Alfonso Arbore, Vito Bovino e Michele Sollecito
Alfonso Arbore, Vito Bovino e Michele Sollecito
Attualità

Annalisa e Tananai a Giovinazzo, parla l'assessore Arbore

Riuscito il piano parcheggi, qualche criticità in Cala Porto. Tutto nella nostra intervista

Sta ancora scemando l'eco della serata di musica in Cala Porto, che ha visto Annalisa e Tananai calcare il palco di Road to Battiti. Ma come è andata per quel che concerneva l'organizzazione, la viabilità, i parcheggi? Noi lo abbiamo chiesto all'assessore Alfonso Arbore, che non ha mancato di sottolineare alcuni aspetti che non lo hanno pienamente soddisfatto.

Assessore, si è trattato di una prova del nove in vista dell'estate e di altri eventi. Come giudica la serata di domenica 2 giugno nel suo complesso?
Parto da un doppio dato: il parcheggio dell'area mercatale e quelli privati adiacenti, così come l'area dell'ex punto di primo intervento sono stati totalmente utilizzati e significa che il nostro messaggio, veicolato anche grazie alla vostra testata, è arrivato a chi giungeva da fuori. Quindi bene l'utilizzo di quei parcheggi, un utilizzo che continueremo ad incentivare anche durante tutti i fine settimana estivi. Si può e si deve liberare il centro cittadino, lasciando tranquilli i residenti.Avete riscontrato problemi alla viabilità?
Qualche criticità inevitabile ad esempio nel rione San Giuseppe e nel rione Immacolata, ma devo dire che nel complesso, salvo qualche atto di inciviltà, possiamo essere soddisfatti. Ripeto: non siamo stati perfetti, ma stiamo lavorando tanto per cercare di far rispettare tutte le regole del Codice della Strada e del buon vivere civile. Con caparbietà riusciremo ad estirpare qualche "mala pianta" che ancora pensa di venire a Giovinazzo ad intasare il centro cittadino inutilmente.

Chi sente di ringraziare?
In primis il comandante Vito Bovino (in foto con assessore e sindaco Sollecito, ndr) e tutto il Corpo di Polizia Locale di Giovinazzo, che ha fatto un lavoro eccezionale in Cala Porto e nelle adiacenze di piazza Vittorio Emanuele II sin dal mattino. Turni massacranti pur di assicurare, sotto la direzione di un uomo esperto, un buon servizio. Grazie anche alla locale stazione dei Carabinieri, egregiamente guidata dal luogotenente Ruggiero Filannino. La presenza dei suoi uomini e delle sue donne è stata discreta ma essenziale oserei dire. Grazie alle persone che lavorano per il Servizio Civico, grazie al Gruppo Intini per il supporto logistico, grazie al sindaco sempre presente quando serviva. Qualche sbavatura c'è stata e va rivista e soprattutto a mio avviso vanno ripensate le location per determinati eventi. Siamo stati contenti, grazie all'impegno personale del vicesindaco Gaetano Depalo, di aver allestito un'area disabili, autorità e stampa, compito che di certo non spettava a noi amministratori. Ecco, mi fermo qui, ma qualcosa in più su questi aspetti andrebbero fatti capire a chi di dovere, a fronte di un impegno comunale importante.



Quindi Cala Porto è una stupenda cornice, ma difficilmente gestibile?
Io dico solo che sono valutazioni collettive da fare con l'amministrazione. Insieme e mai come voci senza coordinamento. Di certo, quando arrivano masse di spettatori simili, Giovinazzo ha dimostrato di avere luoghi più accoglienti, sebbene inevitabilmente meno suggestivi.

E lei che voto si dà in veste di assessore alla Polizia Locale e mobilità?
I voti li date voi della stampa ed i cittadini li daranno tra qualche anno, al termine della consigliatura. So solo che io ed altri dell'amministrazione ci siamo impegnati tantissimo e speriamo di aver fatto un lavoro apprezzabile per tanta gente. Permettetemi in chiusura di ringraziare anche la collega Cristina Piscitelli, che tanto ha voluto questo evento e che purtroppo è stata bloccata domenica sera per problemi personalissimi. Abbiamo in sostanza dimostrato che Giovinazzo ha professionalità in grado di gestire flussi di questo tipo, come già accaduto in passato e di questo sì, possiamo davvero essere contenti.
  • Alfonso Arbore
  • Annalisa
  • Tananai
Altri contenuti a tema
Agente della Polizia Locale aggredito, la condanna del sindaco Sollecito Agente della Polizia Locale aggredito, la condanna del sindaco Sollecito I due presunti autori, padre e figlio, sono stati denunciati. Il sindaco: «Qui da noi le regole si rispettano»
Uscito "Storie brevi" di Annalisa e Tananai: la prima era stata a Giovinazzo Uscito "Storie brevi" di Annalisa e Tananai: la prima era stata a Giovinazzo I due l'avevano cantata pubblicamente la prima volta in Cala Porto
Annalisa stupita dall'uovo di cioccolato aerografato da Nicola Giotti Annalisa stupita dall'uovo di cioccolato aerografato da Nicola Giotti Ieri sera, prima della registrazione in Cala Porto, l'incontro tra i due artisti
In migliaia in Cala Porto per Annalisa e Tananai - FOTO E VIDEO In migliaia in Cala Porto per Annalisa e Tananai - FOTO E VIDEO Ieri sera la registrazione per Road to Battiti
Annalisa e Tananai stasera a Giovinazzo: tutte le info utili Annalisa e Tananai stasera a Giovinazzo: tutte le info utili Registrazione di Road to Battiti in Cala Porto. In piazza Vittorio Emanuele II le interviste
Annalisa e Tananai a Giovinazzo: ecco il piano del traffico Annalisa e Tananai a Giovinazzo: ecco il piano del traffico Aree parcheggio a Levante ed all'area mercatale
L'Uovo aerografato di Giotti per Annalisa L'Uovo aerografato di Giotti per Annalisa Sarà donato alla pop star prima della registrazione di "Road to Battiti" in Cala Porto
Annalisa e Tananai a Giovinazzo, oggi la riunione per viabilità e sicurezza Annalisa e Tananai a Giovinazzo, oggi la riunione per viabilità e sicurezza Arbore: «Ai giovinazzesi dico godetevi la domenica e uscite a piedi ove possibile»
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.