Uno dei presepi in mostra. <span>Foto Marzia Morva</span>
Uno dei presepi in mostra. Foto Marzia Morva
Eventi e cultura

“Il Presepio modello di accoglienza”: s'inaugura la mostra Aiap

Apertura cancelli dalle ore 20.00 nella Sala Marano dell'Istituto Vittorio Emanuele II, con una grande sorpresa per i visitatori

L'arte, la creatività e la fede si fondono con maestria per dare vita a vere e proprie opere d'arte quali sono i presepi che si potranno ammirare in occasione della manifestazione "Il presepio modello di accoglienza" organizzata dall'Aiap-Associazione Italiana Amici del Presepio - sede di Giovinazzo che presenterà la Mostra dei presepi artistici giunta alla XII edizione.

Questa sera, 8 dicembre, nella sala Marano dell'Istituto Vittorio Emanuele II di Giovinazzo, alle ore 20.00 si svolgerà l'inaugurazione alla quale è prevista la presenza del sindaco Tommaso Depalma, di alcuni rappresentanti dell'Amministrazione comunale e delle opposizioni, oltre che di Nicola De Matteo delegato IVE per la Città Metropolitana di Bari. La benedizione dei presepi sarà a cura di don Pietro Rubini, parroco della chiesa di San Domenico.

L'edizione del 2018 dell'attesa mostra, tra gli eventi di richiamo del cartellone di Natale del Comune di Giovinazzo, è anche patrocinato dalla Città Metropolitana e proporrà ai visitatori trenta nuove creazioni presepiali di grande valore artistico che spazieranno dallo stile popolare, allo storico, al diorama, ecc. Con i presepisti Aiap esporrà Angelo Raco, oltre ad artisti noti a livello regionale.

Nella stessa occasione sarà inaugurata una creazione presepiale ambientata al Dolmen di San Silvestro. Si tratta della più maestosa creazione mai realizzata prima d'ora che sta già suscitando interesse perché si tratta di un grande allestimento che mette insieme cultura, storia e tradizione del territorio. Uno scenario curato nei minimi particolari, con una riproduzione in scala, riporterà i visitatori indietro nel tempo, ai primi del '900 e proporrà la nascita di Gesù proprio al Dolmen, uno dei tesori del nostro territorio curato dalla Soprintendenza Archeologica della Puglia.

Anche in questa occasione, come avviene da anni, i presepisti dell'Aiap fanno sapere che sarà rivolta attenzione alla solidarietà, ad una iniziativa benefica che sarà resa nota nei prossimi giorni. Nel 2015 parte del ricavato delle offerte dei visitatori fu donata all'AIL- Associazione Italiana contro la Leucemia, nel 2016 alla Croce Rossa di Amatrice, nel 2017 all'Airc - Associazione Italiana Ricerca sul cancro.

La mostra sarà aperta al pubblico sino al 6 gennaio dalle ore 18.30 alle 21.00 ed avrà un'apertura eccezionale il 20 gennaio 2019 in occasione della festività popolare e tradizionale dei falò di Sant'Antonio Abate. L'invito a visitare la Mostra è aperto alle scolaresche, ai centri anziani, ecc., con orari e giorni da concordare inviando una mail a presepi.giovinazzo@gmail.com .
  • Istituto Vittorio Emanuele II
  • Aiap Giovinazzo
Altri contenuti a tema
La guardia medica si trasferisce nell'Istituto Vittorio Emanuele II La guardia medica si trasferisce nell'Istituto Vittorio Emanuele II La decisione presa su disposizione della ASL Bari
Giacinto Gentile e l'arte di fare il presepe Giacinto Gentile e l'arte di fare il presepe Bella esperienza formativa per i presepisti dell’Aiap di Giovinazzo e per i corsisti giunti dalle città dell’area metropolitana
Aiap, due giorni di formazione per imparare l'arte del presepe Aiap, due giorni di formazione per imparare l'arte del presepe Il 6 e 7 aprile il maestro Giacinto Gentile a Giovinazzo
L'immortalità dei versi di Leopardi nell'Omaggio all'IVE L'immortalità dei versi di Leopardi nell'Omaggio all'IVE Nuovo appuntamento con Aspettando la Notte Bianca della poesia nella Giornata mondiale ad essa dedicata
All'IVE si celebra Giacomo Leopardi All'IVE si celebra Giacomo Leopardi Tappa di avvicinamento alla Notte Bianca della Poesia nella sala Primavera dello storico convento domenicano
Stasera la terza puntata de "Il Nome della Rosa" con John Turturro Stasera la terza puntata de "Il Nome della Rosa" con John Turturro Ed a Giovinazzo spunta l'idea di intitolargli l'Auditorium dell'IVE
Due ulivi per candeline Due ulivi per candeline Ieri mattina la benedizione degli alberi donati da Quelli dell’IVE per il bicentenario dell’Istituto
Due ulivi davanti all’Istituto Due ulivi davanti all’Istituto Domenica mattina la cerimonia di piantumazione dopo la donazione di "Quelli dell’IVE"
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.