I rifiuti tra via Lupis e III Taversa Toselli. <span>Foto Gianluca Battista</span>
I rifiuti tra via Lupis e III Taversa Toselli. Foto Gianluca Battista

Facciamo un po' come ci pare

Rifiuti in strada all'angolo tra via Lupis e I Traversa via Toselli

Un misto tra rabbia, impotenza, schifo, vergogna...per loro!

Sono queste le sensazioni provate quando, lunedì 7 dicembre, ci siamo imbattuti nello scempio che vedete in foto. Eravamo in compagnia del Vicesindaco, Michele Sollecito, per questioni di lavoro, quando ci siamo imbattuti in questo spettacolo poco edificante.

L'angolo è quello tra via Bisanzio Lupis e I Traversa via Toselli. Cartoni per contenere pizze, buste di rifiuti indifferenziati, fasce elastiche in plastica, polistirolo, perfino bottiglie di vetro. Tutte fuori dai bidoni affatto saturi. Ed a 20 metri c'era anche l'isola ecologica di via Toselli, pronta a ricevere qualsiasi tipo di rifiuto.

Sollecito ha scosso la testa, visto che quello è il suo quartiere, San Giuseppe, e sconsolato ci ha detto: «La gara d'ambito per la raccolta differenziata spinta è terminata, ma mi chiedo se servirà in casi come questo di inciviltà assoluta. È giunto il tempo di mutare prima la nostra mentalità». Di lì a poco, un operatore ecologico della Daneco ha provveduto a ripulire tutto, perché in servizio da quelle parti. Ma non deve essere così, non può essere sempre così. A Giovinazzo come in altre città del Sud Italia.

Noi abbiamo ribadito il nostro punto di vista: se entro il 24 dicembre non arriveranno ricorsi per quella gara espletata con altri 6 Comuni dell'ARO Ba 2, bisognerà implementare il servizio di vigilanza e letteralmente "stangare" chiunque venga colto a violare la legge. Tanto, lo ripeteremo fino alla nausea, da queste parti se colpisci le tasche, finisci per educarli poiché in tanti, troppi, non comprendono altro.

Continueremo a documentarvi diverse situazioni analoghe, sia in città, sia nell'agro giovinazzese. L'impegno delle istituzioni non può bastare se il senso civico resta un concetto astratto in buona parte della popolazione (non in una parte residuale, badate, in BUONA parte!!!).
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • rifiuti
Altri contenuti a tema
Rifiuti nelle campagne, la proposta dei Sindaci di Italia in Comune Rifiuti nelle campagne, la proposta dei Sindaci di Italia in Comune Depalma: «I fondi per la pulizia non bastano. Chiediamo serie misure di vigilanza»
I candidati di Potere al Popolo: «Ci vuole controllo popolare sui rifiuti» I candidati di Potere al Popolo: «Ci vuole controllo popolare sui rifiuti» Recanati, De Candia e Zanna dicono la loro su un tema sempre attuale per i giovinazzesi
Cola Olidda sempre più pattumiera di Giovinazzo e Molfetta Cola Olidda sempre più pattumiera di Giovinazzo e Molfetta La segnalazione fotografica di un nostro lettore è inequivocabile
Aperta fino a domani la mostra "Discarichiamoci" Aperta fino a domani la mostra "Discarichiamoci" Alla Cittadella della Cultura è visitabile dalle 15.00 alle 18.00 e fino alle 12.00 di venerdì
Oggi va in scena l'ecomaratona "Piantala! Fai la differenziata!" Oggi va in scena l'ecomaratona "Piantala! Fai la differenziata!" Appuntamento alle ore 9.00 ai piedi di Palazzo di Città
Vi stanno prendendo in giro tutti! Vi stanno prendendo in giro tutti! Cassetti, reti da letto, televisori e materassi buttati in IV Traversa Marconi. Ma nessuno fa nulla
Abbandonano divano in II Traversa Marconi Abbandonano divano in II Traversa Marconi Protagonisti forse dei minorenni
Differenziata, il Comitato "Per la Salute Pubblica" punge Depalma Differenziata, il Comitato "Per la Salute Pubblica" punge Depalma Sotto accusa i ritardi nella partenza del servizio porta a porta
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.