e mostre d'arte
Giovinazzo Teatro, da domani al via la ventesima edizione della rassegna Giovinazzo Teatro, da domani al via la ventesima edizione della rassegna Nel primo fine settimana si esibiranno le compagnie “La Terra Smossa” e “La Calandra”
Il teatro per condividere e donarsi agli altri Il teatro per condividere e donarsi agli altri Terminato ieri nell'Auditorium Marano il progetto “Fondamenta” di Fita Puglia
“Fondamenta”, stamattina l’incontro conclusivo del progetto targato FITA Puglia “Fondamenta”, stamattina l’incontro conclusivo del progetto targato FITA Puglia Si parlerà di teatro in ambito sociale nella Sala Marano dell’IVE
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.