Palazzo di Città. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Palazzo di Città. Foto Gianluca Battista
Cronaca

Coronavirus: i positivi a Giovinazzo salgono a 123. Chiuse diverse piazze

La comunicazione ufficiale del Sindaco Depalma. Stop al mercato settimanale

Il Sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma, ha da poco comunicato che sul territorio cittadino sono attualmente positive al Covid-19 ben 123 persone. Di seguito il suo comunicato che spiega anche una serie di provvedimenti presi per evitare l'ulteriore diffusione del contagio.

«Cari amici eccoci al nostro aggiornamento. I positivi salgono a 123. Qui il link alla banca dati dettagliata dei numeri di questa pandemia: https://bit.ly/giovinazzo-dati-covid
Purtroppo il numero continua a crescere e durante il COC abbiamo dovuto prendere nuove decisioni per contenere il contagio.

MERCATO SETTIMANALE
Da questo venerdì il mercato settimanale è sospeso. Abbiamo preso questa decisione non senza aver prima sentito le organizzazioni di categoria che hanno convenuto sulla necessità di chiudere il mercato in questa fase critica.

CHIUSURA PIAZZE
Da venerdì e sino a nuove disposizioni vigerà la chiusura al pubblico, dalle ore 16,00 alle 22,00 nei giorni feriali e per tutta la giornata nei giorni festivi, delle seguenti piazze del centro cittadino: Piazza Leichhardt; Piazzale dell'Aeronautica; Piazza Cairoli; Piazza Don Tonino Bello; Piazza Sicolo; Piazza Ten. Devenuto; Piazza Porto; Via Papa Giovanni XXIII (Pronto Soccorso); Piazza San Salvatore; Piazza Meschino; Piazza Baden Powell; Piazza delle Rimembranze; Piazza Kennedy.

L'ATTIVITÀ DI CONTROLLO
Polizia Locale e Carabinieri, che hanno partecipato al COC, vigileranno su questo divieto sanzionando quanti volessero trasgredire questa ordinanza. Le scene che abbiamo visto l'ultimo week-end sono allarmanti e l'invito al buon senso non basta più. La situazione della nostra sanità è critica, ognuno deve pensare che il virus può arrivare facilmente a tutti, anche alle persone più deboli che ci sono care. Va da sé che il messaggio consequenziale a questa ordinanza è: restate a casa soprattutto nel week-end e uscite solo per incombenze indispensabili.

L'APPELLO DEI FARMACISTI ED IL SOSTEGNO DOMICILIARE DEL SERMOLFETTA
Faccio mio l'appello di tutti i farmacisti in particolare delle farmacie del nostro territorio che ringrazio per l'impegno profuso come sempre: quanti hanno una bombola dell'ossigeno non più in uso la riportino quanto prima in farmacia. È fondamentale per quanti stanno seguendo la terapia a casa.
Rinnovo l'invito a quanti sono in oggettiva difficoltà e in assenza di rete famigliare a contattare il numero per le consegne di emergenza di alimenti e farmaci. Il numero da chiamare è 0803385737, premere il tasto 3 (Sermolfetta).
Siamo al lavoro a nuovi interventi di protezione sociale per quanti sono in difficoltà. A breve emaneremo nuovi avvisi pubblici.

TEST RAPIDI IN SALA SAN FELICE
Stiamo collaborando con la ASL su alcune questioni di questa emergenza. Abbiamo deliberato di concedere la sala san Felice per effettuare i test rapidi (antigenici) così da non creare situazioni di promiscuità negli studi dei nostri medici di base. Siamo anche al lavoro per dare una sistemazione alle USCA (Unità Speciali di Continuità Assistenziali) che si occuperanno al meglio dei casi positivi a domicilio. Contiamo di avere maggiori ragguagli nei prossimi giorni.

Atteniamoci alle regole, agiamo come comunità responsabile e anche questa volta supereremo le difficoltà».
  • Tommaso Depalma
  • Coronavirus Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Vaccini, appello di Depalma ai giovinazzesi: «Mantenete prenotazioni già effettuate» Vaccini, appello di Depalma ai giovinazzesi: «Mantenete prenotazioni già effettuate» Il primo cittadino insiste affinché non venga messa in difficoltà la macchina organizzativa della ASL Bari e non vadano perse dosi
Coronavirus: sale di nuovo la percentuale di tamponi positivi in Puglia Coronavirus: sale di nuovo la percentuale di tamponi positivi in Puglia I decessi registrati ieri sono stati 39 ed i guariti 1891
Tutti gli aggiornamenti sull'epidemia a Giovinazzo Tutti gli aggiornamenti sull'epidemia a Giovinazzo I dati sono stati forniti dall'Ente comunale
Coronavirus, in Puglia registrati 1488 nuovi casi, 39 morti e 1294 guariti Coronavirus, in Puglia registrati 1488 nuovi casi, 39 morti e 1294 guariti Diminuiscono i posti letto occupati nei reparti dedicati
Covid Puglia, cala la percentuale di tamponi positivi. Ieri registrati altri 54 morti Covid Puglia, cala la percentuale di tamponi positivi. Ieri registrati altri 54 morti I guariti sono stati 1079
Covid-19, i morti a Giovinazzo sono 16. In Puglia 815 nuovi casi nelle ultime ore Covid-19, i morti a Giovinazzo sono 16. In Puglia 815 nuovi casi nelle ultime ore I guariti sono stati 1247. Non si svuotano le terapie intensive
In Puglia attualmente positive al Covid 52mila persone In Puglia attualmente positive al Covid 52mila persone 1359 nuovi casi e 15 decessi registrati nelle ultime ore
Il virus non dà tregua: altre due vittime a Giovinazzo Il virus non dà tregua: altre due vittime a Giovinazzo Sono 1050 i giovinazzesi che hanno contratto il virus
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.