Rifiuti in località San Matteo
Rifiuti in località San Matteo

Rifiuti edili ed eternit sul litorale per Santo Spirito

La segnalazione di un lettore

Se questo è ciò che intendiamo presentare ai turisti che vengono a farci visita, allora sarebbe meglio chiudere baracca e dichiarare il fallimento di una intera comunità.

Lo pensiamo davvero quando vediamo foto come quelle scattate da un attento lettore, a cui va il nostro grazie come cittadini, prima ancora che da giornalisti. Scarti di lavorazioni edili, tra cui forse anche eternit sbriciolato, sul litorale per Santo Spirito, in località San Matteo.

Abbandonato, forse, secondo una pratica diffusa anche nelle nostre campagne: si paga qualcuno per disfarsene, poiché le procedure ex lege vengono ritenute (a torto) costose. Una vergogna senza fine contro cui continueremo a batterci, certi che l'ambiente sia il primo grande patrimonio da preservare per assicurare un futuro degno a questa comunità.

A proposito di comunità: le spallucce mostrate da tanti quando raccontiamo questi fatti, della serie «tanto lo faranno ancora», non ci piacciono né ci scoraggiano dal fare il nostro lavoro, che è quello di informare. Alle istituzioni locali va il compito di renderla una priorità reale dell'agenda politica, facendo rimuovere quello scempio.

E poi ci siete voi, liberi cittadini. Quello che vedete in foto si può appellare solo col termine "schifo". Chi commette tali abusi pensiamo non ci legga affatto. Se invece lo sta facendo in questo momento, si vergogni, ammesso sia capace di provare un disagio di fronte a quanto commesso. A voialtri, quelli che si ritengono rispettosi delle regole, il compito di denunciare. Sempre!
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • rifiuti
Altri contenuti a tema
Rifiuti nelle campagne, la proposta dei Sindaci di Italia in Comune Rifiuti nelle campagne, la proposta dei Sindaci di Italia in Comune Depalma: «I fondi per la pulizia non bastano. Chiediamo serie misure di vigilanza»
I candidati di Potere al Popolo: «Ci vuole controllo popolare sui rifiuti» I candidati di Potere al Popolo: «Ci vuole controllo popolare sui rifiuti» Recanati, De Candia e Zanna dicono la loro su un tema sempre attuale per i giovinazzesi
Cola Olidda sempre più pattumiera di Giovinazzo e Molfetta Cola Olidda sempre più pattumiera di Giovinazzo e Molfetta La segnalazione fotografica di un nostro lettore è inequivocabile
Aperta fino a domani la mostra "Discarichiamoci" Aperta fino a domani la mostra "Discarichiamoci" Alla Cittadella della Cultura è visitabile dalle 15.00 alle 18.00 e fino alle 12.00 di venerdì
Oggi va in scena l'ecomaratona "Piantala! Fai la differenziata!" Oggi va in scena l'ecomaratona "Piantala! Fai la differenziata!" Appuntamento alle ore 9.00 ai piedi di Palazzo di Città
Vi stanno prendendo in giro tutti! Vi stanno prendendo in giro tutti! Cassetti, reti da letto, televisori e materassi buttati in IV Traversa Marconi. Ma nessuno fa nulla
Abbandonano divano in II Traversa Marconi Abbandonano divano in II Traversa Marconi Protagonisti forse dei minorenni
Differenziata, il Comitato "Per la Salute Pubblica" punge Depalma Differenziata, il Comitato "Per la Salute Pubblica" punge Depalma Sotto accusa i ritardi nella partenza del servizio porta a porta
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.