La stazione di Giovinazzo
La stazione di Giovinazzo
Cronaca

Dà in escandescenza sul treno regionale e minaccia il personale di Trenitalia

Il giovane extracomunitario è poi sceso nella stazione di Giovinazzo senza pagare il biglietto

Un giovane extracomunitario è salito questa mattina, 25 marzo, con una bicicletta a bordo del treno regionale in partenza da Bari Centrale alle ore 11.38 e diretto a Barletta. L'uomo, che molti passeggeri descrivono in evidente stato di alterazione, non ha voluto mostrare il biglietto al personale di Trenitalia ed alla richiesta ha ripetutamente apostrofato con veemenza un ausiliario.

Il regionale è quindi partito con qualche minuto di ritardo, ma il personale non ha desistito cercando di calmare l'uomo ed allertando la Polizia Ferroviaria. Durante il tragitto tra la stazione del capoluogo e Giovinazzo, il controllore è stato tacciato di razzismo dallo stesso soggetto sprovvisto di biglietto, solo perché tentava di fare il suo lavoro.

L'uomo è quindi sceso nella stazione della cittadina a nord di Bari lanciando altri improperi in direzione del personale a bordo del treno e minacciando l'ausiliario che ha mantenuto calma e professionalità che si addicono a casi come questo.

Il tutto davanti ad altri passeggeri testimoni dell'accaduto, tra cui alcuni giovinazzesi, sgomenti ed anche impauriti dal tono minaccioso con cui l'uomo si è più volte rivolto ai dipendenti di Trenitalia, rei semplicemente di aver richiesto un biglietto.

Situazioni che si ripetono sempre più spesso (non è rilevante la nazionalità) e su cui bisognerà prima o poi agire con un giro di vite deciso al fine di assicurare l'incolumità dei lavoratori del trasporto pubblico ed anche dei passeggeri, troppo spesso esposti a rischi di questo genere.
  • Trenitalia
  • Treni Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Piove nel treno: inizia male il lunedì dei pendolari giovinazzesi (VIDEO) Piove nel treno: inizia male il lunedì dei pendolari giovinazzesi (VIDEO) È successo sul regionale delle 8.25 per Bari Centrale
In stazione vandalizzate le biglietterie self service In stazione vandalizzate le biglietterie self service Alcuni individui hanno manomesso le macchine per l'emissione dei biglietti. Disagi per studenti e pendolari
1 Orari treni, la Regione Puglia ripristina quattro fermate a Giovinazzo. Soddisfatto Depalma Orari treni, la Regione Puglia ripristina quattro fermate a Giovinazzo. Soddisfatto Depalma Ieri il tavolo di confronto con l'Assessore Giannini, a cui hanno partecipato rappresentanti dei pendolari e i sindaci di Mola di Bari e Polignano a Mare
Tagli ai treni: Giovinazzo, Mola e Polignano ad un tavolo con l'Assessore Giannini Tagli ai treni: Giovinazzo, Mola e Polignano ad un tavolo con l'Assessore Giannini Oggi una delegazione giovinazzese è stata ricevuta in Regione Puglia
Orari treni, Depalma e i pendolari saranno ricevuti da Giannini Orari treni, Depalma e i pendolari saranno ricevuti da Giannini Appuntamento in Regione alle 13.30
Tagli ai treni, i consiglieri di PVA a Trenitalia: «Giovinazzo penalizzata» Tagli ai treni, i consiglieri di PVA a Trenitalia: «Giovinazzo penalizzata» Tagliate numerose corse, fortissimi disagi. Su Depalma: «Insensibile ai problemi dei pendolari»
Nuovi orari treni, anche Damascelli attacca la scelta della Regione Puglia Nuovi orari treni, anche Damascelli attacca la scelta della Regione Puglia Il Consigliere di Forza Italia: «Servizio notevolmente peggiorato»
Trenitalia, tagli alle corse, «è inaccettabile». Monta la rabbia dei pendolari Trenitalia, tagli alle corse, «è inaccettabile». Monta la rabbia dei pendolari La fascia oraria mattutina è la più penalizzata: sparite ben 5 corse, i treni per Bari scendono da 11 a 6
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.