Francesco Masi
Francesco Masi

«Voglia di far punti». Masi carica il Giovinazzo C5

Al PalaPansini arriva il Futsal Parete, è sfida in chiave play-off. Ma non ci sarà Morgade

La sconfitta con l'Apulia Food è alle spalle e il campionato concede al Giovinazzo C5 la possibilità di rifarsi. Oggi, alle ore 16.00, al PalaPansini sarà di scena il Futsal Parete (i paretani, settimi, inseguono i giovinazzesi, sesti, ad una lunghezza, nda), in uno scontro importantissimo in chiave play-off.

I biancoverdi di Francesco Masi, che sarà costretto a rinunciare allo squalificato Morgade, vogliono vincere per riscattare il rovescio di Canosa e riprendere la corsa verso i play-off, distanti ben 5 punti. «L'ultima sconfitta - le parole del trainer giovinazzese - non ha fatto piacere a nessuno, ma la squadra non è affatto caduta nello sconforto, anche perché Canosa rappresenta sempre un campo difficile. Piuttosto la sconfitta che più ci ha fatto male è stata quella di Salerno, con l'Alma».

Ma una sconfitta, a 120 minuti dall'ultima sirena del girone F di serie B, non può assolutamente cambiare la mentalità del Giovinazzo C5, che è a 5 punti dai play-off e che ha gli strumenti per rialzarsi: «Ma bisogna battere il Futsal Parete - avverte Masi -. Sappiamo che non sarà facile, indipendentemente dalle assenze, ma la squadra si è allenata bene ed ha voglia di fare punti. Ma ripeto pensiamo solo al Futsal Parete. Abbiamo fame e vogliamo i tre punti».

Oggi potrebbe essere la testa a fare la differenza. Perché quando non ci arrivi con le gambe, ci arrivi con la testa. «Contro il Futsal Parete dovremo dare il 110% per tentare di ridurre il gap da Lausdomini e Manfredonia C5. Ovviamente, per la corsa ai play-off, sono avvantaggiate proprio loro, che stanno davanti. Noi, dal canto nostro – conclude Masi -, dobbiamo fare il massimo in queste ultime tre partite e alla fine vedere cosa sarà successo».
  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Rafinha: «Felice per il rinnovo, tocca a me ripagare la fiducia» Rafinha: «Felice per il rinnovo, tocca a me ripagare la fiducia» Il centrale difensivo, in biancoverde sino al 2020, chiude il mercato del Giovinazzo C5
Che bomba dal Brasile: Felipe Alves ha scelto il Giovinazzo C5 Che bomba dal Brasile: Felipe Alves ha scelto il Giovinazzo C5 È il nuovo laterale e pivot. La sua volontà ha favorito il passaggio alla corte di Magalhaes
Ci sarà anche Di Capua: «Giovinazzo C5 è la squadra ideale per me» Ci sarà anche Di Capua: «Giovinazzo C5 è la squadra ideale per me» Il portiere mostra tutta la sua felicità: «Fondamentale l’arrivo di mister Magalhaes»
Giovinazzo C5, un altro grande colpo: ecco Priori, il baby prodigio Giovinazzo C5, un altro grande colpo: ecco Priori, il baby prodigio 20 anni, ha giocato nella Roma C5 e nella Lazio C5. Era nella lista dei desideri di mezza Italia
Giovinazzo C5, è ufficiale: rinnovo per il gioiello Morgade Giovinazzo C5, è ufficiale: rinnovo per il gioiello Morgade Il matrimonio fra il club e il laterale continua: sarà in biancoverde sino al 2020
Mongelli: «10 anni di futsal, ancora voglia di sfide col Giovinazzo C5» Mongelli: «10 anni di futsal, ancora voglia di sfide col Giovinazzo C5» Anche il laterale firma sino al 2020: «Raggiungeremo gli obiettivi stagionali»
Giovinazzo C5, Gómez si presenta: «Farò di tutto per aiutare la squadra» Giovinazzo C5, Gómez si presenta: «Farò di tutto per aiutare la squadra» L’universale classe ’96, con doppia nazionalità, è l’ultimo colpo del dg Samele
C’è anche il sì di Depalma: «Sono felice, il Giovinazzo C5 è casa mia» C’è anche il sì di Depalma: «Sono felice, il Giovinazzo C5 è casa mia» Il pivot prolunga con i biancoverdi fino al 2020: «Disputeremo una grande stagione»
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.