Concluso il progetto lettura-teatrale
Concluso il progetto lettura-teatrale "Guerra ai rifiuti"
Scuola

Concluso il progetto lettura-teatrale "Guerra ai rifiuti"

Realizzato dall'I.C. "Bavaro-Marconi": ha permesso agli alunni l'acquisizione di comportamenti corretti in materia di differenziata

Riciclare fin da piccoli per vivere in un mondo più pulito da grandi è il tema affrontato nel progetto lettura-teatrale "Guerra ai rifiuti" dagli alunni delle classi 1C e 1D dell'istituto comprensivo "Bavero-Marconi" coordinati dalle insegnanti Cristina Turturro, Vittoria Nappi, Tina Depalma, Titty Dalbis, Sabina Cocozza.

Il progetto lettura-teatrale ha voluto avvicinare gli alunni al libro, al piacere di leggere per stimolare la loro fantasia. L'intento educativo e formativo di tale percorso è stato quello di creare una didattica di tipo laboratoriale con l'intento di migliorare l'interattività fra i docenti e gli alunni e fra questi ultimi e il territorio in cui ogni alunno diventa protagonista di se stesso, del proprio saper fare e del proprio saper essere.

Il tema proposto è stato affrontato in tutte le discipline e ha permesso agli alunni l'acquisizione di comportamenti corretti in materia di raccolta differenziata a dei rifiuti e del riciclaggio degli stessi. I bambini, attraverso varie strategie metodologiche, sono stati avviati alla conoscenza di materiali diversi, di simboli di raccolta rifiuti, del riutilizzo e del riciclaggio di alcuni materiali (carta, plastica e altro).

Il percorso ha previsto una prima parte informativa con la lettura animata del libro "Guerra ai rifiuti" e successivamente è stato attuato un laboratorio teatrale realizzato dalle esperte Alessandra Sciancalepore e Emanuela Sciancalepore dell'associazione culturale Arterieteatro.

Le esperte avvalendosi delle tecniche del racconto che utilizzano vari linguaggi espressivi, (la mimica gestuale, la recitazione, il canto e la musica) sono riuscite a coinvolgere gli alunni rielaborando il racconto in un'esperienza ludica, trasformandoli in piccoli attori in erba e mettendo in scena una manifestazione conclusiva utilizzando piccoli oggetti creativi e costumi semplici che hanno dato corpo e colore alle immagini e alle suggestioni del racconto.

La manifestazione "Guerra ai rifiuti" si è tenuta il 30 maggio nello spazio polifunzionale del plesso don Saverio Bavaro alla presenza dei genitori e ha riscosso molti consensi e notevoli apprezzamenti per la tematica affrontata e per le modalità con cui i piccoli attori si sono esibiti.
  • Rifiuti Giovinazzo
  • Scuole Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Un'altra vergogna: arredi completi abbandonati nei pressi dell'ex Lido Lucciola Un'altra vergogna: arredi completi abbandonati nei pressi dell'ex Lido Lucciola La scoperta di un lettore e le nostre foto
Rifiuti, funziona la sinergia fra Comune e cittadini. Incastrato un altro incivile Rifiuti, funziona la sinergia fra Comune e cittadini. Incastrato un altro incivile Depalma: «Gli occhi di chi ama Giovinazzo sono efficaci quanto le foto trappole, multe a raffica e sempre tolleranza zero»
Ci risiamo: indifferenziato domestico nel portarifiuti a Levante Ci risiamo: indifferenziato domestico nel portarifiuti a Levante La denuncia di un cittadino
Abbandono rifiuti, fototrappola incastra altra incivile Abbandono rifiuti, fototrappola incastra altra incivile Depalma: «Vedremo chi si stancherà prima»
Materasso abbandonato in via Gioia: quando la stupidità supera i confini della realtà Materasso abbandonato in via Gioia: quando la stupidità supera i confini della realtà Ancora un episodio di inciviltà evitabilissimo chiamando l'apposito numero per il ritiro a domicilio
Ci risiamo: di nuovo rifiuti indifferenziati abbandonati in via Gelso Ci risiamo: di nuovo rifiuti indifferenziati abbandonati in via Gelso Non è la prima volta che succede in quella zona del centro storico
Getta i rifiuti nel contenitore di una attività commerciale: pizzicata un'incivile Getta i rifiuti nel contenitore di una attività commerciale: pizzicata un'incivile Depalma rivolge un appello ai giovinazzesi: «Inviatemi i video»
Bustoni contenenti plastica a tutte le ore: i cittadini si ribellano Bustoni contenenti plastica a tutte le ore: i cittadini si ribellano In via Bovio e via Piscitelli chiesti più controlli
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.