Il vernissage all'ora dell'apertivo
Il vernissage all'ora dell'apertivo
Eventi e cultura

"Di mare, d'amore e altre storie": inaugurata alla Vedetta sul Mediterraneo la mostra di Gabriele Musante

Vernissage con aperitivo musicale per uno degli eventi del Festival "Mare d'inchiostro"

Nel festival itinerante "Mare d'inchiostro", in corso in varie zone della Puglia, si inserisce la mostra inaugurata nella splendida mattina di ieri, domenica 20 ottobre, alla Vedetta sul Mediterraneo di Giovinazzo, dell'illustratore Gabriele Musante intitolata "Di mare, d'amore e altre storie".

A introdurre l'incontro lo scrittore, giornalista nonché presidente della Vedetta, Nicolò Carnimeo che ha presentato l'artista e la sua passione di disegnare il mare in cui c'è racchiuso il racconto di tanti viaggi da lui realizzati, che sono divenuti una bella serie di disegni. Alla visita della mostra sono state abbinate le musiche del duo Ars y Pasión protagonista del concerto-aperitivo "Pintado de Azùl" che, in musica e parole, hanno raccontato di viaggi per mare e delle emozioni di chi naviga.

«È una emozione essere qui, tra le bellezze di Giovinazzo, alla Vedetta -ha così salutato l'artista Gabriele Musante .. Ho ripreso la mia attività di illustratore perché sono appassionato del mare. La mia è quasi una mostra antologica, è un percorso in divenire, aggiungo cose nuove tra le raffigurazioni delle barche, elemento suggestivo legato sia ai ricordi che alla fantasia. Il mare è comune denominatore con l'aggiunta di elementi fantastici».

La musica ha allietato la visita alla mostra con l'esibizione di Stefano del Sole al vibrafono e Anna Rita Peluso voce e pianoforte che hanno creato suggestioni quasi magiche, conducendo il pubblico attraverso luoghi sia reali che immaginari. La voce della raffinata cantante barese e i suoni, unitamente alle parole, hanno rievocato immagini di viaggiatori che vanno per mare, che approdano in porti lontani, là dove si parla il castigliano, come accadeva per i nostri antenati che solcarono gli oceani in cerca di fortuna.

L'Assessore alla Cultura, Cristina Piscitelli, nel suo intervento si è soffermata sul mare e sulla nostalgia. «La nostalgia unisce in un abbraccio i giovinazzesi ed i pugliesi tutti, nel loro legame molto forte con la terra e col mare in particolare - ha detto -. Qualcosa di simile è capitato quando abbiamo provato la bella emozione dell'incontro tra il celebre attore John Turturro e Giovinazzo, città natale del suo caro papà. Posso dare concreta testimonianza di quel sentire, di quella unione tra luoghi lontani che il mare unisce. Noi amministratori stiamo rivolgendo attenzione a quei concittadini che vivono fuori ma sono tanto legati al mare, a questa città, alle loro radici e li abbiamo invitati per riavvicinarsi alla loro terra. Siamo particolarmente contenti di avere qui questa iniziativa che rafforza il legame con il nostro bellissimo mare».

La nostra visita alla mostra è stata accompagnata dall'artista romagnolo Gabriele Musante. In esposizione negli spazi interni della Vedetta quaranta opere ad acquerello, a matita e a china.

Si tratta di una collezione, ci ha detto l'illustratore, che parte dai primi anni Novanta quando Musante faceva l'illustratore e pubblicava sulla rivista Bolina. Poi l'artista ha cambiato lavoro e da allora la vela, il mare e la passione per la matita e per il disegno hanno avuto la meglio su tutto il resto. Le barche dell'Adriatico, molte famose per gare, sono diventate protagoniste dei disegni insieme all'azzurro infinito, che affascina con le diversità messe in risalto e che evidenziano le peculiarità di ogni terra che si affaccia su questo mare.

Ammirando i disegni delle barche a vela nei colori delicati, oltre che nel bianco e nero, si scoprono i ricordi appassionanti di esperienze di vita, fino a lembi più remoti del nostro pianeta: "Le Colombiadi" e "Passaggio a Capo Horn" sono due tra le più suggestive opere in mostra. Il viaggio si mescola ad una operazione fantastica: porti, foci e isole che non esistono ed evidenziano la creatività e fantasia dell'artista sono entrate negli ultimi anni prepotentemente nel repertorio di Musante e ne hanno arricchito l'infinita collezione.

I saluti del sindaco Tommaso Depalma hanno posto l'accento sulla passione dei protagonisti dell'evento culturale ed un grazie il primo cittadino lo ha rivolto a Nicolò Carnimeo, colui il quale ha ridato vita alla Vedetta, scrigno stupendo della città al cui interno in questo periodo, i ragazzi ogni giorno vanno a studiare in attesa che si ripristini l'utilizzo della Cittadella della Cultura, momentaneamente chiusa per lavori di ristrutturazione.

La mostra, con ingresso libero, si potrà visitare fino all'8 novembre dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.30, mentre venerdì 8 novembre, alle 18.30, l'artista Gabriele Musante, sempre alla Vedetta, presenterà il suo libro "Navigatori straordinari - I pionieri della vela d'altura".
5 fotoInaugurata la mostra di Gabriele Musante
d e a c b ee e JPGaada fa e fb f b f a JPGd eb d ab d bd e c JPGb a feb c bfed cd b da a JPGbbd a f a eb abf f c JPG
  • Vedetta sul Mediterraneo
  • Festival Mare d'Inchiostro
  • Gabriele Musante
Altri contenuti a tema
"Navigatori Straordinari- I pionieri della vela d’altura” presentato alla Vedetta "Navigatori Straordinari- I pionieri della vela d’altura” presentato alla Vedetta L'autore Gabriele Musante ha dialogato con Nicolò Carnimeo
A Giovinazzo la presentazione dell'ultimo libro di Gabriele Musante A Giovinazzo la presentazione dell'ultimo libro di Gabriele Musante Appuntamento alle 18.30 alla Vedetta sul Mediterraneo
L'aperitivo alla Vedetta sul Mediterraneo è tra illustrazioni e musica L'aperitivo alla Vedetta sul Mediterraneo è tra illustrazioni e musica A mezzogiorno sarà inaugurata la mostra  "Di mare, d'amore e altre storie"
"Il mare a fumetti" alla Vedetta sul Mediterraneo "Il mare a fumetti" alla Vedetta sul Mediterraneo Domenica 20 ottobre l'inaugurazione con Gabriele Musante
Il Sindaco e l'Assessore Sollecito in visita agli studenti alla Vedetta sul Mediterraneo Il Sindaco e l'Assessore Sollecito in visita agli studenti alla Vedetta sul Mediterraneo Parte da oggi la convenzione col Comune con la struttura del borgo antico
La Vedetta sul Mediterraneo apre i battenti agli studenti dal 16 settembre La Vedetta sul Mediterraneo apre i battenti agli studenti dal 16 settembre Depalma: «Un luogo bellissimo a disposizione dei nostri ragazzi»
Sergio Bambarén a Giovinazzo per il Festival “Mare d’inchiostro” Sergio Bambarén a Giovinazzo per il Festival “Mare d’inchiostro” L’incontro con l’autore avverrà giovedì 5 settembre presso la Vedetta sul Mediterraneo
Lavori alla Cittadella, convenzione tra il Comune e la Vedetta Lavori alla Cittadella, convenzione tra il Comune e la Vedetta Per non interrompere il servizio, Palazzo di Città ha sottoscritto un accordo: sarà attivata la bibliomediateca
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.