Marco Milano
Marco Milano

Milano suona la carica: «Qui per entrare nella storia»

Il nuovo direttore sportivo del Giovinazzo crede nel salto in Eccellenza

Un salto che potrebbe significare l'ingresso nella storia calcistica della città di Giovinazzo. L'Eccellenza, la Premier League pugliese.

Marco Milano, 28 anni, barese, e già consulente di mercato del club biancoverde, è il nuovo direttore sportivo sodalizio giovinazzese, sesto in classifica nel raggruppamento A del campionato di Promozione. E al primo giorno di lavoro, carico e positivo, si presenta così: «Sono qui per entrare nella storia, per far bene, per crescere professionalmente e per dare il mio contributo alla crescita ed al raggiungimento degli obiettivi del Giovinazzo. Inoltre sono onorato di entrare a far parte della cittadinanza giovinazzese, città a cui sono legato sin dai tempi dell'adolescenza per averla frequentata in estate».

Marco Milano, il direttore sportivo più giovane d'Italia, vanta già numerose e significative esperienze nel mondo del calcio dilettantistico: a Bitonto (in Promozione), a Corato (in Eccellenza con cui è arrivato a giocarsi l'accesso in serie D nella finale play-off con il Cerignola) e infine a Bitritto (in Promozione, con la Virtus con la quale ha ottenuto due meritate salvezze). Il nuovo diesse ha sottolineato di aver accettato l'incarico perché convinto dal presidente Corrado Azzollini «una persona che conosco da due anni - dice - e che stimo molto. Un grande appassionato di calcio, ma soprattutto una persona giovane, seria ed ambiziosa proprio come me».

Marco Milano porta in società un binomio di gioventù e conoscenza del campionato di Promozione, una miscela di modernità e competenza. Tra le sue qualità migliori risaltano il notevole entusiasmo per il lavoro che svolge e l'innata passione per il calcio. E tutto ciò lo rende un direttore sportivo perfetto per il ruolo da svolgere a Giovinazzo e per il progetto che la società di Corrado Azzollini ha in programma di attuare. «Nell'ottica del consolidamento del club - si legge in una nota societaria - Marco Milano rappresenta un tassello importante ed una figura indispensabile per il raggiungimento degli obiettivi prefissati».

Obiettivi ed ambizioni che coincidono con quelle del nuovo responsabile dell'area sportiva: «Lo ripeto: sono qui per entrare nella storia del Giovinazzo». E il riferimento, neanche troppo velato, è al raggiungimento dell'Eccellenza, un campionato che sinora il Giovinazzo non ha mai disputato.
  • Giovinazzo Calcio
  • Marco Milano
Altri contenuti a tema
Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Ripercorriamo un anno di imprese e disfatte su piste, campi, pedane e vasche
Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Nella delegazione provinciale di Bari non c'è traccia del sodalizio di Folino Gallo
La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso L'undici di Tricarico avanti 0-2, viene raggiunto 2-2. Ai tempi supplementari non succede nulla, biancoverdi in Seconda Categoria
Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il tecnico biancoverde presenta il match di play-out di domani sul campo della Virtus Molfetta
Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Successo facile (7-1) contro il Celle di San Vito: la sconfitta del Sanctum apre ai biancoverdi le porte per la sfida di Molfetta
Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Domani l'ultima giornata. I biancoverdi devono battere il Celle e sperare che il Sanctum non vinca
Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva I biancoverdi di Tricarico complicano il loro cammino a 90 minuti dall'epilogo
Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Il tecnico prepara i suoi uomini ad una gara fondamentale. Ad Acquaviva in palio più di tre semplici punti
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.