Coronavirus test
Coronavirus test
Cronaca

A Giovinazzo 234 persone contagiate da inizio pandemia. Sono 4 i morti

143 gli attualmente positivi, mentre in 87 sono guariti

Da inizio emergenza sanitaria a Giovinazzo sono state infettate 234 persone, alcune sono anche tornate ad essere positive, per poi guarire definitivamente. Attualmente positive al Sars CoV2 sono 143 persone sul territorio cittadino, la stragrande maggioranza in isolamento domiciliare.

Il dato è finalmente giunto dal Sindaco Tommaso Depalma nella serata di ieri, 25 novembre. Il primo cittadino ha anche specificato che «87 sono le persone guarite da inizio pandemia, 4 purtroppo i decessi», il primo risalente a marzo e gli ultimi tre in novembre. Il dettaglio dei dati di Giovinazzo sono in continuo aggiornamento a questo link .

SANIFICAZIONE SCUOLE

Intanto nella mattinata di ieri sono stati sanificati i plessi "San Tommaso" e "Guglielmo Marconi", interessati da casi di positività. Depalma ha anche annunciato che sin da oggi, 26 novembre, «le classi di scuola elementare della "don Saverio Bavaro "allocate presso la scuola media Marconi potranno tornare a scuola. Le classi di scuola media resteranno precauzionalmente a casa qualche giorno in più per via del caso positivo riscontrato giorni fa. Sabato mattina procederemo invece alla sanificazione di tutte le altre scuole a scopo precauzionale».

Secondo il Sindaco di Giovinazzo, nella nostra cittadina potremmo aver raggiunto il picco del contagio e i dati potrebbero iniziare a scendere solo a patto che tutte le norme imposte dall'emergenza sanitaria (mascherina obbligatoria, distanziamento fisico, igienizzazione frequente delle mani, evitare di assembrarsi) vengano pedissequamente rispettate nelle prossime settimane.
L'auspicio è che la sua non sia soltanto una speranza ma, grazie ai dati in suo possesso, possa essere una proiezione su quanto concretamente potrà accadere da qui a breve, anche se le dichiarazioni di Michele Emiliano di ieri non sembrano lasciare campo a facili illusioni.



  • Coronavirus Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Covid-19: in Puglia 11 morti e 944 guariti nelle ultime ore Covid-19: in Puglia 11 morti e 944 guariti nelle ultime ore I nuovi casi registrati sono stati il 9,90% del campione totale dei tamponi effettuati
Coronavirus Puglia: nelle ultime ore il 10,29% dei tamponi risultati positivi Coronavirus Puglia: nelle ultime ore il 10,29% dei tamponi risultati positivi Ieri registrati altri 31 morti. Situazione non aggiornata a Giovinazzo
Focolaio in una Rsa a Bitonto: l'appello per avere notizie di una famiglia di Giovinazzo Focolaio in una Rsa a Bitonto: l'appello per avere notizie di una famiglia di Giovinazzo Da giorni non riescono a contattare la struttura. Il telefono squilla a vuoto
Il Sindaco di Giovinazzo chiude i distributori automatici dalle 18.00 alle 5.00 Il Sindaco di Giovinazzo chiude i distributori automatici dalle 18.00 alle 5.00 Nuova ordinanza firmata da Tommaso Depalma per evitare assembramenti fuori controllo
Covid-19: i guariti superano i 55.000 in Puglia. Ieri 26 morti e 1.566 nuovi casi registrati Covid-19: i guariti superano i 55.000 in Puglia. Ieri 26 morti e 1.566 nuovi casi registrati In terapia intensiva ci sono 165 persone. Su Giovinazzo restano 173 gli attualmente positivi
Covid in Puglia: 25 decessi, 1159 nuovi contagiati e 1224 guariti nelle ultime ore Covid in Puglia: 25 decessi, 1159 nuovi contagiati e 1224 guariti nelle ultime ore Aumentano le persone in terapia intensiva: sono 148
Contagio da Coronavirus: in Puglia scendono tutti gli indicatori e aumentano i guariti Contagio da Coronavirus: in Puglia scendono tutti gli indicatori e aumentano i guariti Ieri 16 decessi, 850 nuovi casi e 1.155 guarigioni
A Giovinazzo 173 positivi al Covid. In Puglia ieri 403 nuovi casi A Giovinazzo 173 positivi al Covid. In Puglia ieri 403 nuovi casi Registrati anche 26 decessi e 985 guariti
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.