L'incendio in via Re di Puglia
L'incendio in via Re di Puglia
Cronaca

A fuoco tre auto parcheggiate distanti in via Redipuglia

È accaduto all'01.15. I veicoli: una Fiat Punto, una Seat Toledo ed una Seat Arosa

Le autovetture erano parcheggiate distanti l'una dall'altra e le fiamme sono divampate dal cofano di ognuna di esse. Per questo, stavolta, l'ipotesi di una causa accidentale sembrerebbe essere la meno credibile.

All'01.15 di questa notte, infatti, in via Redipuglia, in una zona in cui, nelle ore notturne, cala notevolmente l'intensità della pubblica illuminazione, sono andate a fuoco tre automobili. Una Seat Toledo è rimasta completamente carbonizzata, altre due, invece (una Fiat Punto ed una Seat Arosa), sono state parzialmente divorate dalle lingue di fuoco, mentre una quarta (una Lancia Y) è stata danneggiata all'interno e sul parabrezza anteriore.

Ad accorgersene per primi, svegliati dall'odore acre del denso fumo che aveva invaso un intero quartiere, sino ad arrivare in via Molfetta, alcuni residenti della zona, tempestivi nel chiamare il numero gratuito 115. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Molfetta, i quali hanno domato le fiamme (che hanno danneggiato le tapparelle di una finestra di una palazzina attigua).

Poi, in collaborazione con i Carabinieri della locale Stazione e quelli del Nucleo Radiomobile in servizio presso la Compagnia di Molfetta, giunti sul posto, hanno iniziato il canonico sopralluogo volto a scoprire le cause dell'incendio. Durante il sopralluogo, però, non sono state rinvenute tracce di liquido infiammabile o altri indizi riconducibili ad un episodio doloso, ma sono in corso i consueti accertamenti.

Solo le luci del giorno hanno restituito serenità dopo una notte trascorsa tra le fiamme, il fuoco e la paura. Ma dappertutto restano i segni della paura dei cittadini di Giovinazzo. Che chiedono «maggiori controlli alle forze dell'ordine, magari chiedendo rinforzi, e alle istituzioni locali», perché di notte «qui avvengono troppe cose strane».

Le auto erano parcheggiate distanti l'una dall'altra e le fiamme sono divampate dal cofano di ognuna di esse. Per questo, al momento, l'ipotesi di una causa accidentale sembrerebbe essere la meno credibile. Intanto sono in corso le indagini per capire le cause di un fenomeno (quello di via Re di Puglia è il secondo episodio in soli cinque giorni, dopo il rogo avvenuto in via Fruimondo l'8 gennaio scorso, ndr) che inizia a preoccupare seriamente i cittadini.

I controlli e le indagini da parte dei Carabinieri della locale Stazione continuano. Nel frattempo sui social esplode la rabbia dei residenti della zona che ritengono i responsabili dell'incendio potenziali assassini.
6 fotoA fuoco tre auto parcheggiate distanti. In via Re di Puglia
JPGJPGJPGJPGJPGJPG
  • Incendi Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Auto data dalle fiamme a Terlizzi: era stata rubata in città Auto data dalle fiamme a Terlizzi: era stata rubata in città Il rogo alle ore 03.00, sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri: la Fiat Punto era stata rubata quattro giorni fa
Scoppia l'incendio mentre l'auto è in marcia, nessun ferito Scoppia l'incendio mentre l'auto è in marcia, nessun ferito L'episodio ieri sera: il conducente è riuscito a lasciare in tempo l'abitacolo, le fiamme sono state spente dai Vigili del Fuoco
Incendio in un vivaio di Terlizzi. La nube di fumo visibile anche da Giovinazzo Incendio in un vivaio di Terlizzi. La nube di fumo visibile anche da Giovinazzo A fuoco il centro florovivaistico De Nicolo, in contrada Pozzo Schettino. Sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri
Incendio in discarica, Depalma: «Siamo sul posto, la situazione è insostenibile» Incendio in discarica, Depalma: «Siamo sul posto, la situazione è insostenibile» Il sindaco: «Mi auguro che le indagini abbiano un esito positivo, quasi sicuramente si tratta di un rogo doloso»
Montagne di rifiuti a fuoco nella discarica di San Pietro Pago Montagne di rifiuti a fuoco nella discarica di San Pietro Pago Il rogo alle ore 16.00, in fiamme anche un tritarifiuti. Sul posto Vigili del Fuoco, si propende per il dolo
Giovinazzo invasa dal fumo nero. In fiamme anche una barca Giovinazzo invasa dal fumo nero. In fiamme anche una barca Il rogo è scoppiato ieri sera: s'è alzata una colonna di fumo denso. Sul posto i Vigili del Fuoco
Il Coronavirus non ferma i roghi d'auto: in fiamme una Citroën C1 Il Coronavirus non ferma i roghi d'auto: in fiamme una Citroën C1 L'incendio è scoppiato alle ore 00.25 in via Celentano. Sul posto Vigili del Fuoco e Carabinieri
Auto incendiate in un garage interrato di via dei Rigattieri Auto incendiate in un garage interrato di via dei Rigattieri Il rogo è stato domato dai Vigili del Fuoco: dichiarato inagibile l'ingresso al box ed al piano sovrastante
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.