Bellissime tele nel chiostro della Cittadella
Bellissime tele nel chiostro della Cittadella
Eventi e cultura

"Arte e Bellezza", bilancio positivo per la rassegna della Cittadella della Cultura

Cavaliere: «Giorni di grande aggregazione». Ed il Presidente Arbore vorrebbe farne l'appuntamento centrale delle celebrazioni

Il riscontro sull'evento "Arte e Bellezza", svoltosi il weekend scorso nella Cittadella della Cultura, adiacente la Parrocchia s. Agostino, è più che positivo, questo possiamo affermarlo con chiarezza. Il progetto, ideato e curato nei particolari dall'artista Alessandro Cavaliere, napoletano d'origine e giovinazzese d'adozione, è stato patrocinato dalla Città di Giovinazzo- Assessorato alle Pari Opportunità, guidato da Antonella Colaluce, con la partecipazione del Consorzio Metropolis, dell'Associazione Pandora, partner dell'evento e della città di Molfetta.

L'iniziativa ha colpito nel segno per due motivi. In primis il messaggio relativo al tema in oggetto, ossia la "violenza contro le donne", è stato sviluppato in modo esauriente attraverso l'utilizzo di svariati linguaggi sia artistici che comunicativi. Alla Mostra di pittura e di scultura allestita nel Chiostro, hanno partecipato esprimendo il loro talento Alessandro Cavaliere, Giuseppe Potenzieri Pace, Annamaria Fiore, Anna D'Erasmo, Elisa Raguseo, Pina Demartino, Mariella Valentini, Anna Sforza, Katia Gentile, Filomena Lanzillotto e le artiste dell'Associazione "Five Art" di Andria composta da Daniela Pagliaro, Mariella Sellitri, Maria Pia Cafagna, Nicla Tesse e Isabella Pistillo; tanta, quindi l'attenzione del pubblico.

«L'arte è stato un modo per esprimerci- ha affermato l'artista Alessandro Cavaliere. Ognuno di noi, sotto ogni opera, ha riportato un suo particolare e personale pensiero, stampato anche sulla brochure dell'evento per rafforzare l'idea di un'arte che si sofferma a riflettere, che è studio e ricerca, e non solo un dipinto».

La partecipazione emotiva contro la violenza è stata intesa dagli artisti globalmente, ossia verso ogni essere umano, seppur celebrando nello specifico il 25 novembre la "Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne", ricorrenza stabilita dall'Onu il 17 dicembre 1999.

Oltre al percorso espositivo, i visitatori davvero numerosi, hanno potuto fruire di tre iniziative inserite nel programma con ospiti speciali che hanno impreziosito le tre serate con il loro contributo: Veronica Lucia Bottigliero ha svolto l'attività creativa e pittorica di body painting sul corpo della modella Claudia Loseto; la cantante Stella Brignola con il pianista Marco Arenella sono stati protagonisti di un momento musicale molto apprezzato e l'istruttore Francesco del Vecchio, ha dato dimostrazione di tecniche di difesa personale.

Il secondo motivo di successo dell'evento tematico è da attribuire sicuramente alla location, la Cittadella della Cultura di Giovinazzo, diventata non solo un luogo di aggregazione in cui si è respirata l'arte nei diversi linguaggi ma contenitore che ha fornito gli opportuni spazi di incontro e di confronto nei quali affrontare diverse problematiche sociali di grande impatto e attualità.

«Sono stati giorni di intenso lavoro e di straordinaria aggregazione, di confronto tra le diverse esperienze e scambi di idee sotto il profilo tecnico, professionale, ma ancor di più personale –ci ha detto Alessandro Cavaliere. Desidero ringraziare tutti per la partecipazione ed il sostegno, in particolare l'Assessore Antonella Colaluce e Alfonso Arbore, Presidente del Consiglio Comunale della Città di Giovinazzo».

Ed è proprio Alfonso Arbore che, a seguito del successo del progetto, ha dato la sua disponibilità ed impegno personale al prosieguo dell'evento. «Con la certezza di mantenere con ciascuno di voi un costante rapporto collaborativo - ha affermato - do appuntamento alla prossima occasione, nella speranza che "Arte e Bellezza" diventi, per tutti, un piacevole appuntamento annuale poiché sono state tre serate memorabili».

"Arte e bellezza" ha portato, e si augura di continuare a farlo, in primo piano la problematica della violenza tutta, ma, al tempo stesso ha voluto omaggiare la donna in ogni sua forma e ruolo. L'evento ha sia espresso una chiara denuncia contro la violenza sulle donne, sia una speranza, forte in buona parte della cittadinanza, che tutto questo cessi.

Attraverso l'arte e la cultura potranno essere promosse una nuova coscienza civica una sensibilità sociale maggiore, valori di cui il mondo contemporaneo ha davvero bisogno.
7 fotoArte e Bellezza 2018
FB IMGFB IMGIMG WAIMG WAIMGIMGIMG JPG
  • Assessorato Pari Opportunità
  • Alessandro Cavaliere
  • Alfonso Arbore
  • Violenza sulle donne
  • Arte e Bellezza
Altri contenuti a tema
"La forza delle Donne" lunedì in Sala San Felice "La forza delle Donne" lunedì in Sala San Felice Nuovo appuntamento con il cartellone dedicato all'universo femminile nel mese di marzo. A promuoverlo Eugema Onlus con "Albero della Vita"
Giovinazzo è donna Giovinazzo è donna Celebrata in San Felice la Giornata Internazionale. Premi e riconoscimenti a coloro le quali si sono distinte in diversi ambiti
Giornata Internazionale della Donna: la Fontana dei Tritoni s'illumina di rosa Giornata Internazionale della Donna: la Fontana dei Tritoni s'illumina di rosa Da questa sera al 22 marzo una serie di appuntamenti nel cartellone varato dall'Assessorato alle Pari Opportunità in collaborazione con le associazioni locali
8 marzo: a Giovinazzo si premiano le "donne in campo" 8 marzo: a Giovinazzo si premiano le "donne in campo" L'iniziativa in Sala San Felice a cura della Netium e dell'Assessorato alle Pari Opportunità
Sud al Centro e Terre di Giovinazzo si federano Sud al Centro e Terre di Giovinazzo si federano Maurodinoia e Arbore siglano un'alleanza per rafforzare l'azione politica
Orizzonti Futuri dona un defibrillatore per il Palasport di via de Ceglie Orizzonti Futuri dona un defibrillatore per il Palasport di via de Ceglie Consegnato ieri alla presenza dell'Assessore Gaetano Depalo e del Presidente del Consiglio comunale Alfonso Arbore
La Consulta Femminile di Giovinazzo chiede un punto d'ascolto per la violenza sulle donne La Consulta Femminile di Giovinazzo chiede un punto d'ascolto per la violenza sulle donne Il 29 gennaio scorso incontro con le istituzioni molfettesi
Il Presidente Arbore dà il benvenuto a Mons. Cornacchia Il Presidente Arbore dà il benvenuto a Mons. Cornacchia Oggi, alle 17.00, la Visita Pastorale del vescovo in Consiglio comunale
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.