Calcio
Calcio

Il Giovinazzo va a caccia del tris

L’undici di Germinario insegue il terzo successo di fila col Liberty Palo

Un tris per sognare. Domenica pomeriggio alle ore 14.30 sul prato verde di San Pio contro il Liberty Palo che dall'inizio dell'anno ha già cambiato quattro allenatori (passando da Ezio Forziati a Ciccio Mongelli sino a Nicola Liso e finendo con Gaetano Cipolla) il Giovinazzo può centrare la terza vittoria consecutiva nel campionato di Promozione.

Un filotto che in casa biancoverde manca da un mese, quando il club dei presidenti Corrado Azzollini e Fiorello Folino Gallo fece bottino pieno tra la terza e la quinta giornata, superando Quartieri Uniti Bari (2-1), Virtus Bitritto (1-0) e Canosa (1-0). Al di là di numeri e primati, centrare il tris significherebbe per l'undici di Angelo Germinario acquisire ulteriore autostima e fare un altro allungo, forse quello decisivo, verso la parte alta della classifica. Grazie ai nove punti conquistati negli ultimi duecentosettanta minuti la formazione biancoverde ha già fatto un bel balzo in avanti, piazzandosi in quarta posizione. Nel mirino ci sono ora Atletico Corato e Unione Calcio Bisceglie, domenica una di fronte all'altra sul terreno del Di Liddo. Il problema è che questi propositi bellicosi si scontrano con una realtà fatta di assenze e infortuni. All'assalto del tris il Giovinazzo andrà infatti in formazione rimaneggiata. Mancheranno sicuramente il difensore Roncone, il centrocampista Trillo e il lungodegente attaccante Lops (rientra, invece, Fanfulla), mentre la società giovinazzese lancia la volata:

«Abbiamo una serie di partite abbordabili contro squadre alla portata, dobbiamo fare più punti possibili». Da qui fino a maggio, infatti, i punti diventeranno pesantissimi, ma la componente fondamentale è la tifoseria. Con un pubblico più numeroso alla grinta della squadra si unirà la passione dei tanti supporters e nessun obiettivo sarà precluso.
  • Giovinazzo Calcio
Altri contenuti a tema
Giovinazzo, dove il pallone non rotola più. Il De Pergola il vero snodo Giovinazzo, dove il pallone non rotola più. Il De Pergola il vero snodo Parla Mauro Bavaro: «Non mi rassegno all'idea di non vedere più il calcio in città»
Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Ripercorriamo un anno di imprese e disfatte su piste, campi, pedane e vasche
Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Nella delegazione provinciale di Bari non c'è traccia del sodalizio di Folino Gallo
La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso L'undici di Tricarico avanti 0-2, viene raggiunto 2-2. Ai tempi supplementari non succede nulla, biancoverdi in Seconda Categoria
Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il tecnico biancoverde presenta il match di play-out di domani sul campo della Virtus Molfetta
Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Successo facile (7-1) contro il Celle di San Vito: la sconfitta del Sanctum apre ai biancoverdi le porte per la sfida di Molfetta
Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Domani l'ultima giornata. I biancoverdi devono battere il Celle e sperare che il Sanctum non vinca
Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva I biancoverdi di Tricarico complicano il loro cammino a 90 minuti dall'epilogo
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.