Pulizia delle strade vicinali
Pulizia delle strade vicinali
Attualità

Al via la raccolta di rifiuti nell'intero agro giovinazzese

Saranno poi stoccati in discariche ad almeno 100 km di distanza

Grazie al finanziamento di circa 40.000 euro ricevuto dalla Regione Puglia, sono partiti venerdì scorso, 10 maggio, gli interventi di rimozione dei rifiuti abbandonati illecitamente in tutto l'agro ricadente nel territorio comunale di Giovinazzo.

Tutto il materiale raccolto sarà quindi oggetto dapprima di differenziazione e poi sarà stoccato in discariche private pugliesi, ubicate ad oltre 100 km di distanza da Giovinazzo. Da Palazzo di Città ricordano, anche alla luce di recenti polemiche, che «il materiale recuperato ed indifferenziabile, unito alla distanza delle discariche di smaltimento, sono le maggiori cause dell''aumento esponenziale del costo della TARI».

Il fenomeno dell'abbandono selvaggio dei rifiuti, in particolar modo su complanari e in tutta la campagna giovinazzese, resta odioso e largamente praticato, più volte raccontato anche dalla nostra testata. Gli amministratori assicurano che le attività proseguiranno anche nei prossimi giorni a ritmo serrato, in maniera da liberare da questo scempio la maggior parte dei 42 kmq ricadenti sotto la giurisdizione dell'Ente di piazza Vittorio Emanuele II.

Dall'Assessorato ai Lavori Pubblici e Decoro Urbano, guidato da Gaetano Depalo, fanno inoltre sapere che «sono in fase di ultimazione le procedure necessarie a installare sul territorio cittadino le cinque isole ecologiche automatizzate, frutto di un finanziamento regionale ottenuto dal Comune di Giovinazzo dopo la partecipazione a un bando pubblico».

Un passo da più parti invocato e che riteniamo essenziale per ridare un'immagine decorosa dell'entroterra giovinazzese, anch'esso meta di visitatori in questi mesi, senza però dimenticare le esigenze di chi vive il territorio rurale ogni giorno, investendo lavoro e risorse e che ha bisogno di non essere abbandonato a se stesso.
  • Rifiuti Giovinazzo
  • Assessorato Decoro Urbano
Altri contenuti a tema
Statale 16 bis, rifiuti nelle piazzole di sosta in territorio giovinazzese: chi pulisce? Statale 16 bis, rifiuti nelle piazzole di sosta in territorio giovinazzese: chi pulisce? Tra l'uscita di Giovinazzo Sud e Giovinazzo Nord tanti rifiuti accatastati. Tante le segnalazioni dei lettori
#Giovinazzo Pulita: il videomessaggio del Sindaco #Giovinazzo Pulita: il videomessaggio del Sindaco Ripulite molte zone dell'agro e delle complanari della 16 bis, ma c'è ancora tantissimo da fare. Arrivano nuove fototrappole
Rifiuti abbandonati nelle campagne, il Comune avvia pulizia straordinaria Rifiuti abbandonati nelle campagne, il Comune avvia pulizia straordinaria Depalma: «Chi deturpa le nostre campagne è un criminale». Presto nuove e sofisticate telecamere nell'agro
Shock in contrada Pappalettere: il nostro reportage fotografico Shock in contrada Pappalettere: il nostro reportage fotografico Rifiuti di ogni genere scaricati e a volte dati alle fiamme. Gli agricoltori sull'orlo di una crisi di nervi. Ma nessuno fa niente
Attive le isole ecologiche a Giovinazzo Attive le isole ecologiche a Giovinazzo Depalma: «Sforziamoci di farne un uso corretto»
L'altro Capodanno, quello delle figuracce L'altro Capodanno, quello delle figuracce Spettacolo desolante in via Marina
Rifiuti nell'agro e lungo le complanari: il reportage completo del Comune di Giovinazzo Rifiuti nell'agro e lungo le complanari: il reportage completo del Comune di Giovinazzo Tutti gli interventi da effettuare e la situazione completa monitorata dalla Polizia Locale e dagli Assessori Sollecito e Stallone
Emergenza roghi di rifiuti in campagna: PrimaVera Alternativa alza la guardia Emergenza roghi di rifiuti in campagna: PrimaVera Alternativa alza la guardia Dal movimento politico d'opposizione arriva l'allarme: «La diossina uccide»
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.