Il tavolo dell'intesa
Il tavolo dell'intesa
Attualità

Intesa tra Comune, Agenzia delle Entrate e Guardia di Finanza per il contrasto all'evasione fiscale

Ieri la sigla a Bari. Depalma: «Importante per stanare i furbetti, vera piaga italiana»

È stato siglato ieri mattina, 18 marzo, a Bari, nella sede della Direzione Regionale dell'Agenzia delle Entrate, un protocollo d'intesa tra il Comune di Giovinazzo, rappresentato dal sindaco, Tommaso Depalma, il funzionario responsabile dell'Ufficio Accertamento dell'Agenzia delle Entrate, dott. Maurizio Vergine, e il Gen. B. Nicola Altiero, Comandante provinciale della Guardia di Finanza di Bari.

Il documento firmato oggi ha l'obiettivo di potenziare l'azione di contrasto all'evasione fiscale, agendo in forma più preventiva che restrittiva. Di qui la di sinergia rivolta agli Enti locali dall'Agenzia delle Entrate e dalla Gdf in attuazione richiesta dei principi di economicità, efficienza e collaborazione amministrativa.

Al Comune di Giovinazzo, quindi, il compito di partecipare all'accertamento fiscale dei tributi erariali e alla eventuale segnalazione agli organi competenti di eventuali irregolarità riscontrate al fine di giungere al conseguante recupero di somme sottratte da parte di quei cittadini che hanno violato il corretto adempimento degli obblighi fiscali.

«Ringrazio l'Agenzia delle Entrate e il Comandante Nicola Altiero, con il quale peraltro ci incontriamo spesso e volentieri in Prefettura per tavoli istituzionali nei quali discutiamo le cause più disparate"- commenta il sindaco Tommaso Depalma -. Quello siglato oggi è un protocollo d'intesa molto importante perché mira a stanare i classici furbetti, gli stessi che danno origine a una delle più grandi piaghe italiane, l'evasione fiscale.

Alla luce di quanto siglato - ha proseguito il primo cittadino giovinazzese -, aggiungo che servirà un lavoro di squadra interno all'Ente per far si che le informazioni raccolte possano essere fruibili e utili per inoltrare segnalazioni puntuali e credibili. L'altra mia considerazione riguarda i miei concittadini, anche le loro segnalazioni, che comunque rimarrebbero anonime, potrebbero essere oggetto di una verifica puntuale prima da parte nostra e successivamente degli organi preposti all'accertamento finale.

Si tratta - ha spiegato Depalma - di azioni finalizzate a stanare chi non rispetta le regole. Per fare questo serve un grande e unico gioco di squadra per far si che venga riaffermato il concetto che i furbetti, se lavoriamo tutti insieme, hanno vita breve. Anche perché, per colpa dei furbetti, alla fine pagano tutti, anche i cittadini virtuosi, e questo non è affatto giusto».
  • Guardia di Finanza
  • Tommaso Depalma
  • Comune di Giovinazzo
  • Agenza delle Entrate
  • evasione fiscale
Altri contenuti a tema
Palazzetto via de Ceglie, il campo di gioco sarà intitolato a Michele Camporeale Palazzetto via de Ceglie, il campo di gioco sarà intitolato a Michele Camporeale Ieri sera l’amarcord della pallavolo giovinazzese in una sala San Felice strapiena: personaggi e ricordi della Giovinazzo del volley
Pannello Castrignano, le precisazioni del Sindaco Depalma Pannello Castrignano, le precisazioni del Sindaco Depalma Il primo cittadino: «Spiace che la memoria di una persona perbene venga strumentalizzata per schermaglie politiche»
#Giovinazzo Pulita: il videomessaggio del Sindaco #Giovinazzo Pulita: il videomessaggio del Sindaco Ripulite molte zone dell'agro e delle complanari della 16 bis, ma c'è ancora tantissimo da fare. Arrivano nuove fototrappole
Depalma fa sul serio: nuove regole in Villa Comunale Depalma fa sul serio: nuove regole in Villa Comunale Un'ordinanza stabilisce gli orari di apertura e contiene un vademecum comportamentale. Le sanzioni da 25 a 500 euro
Gli auguri del Sindaco Depalma ai giovinazzesi Gli auguri del Sindaco Depalma ai giovinazzesi Il primo cittadino: «Chiedo scusa per tutto quello che vi aspettate e non riusciamo a darvi»
Maltempo, annullata la quarta serata di "Natale nel Borgo" Maltempo, annullata la quarta serata di "Natale nel Borgo" La comunicazione ufficiale giunta dal Comune di Giovinazzo
"A Capodanno niente botti": la campagna del Comune contro le cattive abitudini "A Capodanno niente botti": la campagna del Comune contro le cattive abitudini Non sarà emessa nessuna ordinanza dal Sindaco. La volontà è quella di sensibilizzare la popolazione
Legambiente premia Giovinazzo come Comune "Riciclone" Legambiente premia Giovinazzo come Comune "Riciclone" Presentato ieri il Rapporto regionale di Legambiente
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.