Concluso il progetto lettura-teatrale
Concluso il progetto lettura-teatrale "Guerra ai rifiuti"
Scuola

Concluso il progetto lettura-teatrale "Guerra ai rifiuti"

Realizzato dall'I.C. "Bavaro-Marconi": ha permesso agli alunni l'acquisizione di comportamenti corretti in materia di differenziata

Riciclare fin da piccoli per vivere in un mondo più pulito da grandi è il tema affrontato nel progetto lettura-teatrale "Guerra ai rifiuti" dagli alunni delle classi 1C e 1D dell'istituto comprensivo "Bavero-Marconi" coordinati dalle insegnanti Cristina Turturro, Vittoria Nappi, Tina Depalma, Titty Dalbis, Sabina Cocozza.

Il progetto lettura-teatrale ha voluto avvicinare gli alunni al libro, al piacere di leggere per stimolare la loro fantasia. L'intento educativo e formativo di tale percorso è stato quello di creare una didattica di tipo laboratoriale con l'intento di migliorare l'interattività fra i docenti e gli alunni e fra questi ultimi e il territorio in cui ogni alunno diventa protagonista di se stesso, del proprio saper fare e del proprio saper essere.

Il tema proposto è stato affrontato in tutte le discipline e ha permesso agli alunni l'acquisizione di comportamenti corretti in materia di raccolta differenziata a dei rifiuti e del riciclaggio degli stessi. I bambini, attraverso varie strategie metodologiche, sono stati avviati alla conoscenza di materiali diversi, di simboli di raccolta rifiuti, del riutilizzo e del riciclaggio di alcuni materiali (carta, plastica e altro).

Il percorso ha previsto una prima parte informativa con la lettura animata del libro "Guerra ai rifiuti" e successivamente è stato attuato un laboratorio teatrale realizzato dalle esperte Alessandra Sciancalepore e Emanuela Sciancalepore dell'associazione culturale Arterieteatro.

Le esperte avvalendosi delle tecniche del racconto che utilizzano vari linguaggi espressivi, (la mimica gestuale, la recitazione, il canto e la musica) sono riuscite a coinvolgere gli alunni rielaborando il racconto in un'esperienza ludica, trasformandoli in piccoli attori in erba e mettendo in scena una manifestazione conclusiva utilizzando piccoli oggetti creativi e costumi semplici che hanno dato corpo e colore alle immagini e alle suggestioni del racconto.

La manifestazione "Guerra ai rifiuti" si è tenuta il 30 maggio nello spazio polifunzionale del plesso don Saverio Bavaro alla presenza dei genitori e ha riscosso molti consensi e notevoli apprezzamenti per la tematica affrontata e per le modalità con cui i piccoli attori si sono esibiti.
  • Rifiuti Giovinazzo
  • Scuole Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Scempio in contrada Pappalettere. Le sconcertanti FOTO Scempio in contrada Pappalettere. Le sconcertanti FOTO Rifiuti di ogni tipo ammassati da mesi nella zona dell’agro adiacente alla 16 bis
Mini-discarica a cielo aperto in via Marzella Mini-discarica a cielo aperto in via Marzella Rifiuti ad un passo dal Lungomare di Levante frequentato anche dai turisti
Zanzare, blatte e topi, aumentano le segnalazioni dall'ex scuola Pansini Zanzare, blatte e topi, aumentano le segnalazioni dall'ex scuola Pansini Sono soprattutto gli scarafaggi a creare notevoli disagi. Il caldo, poi, sta provocando un'emergenza sanitaria
I 100 alunni della "Bavaro-Marconi" in concerto I 100 alunni della "Bavaro-Marconi" in concerto Ieri in piazza San Salvatore diretto dalla docente Siracusa. C'era anche la cantante Monacelli
Anche via Dickinson ha il suo sporcaccione Anche via Dickinson ha il suo sporcaccione Buste di indifferenziato abbandonate spesso appese ad un cestino portarifiuti
Al via la raccolta di rifiuti nell'intero agro giovinazzese Al via la raccolta di rifiuti nell'intero agro giovinazzese Saranno poi stoccati in discariche ad almeno 100 km di distanza
Lo fanno spesso, ma chi vigila? Lo fanno spesso, ma chi vigila? Indumenti buttati per terra vicino agli appositi bidoni. I cittadini si ribellano
Ancora sacchetti di rifiuti abbandonati sotto il cavalcaferrovia Ancora sacchetti di rifiuti abbandonati sotto il cavalcaferrovia La denuncia di una lettrice indignata dall'ennesimo episodio di inciviltà
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.