Le crepe nel sottopassaggio
Le crepe nel sottopassaggio

Crepe e muffe nel sottopassaggio ferroviario

I pendolari preoccupati: «Speriamo sia sicuro»

Sono centinaia i transiti giornalieri di pendolari nel sottopassaggio ferroviario della stazione giovinazzese. La vicinanza con il capoluogo e con città come Molfetta e Trani rappresenta un'opportunità di studio e lavoro per molti cittadini.

Di recente, una di essi, ci ha inviato alcune foto che ritraggono lo stato in cui versa il sottopassaggio: muri scrostati, crepe preoccupanti e muffe. Non di certo un biglietto da visita eccelso per Trenitalia, che nelle vicine stazioni di Molfetta e Bari Santo Spirito ha realizzato di recente opere per svariate migliaia di euro.

I pendolari che abbiamo avvicinato in ora serale, al rientro dal lavoro, ci hanno più o meno tutti detto la stessa cosa: «Il problema lo abbiamo anche segnalato a qualche ferroviere, chiedendo lumi sulla reale tenuta, ma nessuno ci ha risposto». Alcuni studenti universitari hanno aggiunto: «Speriamo sia sicuro. Non vogliamo creare allarmi ingiustificati, ma se guardate le crepe e pensate che ci passano decine di treni sopra ogni giorno...».

Insomma, se non si tratta di un pericolo immediato per l'incolumità, come noi pensiamo, si tratta in ogni caso di ambienti in qualche misura malsani per via delle muffe che possono essere inalate ogni giorno da tante persone.

Noi non possiamo che far rimbalzare in rete queste richieste di chiarimenti, con l'auspicio che qualcuno rassicuri pendolari e semplici viaggiatori sulla sicurezza di quel sottopassaggio e che ci siano a breve-medio termine investimenti previsti da Trenitalia sulla stazione di Giovinazzo.
  • Stazione di Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Traffico ferroviario sospeso da e per Giovinazzo per investimento sulla linea Bari-Foggia Traffico ferroviario sospeso da e per Giovinazzo per investimento sulla linea Bari-Foggia Autorità sul posto per gli accertamenti necessari
5 Come cambierà la stazione di Giovinazzo Come cambierà la stazione di Giovinazzo Affissi i cartelli, a breve partiranno i lavori di riqualificazione di RFI. A marzo scorso l'accordo con il Comune
1 La stazione di Giovinazzo di sera è terra di nessuno La stazione di Giovinazzo di sera è terra di nessuno Tra sporcizia e vandalismo la richiesta dei cittadini: «Va sorvegliata meglio»
Una leggerezza pericolosissima in stazione Una leggerezza pericolosissima in stazione L'inquietante segnalazione di un nostro lettore
In comodato d'uso i fabbricati dell'ex scalo merci ferroviario In comodato d'uso i fabbricati dell'ex scalo merci ferroviario Accordo tra Comune e Ferrovie dello Stato. Depalma: «Vorremmo che lì sorgesse il polo del mondo associativo»
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.