Il Papa incontra gli Angeli della Vita. <span>Foto L'Osservatore Romano</span>
Il Papa incontra gli Angeli della Vita. Foto L'Osservatore Romano
Associazioni

Il volo degli Angeli della Vita a Roma

L’Associazione ha incontrato Papa Francesco e visitato alcune sedi istituzionali

«"Bagnati dal Sole" o meglio dalla "LUCE"». Con questa frase scritta sulla propria pagina Facebook, l'associazione di volontariato Angeli della Vita ha voluto commentare a caldo il viaggio di qualche giorno fa a Roma. I partecipanti al Progetto "OfficiNaDiversAbile" (ONDA), laboratorio di inclusione ideato dall'Associazione, si sono recati nella capitale per un'escursione didattico-istituzionale il 27 ed il 28 ottobre scorsi.

Un'esperienza unica, che ha impegnato chi vi ha preso parte in un programma intensissimo ma estremamente emozionante.

Il viaggio è cominciato nella mattinata di martedì 27 con la visita al Ministero della Pubblica Istruzione e proseguita nel pomeriggio alla Camera dei Deputati, dove i ragazzi del progetto ONDA, i loro genitori, i tutori ed i volontari, accompagnati dal Vice Presidente del Consiglio Regionale della Puglia, Giuseppe Longo, e dalla Dirigente della Teca del Mediterraneo, hanno potuto assistere alle riunioni all'ordine del giorno.

Momento attesissimo quello dell'udienza in Vaticano di mercoledì 28, durante la quale gli Angeli della Vita hanno potuto incontrare personalmente Papa Francesco, ricevere la benedizione del Santo Padre e donargli una maglietta realizzata per il progetto ONDA (a cui si riferisce la foto esclusiva dell'Osservatore Romano ed in cui si vede sulla sinistra il fondatore, Pino Tulipani, ndr). Un incontro di altissima umanità a cui è seguita nel pomeriggio la visita alla sede della Protezione Civile.

Due giorni estremamente importanti, che hanno rappresentato per i partecipanti all'escursione un'occasione di grande arricchimento personale e spirituale. Due giorni che l'Assessora alle Pari Opportunità, Antonia Pansini, che ha accompagnato l'Associazione in rappresentanza del Comune di Giovinazzo, ha ricordato con parole che denotano un forte coinvolgimento emotivo: «Sintetizzare questo viaggio è per me molto difficile. Tante sono state le emozioni provate. Troppe cose sono accadute (…). La sintesi sono loro…i ragazzi che Papa Francesco ha voluto accanto a lui per la benedizione, le persone che dovrebbero avere qualche difficoltà in più rispetto a noi. Persone che hanno invece dato forza ed energia - ha concluso - e la voglia di non tornare... di restare ancora insieme in famiglia… Ecco, eravamo "solo" una famiglia».
  • Angeli della Vita
Altri contenuti a tema
Ogni venerdì musica e divertimento con gli "Angeli della Vita" Ogni venerdì musica e divertimento con gli "Angeli della Vita" Si parte stasera nella tendostruttura al Rione Immacolata
Consegnato a Giovinazzo il "taxi sociale" Consegnato a Giovinazzo il "taxi sociale" Cerimonia ai piedi di Palazzo di Città sabato 26 febbraio
Sabato la consegna a Giovinazzo del taxi sociale Sabato la consegna a Giovinazzo del taxi sociale L'iniziativa organizzata dagli "Angeli della Vita"
‘Progetto di Mobilità Garantita’, avviato il percorso dal Comune di Giovinazzo ‘Progetto di Mobilità Garantita’, avviato il percorso dal Comune di Giovinazzo L’obiettivo è consentire alle persone di partecipare attivamente alla vita sociale
La Biblioteca-giardino degli Angeli della Vita presidio di civiltà La Biblioteca-giardino degli Angeli della Vita presidio di civiltà Sollecito: «Spazio anonimo e abbandonato, oggi germoglio di convivialità»
"Una città coesa", Giovinazzo si prepara all'Assemblea delle Politiche Sociali "Una città coesa", Giovinazzo si prepara all'Assemblea delle Politiche Sociali Quarta edizione per un momento di riflessione collettiva condivisa tra amministratori, associazioni e professionisti del settore
Furto alla Biblioteca-Giardino degli Angeli della Vita: la presidentessa chiede collaborazione ai cittadini Furto alla Biblioteca-Giardino degli Angeli della Vita: la presidentessa chiede collaborazione ai cittadini Maria Antonia Lo Giudice: «Se ci sarà collaborazione continueremo a servire con amore e pubblicamente questo territorio»
Un nuovo mezzo per i disabili grazie alla generosità delle imprese locali (FOTO) Un nuovo mezzo per i disabili grazie alla generosità delle imprese locali (FOTO) Ieri mattina il taglio del nastro ai piedi di Palazzo di Città
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.