Nico Bavaro
Nico Bavaro
Sponsorizzata

Bavaro: «Con de Gennaro e Sinistra Italiana, Giovinazzo cambia»

Intervista al segretario regionale di SI, che il prossimo 1° giugno presenterà in un atteso comizio la lista del suo partito

Parla il segretario regionale di Sinistra Italiana, il giovinazzese Nico Bavaro, che sostiene Daniele de Gennaro nella sua corsa a sindaco di Giovinazzo. Di seguito il suo pensiero.



Bavaro, sembra che lei non sia in campagna elettorale.
Ci sono, ci sono. Ho contribuito a costruire la lista di Sinistra Italiana (link per vedere la lista https://www.facebook.com/sinistraitalianagiovinazzo/posts/3175429129361845).
Una proposta politica di cui vado orgoglioso. 8 donne e 8 uomini, 38 anni di età media e nove candidati su sedici sono alla loro prima esperienza. Abbiamo puntato forte sul rinnovamento, una domanda che arriva dalla cittadinanza.

Una domanda che in molti si fanno: perché Bavaro non è candidato?
Perché non esiste solo Nico Bavaro. Sinistra Italiana è un gruppo forte, solido e serio, a disposizione della città, composto da tante persone preparate e disponibili. Io sono a servizio di Sinistra Italiana e dei suoi candidati. E intendo esercitare il mio ruolo aiutando SI, Daniele De Gennaro e la coalizione a vincere e poi ad amministrare. Per essere d'aiuto non è obbligatorio candidarsi.

Un'altra domanda che in molti si fanno. Daniele de Gennaro ha dichiarato che in caso non arrivasse al ballottaggio, voterebbe Pugliese. Mentre Pugliese non ricambia e sembra essere più indulgente con Sollecito. Non le sembra uno sgarbo?
Io posso rispondere solo per ciò che riguarda noi e noi abbiamo dichiarato in maniera netta il nostro obiettivo. Tanto basta.
Ciò che dichiara o non dichiara Pugliese è qualcosa che interroga un po' tutto l'elettorato democratico e progressista.

I partiti sembrano essere spariti a Giovinazzo. In queste elezioni amministrative gli unici due simboli nazionali sono Sinistra Italiana, appunto, e il Partito Democratico. Come mai?
Perché in molti si vergognano delle loro appartenenze politiche. Abbiamo vissuto anni di amministratori con il cuore fortemente a destra e con il vestito di mille colori, alla Arlecchino, per confondere le acque. Un comportamento che persino la destra giovinazzese ha visto di cattivo occhio.
Noi quelli siamo, in qualunque stagione dell'anno. Le persone ci conoscono e non capirebbero i camuffamenti. E poi, posso dirlo? Essere un partito nazionale, avere riferimenti in regione e a Roma è molto di aiuto quando si deve amministrare.

C'è una frecciata all'amministrazione Depalma?
Nessuna frecciata, è un dato di realtà. Giovinazzo è stata la Cenerentola dei finanziamenti europei e regionali in questi anni, mentre le città vicine facevano incetta di fondi. Un esempio? Solo qualche settimana fa, il Comune di Acquaviva otteneva 3 milioni di euro per il rifacimento del basolato nel centro storico. Non ne avrebbe avuto bisogno Giovinazzo?
Ogni volta che vedo milioni di euro prendere altre strade, che non siano quella di Giovinazzo, mi mordo i gomiti a pensare alle tante occasioni perdute.

Con l'amministrazione De Gennaro cambierebbe la situazione?
Certamente sì. Innanzitutto Daniele è la persona giusta per interpretare il cambiamento, Ha competenza, visione, volontà. Inoltre, Sinistra Italiana ha un'assessora regionale, Annagrazia Maraschio, che ha deleghe fondamentali per lo sviluppo della nostra città: ambiente, urbanistica e politiche abitative. Pensiamo a tutte le problematiche aperte sul nostro territorio e pensiamo a quanto noi possiamo essere utili a risolverle, avendo una interlocuzione diretta e proficua, senza intermediari, con l'assessore regionale.
E poi con noi cambierebbe un'altra cosa, ovvero che i lavori per la città in cui vengono interpellate le imprese non prenderebbero la via di Bari.

Cosa intende dire?
Intendo dire che in tutti questi anni l'amministrazione non ha fatto lavorare quasi mai le imprese di Giovinazzo. Si sono rivolti quasi sempre fuori, sia per le progettazioni (spesso con incarichi ben remunerati…) che per la realizzazione delle piccole opere di manutenzione. A Giovinazzo non ci sono imprese o professionisti e progettisti capaci? Oppure l'amministrazione uscente doveva dire troppi "grazie" a qualcuno che di Giovinazzo non è e che non ha a cuore Giovinazzo e la sua economia?

Questa è la vostra proposta "forte e chiara"?
Sì, questa e molto altro ancora di cui stiamo parlando con i giovinazzesi in queste settimane. Abbiamo un programma bello e dettagliato (link al programma https://www.danieledegennaro.it/?fbclid=IwAR15z4h3DqKQafSkqXTOpXtW-qRsjclkfgZ07L0fAwim_mM2nk8HT32uSAQ). Abbiamo preso impegni chiari con la Città. E io sarò a servizio di questo progetto, come lo sono sempre. Più forte è Sinistra Italiana, più forte è De Gennaro, più io potrò offrire il mio supporto alla città.

Vuole dire che votare Sinistra Italiana e de Gennaro è come votare lei?
Certo! Questo è sicuro. Votare de Gennaro e SI vuol dire anche votare per dare a Giovinazzo finalmente il cambiamento che merita.
Per tutto il resto, do appuntamento a tutti i giovinazzesi mercoledì 1° giugno alle 19:30 in Villa Comunale. Presenterò dal palco la lista di Sinistra Italiana, con Daniele.
  • Nico Bavaro
  • Sinistra Italiana Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Emissioni sonore, Sinistra Italiana a Sollecito: «Perché non parli?» Emissioni sonore, Sinistra Italiana a Sollecito: «Perché non parli?» Dura nota del partito di opposizione dopo la votazione in Consiglio comunale
Emissioni sonore notturne, Nando Depalo spiega la posizione di Sinistra Italiana Emissioni sonore notturne, Nando Depalo spiega la posizione di Sinistra Italiana Dopo il voto in Aula "Pignatelli", la nostra intervista al consigliere
Emissioni sonore notturne, c'è la proroga. Sinistra Italiana Giovinazzo insorge Emissioni sonore notturne, c'è la proroga. Sinistra Italiana Giovinazzo insorge Attacco al provvedimento passato in Consiglio comunale con i voti della maggioranza e distinguo nelle opposizioni
Rimpasto Giunta regionale, Bavaro: «Siamo alla farsa» Rimpasto Giunta regionale, Bavaro: «Siamo alla farsa» Il segretario regionale di Sinistra Italiana insorge dopo l'esclusione di Annagrazia Maraschio
Roghi sospetti, Sinistra Italiana Giovinazzo raccoglie l'appello del sindaco Roghi sospetti, Sinistra Italiana Giovinazzo raccoglie l'appello del sindaco La locale sezione impegnata nel sostegno alle istituzioni per contrastare eventuali fenomeni mafiosi
Le "Voci dalla Palestina" per riaccendere coscienze sopite Le "Voci dalla Palestina" per riaccendere coscienze sopite Domenica 17 marzo Sinistra Italiana Giovinazzo ha organizzato un incontro-dibattito
"Voci dalla Palestina", l'incontro di Sinistra Italiana Giovinazzo "Voci dalla Palestina", l'incontro di Sinistra Italiana Giovinazzo Appuntamento fissato per domenica 17 marzo in Sala San Felice
Morte sul lavoro, la rabbia di Sinistra Italiana Giovinazzo Morte sul lavoro, la rabbia di Sinistra Italiana Giovinazzo Una nota che mette in risalto ancora una volta l'annoso problema della sicurezza nei cantieri
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.