Pulizia delle strade vicinali
Pulizia delle strade vicinali
Attualità

Al via la raccolta di rifiuti nell'intero agro giovinazzese

Saranno poi stoccati in discariche ad almeno 100 km di distanza

Grazie al finanziamento di circa 40.000 euro ricevuto dalla Regione Puglia, sono partiti venerdì scorso, 10 maggio, gli interventi di rimozione dei rifiuti abbandonati illecitamente in tutto l'agro ricadente nel territorio comunale di Giovinazzo.

Tutto il materiale raccolto sarà quindi oggetto dapprima di differenziazione e poi sarà stoccato in discariche private pugliesi, ubicate ad oltre 100 km di distanza da Giovinazzo. Da Palazzo di Città ricordano, anche alla luce di recenti polemiche, che «il materiale recuperato ed indifferenziabile, unito alla distanza delle discariche di smaltimento, sono le maggiori cause dell''aumento esponenziale del costo della TARI».

Il fenomeno dell'abbandono selvaggio dei rifiuti, in particolar modo su complanari e in tutta la campagna giovinazzese, resta odioso e largamente praticato, più volte raccontato anche dalla nostra testata. Gli amministratori assicurano che le attività proseguiranno anche nei prossimi giorni a ritmo serrato, in maniera da liberare da questo scempio la maggior parte dei 42 kmq ricadenti sotto la giurisdizione dell'Ente di piazza Vittorio Emanuele II.

Dall'Assessorato ai Lavori Pubblici e Decoro Urbano, guidato da Gaetano Depalo, fanno inoltre sapere che «sono in fase di ultimazione le procedure necessarie a installare sul territorio cittadino le cinque isole ecologiche automatizzate, frutto di un finanziamento regionale ottenuto dal Comune di Giovinazzo dopo la partecipazione a un bando pubblico».

Un passo da più parti invocato e che riteniamo essenziale per ridare un'immagine decorosa dell'entroterra giovinazzese, anch'esso meta di visitatori in questi mesi, senza però dimenticare le esigenze di chi vive il territorio rurale ogni giorno, investendo lavoro e risorse e che ha bisogno di non essere abbandonato a se stesso.
  • Rifiuti Giovinazzo
  • Assessorato Decoro Urbano
Altri contenuti a tema
Complanari invase dai rifiuti in contrada Pozzo Rosso Complanari invase dai rifiuti in contrada Pozzo Rosso Le foto di una lettrice scattate al confine tra Giovinazzo e Molfetta
La foto choc: Torre Bonvino ridotta a discarica La foto choc: Torre Bonvino ridotta a discarica La denuncia di Marino Pagano, scrittore, giornalista meridionalista ed ambientalista
Un'altra vergogna: arredi completi abbandonati nei pressi dell'ex Lido Lucciola Un'altra vergogna: arredi completi abbandonati nei pressi dell'ex Lido Lucciola La scoperta di un lettore e le nostre foto
Rifiuti, funziona la sinergia fra Comune e cittadini. Incastrato un altro incivile Rifiuti, funziona la sinergia fra Comune e cittadini. Incastrato un altro incivile Depalma: «Gli occhi di chi ama Giovinazzo sono efficaci quanto le foto trappole, multe a raffica e sempre tolleranza zero»
Ci risiamo: indifferenziato domestico nel portarifiuti a Levante Ci risiamo: indifferenziato domestico nel portarifiuti a Levante La denuncia di un cittadino
Abbandono rifiuti, fototrappola incastra altra incivile Abbandono rifiuti, fototrappola incastra altra incivile Depalma: «Vedremo chi si stancherà prima»
Materasso abbandonato in via Gioia: quando la stupidità supera i confini della realtà Materasso abbandonato in via Gioia: quando la stupidità supera i confini della realtà Ancora un episodio di inciviltà evitabilissimo chiamando l'apposito numero per il ritiro a domicilio
Ci risiamo: di nuovo rifiuti indifferenziati abbandonati in via Gelso Ci risiamo: di nuovo rifiuti indifferenziati abbandonati in via Gelso Non è la prima volta che succede in quella zona del centro storico
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.