Scarpiera
Scarpiera

Lontano dagli occhi, lontano dal cuore

Una scarpiera abbandonata nei pressi del Padre Eterno, in mezzo ad altri rifiuti, è la prova di un nuovo vergognoso fenomeno

Che ci fa una scarpiera in una zona rurale? La domanda è destinata a non trovare risposta, se non cercando nel grande catalogo delle inciviltà.

I contadini segnalano la presenza di un mobile laccato bianco, quasi certamente una scarpiera privata delle ante, nei pressi dell'antica chiesetta del Padre Eterno. Pare stia lì da una decina di giorni e che sia apparso durante le ore notturne, stando alle testimonianze di chi frequenta abitualmente quella zona per le operazioni nei campi del primo mattino e le passeggiate primaverili del pomeriggio.

L'ultimo abbandono fuori dal centro abitato è però solo l'ennesima vergogna: sulla stessa strada si notano ormai da qualche tempo vetri e scarti di lavori edili disseminati qui e là. E, sempre secondo chi conosce bene la zona e i visi di chi ci passa abitualmente, pare si stia diffondendo un nuovo fenomeno: ragazzi stranieri che pur di guadagnare qualche spicciolo si prenderebbero carico dei rifiuti ingombranti per smaltirli, se così si può dire, in aperta campagna con la complicità dell'oscurità.

Eppure le famiglie giovinazzesi, vere responsabili dell'illecito ambientale, potrebbero chiamare l'apposito numero del servizio smaltimento rifiuti e l'ingombro verrebbe ritirato, in modo del tutto gratuito, sotto la propria abitazione.

Si può chiedere di portare una scarpiera tra la vegetazione pur di disfarsene in modo rapido? È mai possibile che la coscienza accetti e metta in pratica il detto "lontano dagli occhi, lontano dal cuore"?
  • Rifiuti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
1 Primo fine settimana affollato, primi atti d'inciviltà a Giovinazzo Primo fine settimana affollato, primi atti d'inciviltà a Giovinazzo Piazza San Salvatore ridotta a immondezzaio
Rifiuti, immortalato sporcaccione da record: sette multe in una settimana Rifiuti, immortalato sporcaccione da record: sette multe in una settimana La Polizia Locale ha elevato 14 contravvenzioni: sanzioni da 25 a 500 euro. Il caso di un uomo pizzicato sette volte
Rifiuti in via Bisanzio Lupis, i residenti: «La musica non cambia mai» Rifiuti in via Bisanzio Lupis, i residenti: «La musica non cambia mai» Tante le denunce via social su quello che sta accadendo nel quartiere
Le fototrappole incastrano gli incivili: multe fino a 500 euro Le fototrappole incastrano gli incivili: multe fino a 500 euro A Giovinazzo 15 multe dall'inizio dell'anno. Depalma: «Incredibile vedere che c’è ancora chi pensa di farla franca»
Ancora inciviltà in piazzetta Stallone Ancora inciviltà in piazzetta Stallone La denuncia di una lettrice
Rifiuti nei pressi di un'isola ecologica: l'amarezza del sindaco di Giovinazzo Rifiuti nei pressi di un'isola ecologica: l'amarezza del sindaco di Giovinazzo Depalma: «Tutto diventa inutile se i cittadini decidono di abbandonarli per terra»
I furbetti dell'indifferenziato in azione in via XX Settembre I furbetti dell'indifferenziato in azione in via XX Settembre Costante l'abbandono di rifiuti all'angolo con via Vernice
Rifiuti abbandonati e sversamenti illeciti: beccati due incivili Rifiuti abbandonati e sversamenti illeciti: beccati due incivili Depalma: «Azione Polizia Locale a trecentosessanta gradi»
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.